Ridurre le vene varicose con un trattamento naturale

15 maggio 2016
Anche se questo trattamento naturale non può sostituire l'intervento del medico, può in ogni caso essere un ottimo modo per complementare la cura che ci è stata prescritta dallo specialista e ottenere ottimi risultati

Le vene varicose sono anomale alterazioni dei vasi sanguigni, i quali, a causa di un eccessivo accumulo di sangue, si dilatano.

Di solito dipendono da una debolezza della struttura dei vasi sanguigni, la quale produce una perdita di tonicità delle fibre dei vasi stessi e, di conseguenza, una diminuzione della loro capacità di dilatazione e di contrazione.

Il mal funzionamento dei vasi sanguigni impedisce che il sangue circoli, in modo adeguato, verso il cuore, il che suppone un rischio importante per la salute, che va ben oltre il semplice inestetismo.

La maggior parte dei casi si sviluppa a causa della vecchiaia, ma a volte possono intervenire anche altri fattori di origine genetica o ormonale.

A questo proposito, alcuni esperti affermano che un cattivo stile di vita e un deficit nutritivo aumentano il rischio di soffrire di vene varicose, anche in giovane età.

Per fortuna, oggi giorno esistono numerosi trattamenti e metodi di prevenzione volti a impedire che le vene varicose sfocino in problemi di salute più gravi.

In questo articolo vogliamo condividere con voi un rimedio totalmente naturale, elaborato con appena tre ingredienti, che di sicuro avete già in casa.

Rimedio naturale a base di aloe vera, carota e aceto per combattere le vene varicose

le vene varicose

Il trattamento a base di aloe vera, carote e aceto di mele è un rimedio della medicina tradizionale che si è diffuso in tutto il mondo proprio grazie alla sua efficacia contro le vene varicose.

Consiste nell’elaborazione di una crema ad uso topico, che può essere applicata tutti i giorni per ridurre l’infiammazione e lenire il dolore provocato dalle vene varicose.

Benefici dell’aloe vera

Il gel contenuto nelle foglie dell’aloe vera è un composto molto apprezzato dall’industria farmaceutica e da quella cosmetica grazie alla sua ricchezza nutritiva.

Tra le sue proprietà principali contro le vene varicose spicca il suo potere antiinfiammatorio e vasodilatatore, che riduce le dimensioni dei vasi sanguigni gonfi e ne favorisce la circolazione.

Questo pianta possiede, inoltre, un alto contenuto di antiossidanti e molta acqua, il che facilita l’uso topico, senza causare danni alla pelle.

Benefici della carota

carote le vene varicose

Le carote sono una fonte ricchissima di beta carotene, di vitamine del gruppo B, di minerali e di altri numerosi nutrienti che migliorano la nostra salute.

Nonostante venga impiegata più che altro a scopo alimentare, ovvero per mangiarla, si può farne anche un uso topico, grazie ai benefici che apporta alla pelle e alla salute.

Il suo alto contenuto di antiossidanti aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce e la flaccidità, che provocano la comparsa di rughe precoci.

Si tratta anche di un ottimo alleato dell’aloe vera nel trattamento delle vene varicose e della teleangectasia (un disturbo che viene comunemente chiamato “vene del ragno”).

Benefici dell’aceto di mele

aceto-di-mele le vene varicose

L’impiego dell’aceto di mele per trattare le vene varicose non è una novità. Già nell’antichità venivano usati i suoi acidi e i suoi composti antiinfiammatori come integratori per ridurre i sintomi di tale disturbo.

La sua applicazione riduce le dimensioni delle vene infiammate e tiene a bada sintomi fastidiosi come, ad esempio, il formicolio, i crampi o la sensazione di pesantezza.

Anche se non si tratta certo di un prodotto miracoloso per curare le vene varicose, è pur vero che è un buon modo per curarle in modo naturale.

Come preparare questo rimedio naturale contro le vene varicose

purè di carote le vene varicose

Ora che abbiamo spiegato quali sono i benefici che ci apportano i tre ingredienti di cui abbiamo parlato, non ci resta che elaborare il nostro rimedio naturale per combattere le vene varicose.

Bisogna preparare una crema con i tre ingredienti, per poi applicarla direttamente sulla zona interessata.

Ingredienti

  • Una carota
  • Due foglie di aloe vera
  • Due cucchiai di aceto di mele (20 ml)

Preparazione

  • Peliamo la carota, la tagliamo a pezzi e la passiamo con un frullatore, per ottenerne un purè.
  • Preleviamo il gel dalle foglie di aloe vera e lo aggiungiamo al purè di carota, avendo cura di amalgamarlo bene.
  • Aggiungiamo ora l’aceto di mele e frulliamo ancora qualche istante per rendere il composto omogeneo.
  • Ottenuta la crema, procediamo al trattamento.

Modo d’uso

  • Applicheremo una buona dose di crema sulle vene varicose e inizieremo a massaggiare con movimenti delicati, partendo dalle caviglie e salendo verso i polpacci, per stimolare la circolazione sanguigna.
  • Lasceremo riposare per circa trenta minuti, affinché la pelle assorba gli ingredienti, e poi risciacqueremo con acqua fredda.
  • Useremo questo trattamento tutti i giorni, seguendo gli stessi passi.

Oltre a questo trattamento, è possibile applicare anche degli impacchi di aceto, due volte al giorno per venti minuti, per ottenere risultati migliori.

In ogni caso, è bene ricordare che questi prodotti naturali non possono sostituire in nessun caso i medicinali prescritti dal nostro medico e, per questo motivo, è sempre meglio contare sulla sua supervisione.

Guarda anche