Liberare spazio sul computer: guida passo passo

Pulire il computer è molto più che svuotare il cestino. Per fare spazio, bisogna cancellare ciò che non serve dal disco rigido. Spieghiamo come farlo in modo chiaro e semplice.
Liberare spazio sul computer: guida passo passo

Ultimo aggiornamento: 01 settembre, 2021

Con il passare del tempo, i file e le applicazioni si salvano sul computer finché il dispositivo non ci chiede una pausa. È necessario liberare spazio sul computer periodicamente per migliorarne le prestazioni.

Sebbene all’inizio possa sembrare complicato, non occorre essere degli esperti di computer per farlo. Basta liberare spazio sul disco rigido, ovvero l’unità che memorizza tutte le informazioni.

Se è la prima volta che lo fate e siete in cerca di una guida, continuate a leggere perché in questo articolo spiegheremo in modo dettagliato e semplice come liberare spazio sul computer.

Passaggi per liberare spazio sul computer

Esistono diversi modi per liberare spazio sul computer ed evitare così che appaia il messaggio di avviso che ci avverte che la disponibilità è insufficiente. Ecco alcuni modi per alleggerire un computer che funziona con il sistema operativo Windows ®.

1. Analisi e selezione dei file

Con questa opzione vi apparirà un elenco con i dati di cui potreste non aver bisogno e che dovrebbero essere cancellati. Seguite queste istruzioni:

  • 1: aprire “Risorse del computer”, fare clic con il tasto destro sull’icona del disco e quindi “Proprietà”.
  • 2: verrà visualizzato un menù con l’opzione “Libera spazio”. Avviare una scansione per elencare ciò che è possibile rimuovere.
  • 3: contrassegnare solo i file che non vi servono e accettare che il computer li elimini.

Tenete presente che, a seconda della versione installata di Windows ®, potreste trovare una scheda chiamata “Altre opzioni” o un’altra con il nome “Pulisci file di sistema”.

Ragazza stanca davanti il pc.
I nostri computer memorizzano molti file. Per questo motivo possono diventare disordinati e lenti.

2. Ripristino istantaneo

Consiste nel creare dei punti di ripristino in base alle date e agli orari precisi in cui i dati vengono registrati. Lo scopo del ripristino è riportare il sistema in un momento specifico senza perdere le informazioni salvate fino a quel momento. Si ottiene con le seguenti istruzioni:

  • 1: cliccare su “Start” e cercare nel menù “Crea un punto di ripristino”.
  • 2: fare clic sulla scheda “Protezione del sistema”, che dovreste aver attivato in precedenza.
  • 3: selezionare l’unità in cui si desidera liberare spazio e quindi premere il pulsante “Configura” per visualizzare la percentuale disponibile.

Inoltre, un menu offrirà “Rimuovi tutti i punti di ripristino da questa unità”. Quindi potete crearne uno nuovo.

3. Disinstallare i programmi

Questa alternativa consiste nel rimuovere i programmi dal disco rigido, ma attraverso un percorso più specifico.

  • Passaggio 1: tramite il pulsante “Start” sul desktop, andare su “Impostazioni” e quindi su “Applicazioni”. Verranno ordinati tutti quelli che sono installati nel computer.
  • Passaggio 2: selezionare l’applicazione da rimuovere e fare clic su “Disinstalla”.

4. Attenzione se lavorate con iOS®

Chi lavora con computer MAC® deve utilizzare il menu “Gestisci spazio di archiviazione” che offre le opzioni “Salva su iCloud®”, “Ottimizza spazio di archiviazione” e “Svuota automaticamente il cestino”.

Suggerimenti per liberare spazio sul computer

In un momento di disperazione in cui avete bisogno di liberare spazio sul computer, è probabile che la prima azione a cui pensiate sia quella di eliminare definitivamente ciò che avete svuotato nel “Cestino”. Se ciò non basta, prendete nota dei seguenti suggerimenti:

1. Archiviare nel cloud

I servizi di file hosting come OneDrive ® o Drive ® sono utili per evitare di sovraccaricare il PC. La buona notizia è che sono disponibili sia per Android ®, che per PC ®, iOS ® e Mac ®.

2. Eliminare i file duplicati

È probabile che sul vostro computer ci siano diversi file duplicati, che aggiungono peso al disco rigido. Ci sono delle applicazioni per sbarazzarsene, o li avete duplicati inavvertitamente o i programmi che usate se ne sono occupati.

VisiPics ® e Duplicate File Finder ® sono alcuni degli strumenti che scansionano e rilevano le foto e le cartelle duplicate.

3. Attivare la funzione di pulizia del disco

È una funzione che pulisce lo spazio integrato in Windows ®. Elimina i file causati dagli errori di memoria, quelli temporanei e gli aggiornamenti già installati dal sistema operativo.

4. Disattivare la modalità “ibernazione”

Molte persone usano questa opzione perché permette di spegnere il computer e, quando lo riaccendete, recuperare la sessione precedente. Ma c’è un problema: i driver e i file spazzatura vengono archiviati prima dell’ibernazione, rallentando il sistema.

5. Partizionare il disco

Un disco rigido può essere distribuito in diverse divisioni, ovvero unità indipendenti che accumulano informazioni. Come si fa una partizione? Bisogna dividere il disco per distribuire i file o le applicazioni in diverse sezioni.

6. Usare una memoria esterna

Si tratta dispositivi di archiviazione esterni che potete spostare da un luogo all’altro, anche utilizzandoli su più computer con tutte le informazioni salvate. Ce ne sono di diverse capacità.

7. Eliminare i brani che si ripetono

Proprio come è possibile rimuovere le foto e i documenti duplicati, possiamo fare lo stesso con i brani ripetute generate da alcuni programmi di riproduzione musicale. Similarity ® è una delle applicazioni più utilizzate per questo scopo.

Liberare spazio sul computer: attenzione a cosa si elimina!

Bambina che usa il computer.
I giochi utilizzati dai bambini sui computer lasciano file sull’utilizzo e sui punteggi.

Prima di liberare spazio sul computer, il sistema operativo chiederà sempre se siete sicuri. Ciò accade perché non conviene eliminare alcuni file. Questi sono:

  • File temporanei Internet: se li rimuovete dal computer perderete la cronologia di navigazione che potreste rivedere senza connessione.
  • Statistiche di gioco: chi vuole perdere i propri punteggi? Per quanto superficiale possa sembrare, a tutti piace rivedere i punteggi che otteniamo giocando. E se li eliminiamo dovremo ricominciare da capo.
  • Miniature: sono la guida automatica creata all’apertura di cartelle con immagini, che vengono indicizzate e mostrate in miniatura. Quando rientrate nella cartella, non ci vorrà molto prima che appaia una piccola anteprima.
  • ChkDsk: vengono generati ogni volta che c’è una revisione dell’hard disk e di una memoria esterna. I file ChkDsk hanno nomi come FOUND.001, FOUND.002 e così via. Sono specifici per il sistema e se li eliminiamo è possibile che un documento o un’applicazione non si apra o risulti danneggiato.

Perché è importante liberare spazio sul computer?

Un computer ha bisogno di manutenzione per ottimizzare le sue funzioni. Liberare spazio lo rende più efficiente. Se doveste riscontrare qualche problema, non esitate a richiedere l’assistenza di un tecnico informatico.

Potrebbe interessarti ...
Formazione a distanza: vantaggi e svantaggi
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Formazione a distanza: vantaggi e svantaggi

Uno dei vantaggi della formazione a distanza risiede nella possibilità di studiare in qualunque luogo e in qualsiasi momento della giornata.