Tecniche di lettura rapida: cosa sono e quando sono utili?

Saper leggere in fretta può essere molto conveniente oggi giorno, specialmente per la grande quantità di informazioni a cui siamo esposti. A seguire presentiamo alcune tecniche per riuscirci.
Tecniche di lettura rapida: cosa sono e quando sono utili?

Ultimo aggiornamento: 25 aprile, 2021

Al giorno d’oggi siamo continuamente esposti a una vasta quantità di informazioni scritte, che siano email, siti internet, informazioni di lavoro, social network, libri di formazione. Le tecniche di lettura rapida potrebbero tornarci utili per sfruttare al meglio il nostro tempo e mantenerci informati.

La buona notizia, infatti, è che possiamo aumentare la velocità con la quale leggiamo. Il numero medio di lettura prevede tra le 150 e le 250 parole al minuto (ppm). Grazie ad alcune tecniche, questo ritmo aumenta fino alle 700 ppm.

Vi invitiamo a leggere le righe che seguono per scoprire in cosa consistono le tecniche di lettura rapida e quando può essere utile praticarle.

Cos’è la lettura rapida?

La lettura rapida è il processo mediante il quale la persona identifica e assimila frasi intere con una sola occhiata, invece di riconoscere ogni parola singolarmente. Alcune persone nascono con questa abilità, ma le altre possono svilupparla con la pratica.

Con la lettura veloce non si sacrifica la comprensione. Al contrario, la sua efficacia consiste nel trovare un equilibrio tra il ritmo e l’analisi globale del contenuto. In altre parole, capire il significato del testo senza perdere tempo.

Alcuni studi suggeriscono che la lettura rapida (se realizzata nel giusto modo) è più produttiva di quella lenta. Questa affermazione è vera soprattutto per chi deve assimilare molte informazioni scritte durante il giorno. Tra i benefici risaltano i seguenti:

  • Permette di leggere, comprendere e analizzare il testo in un tempo minore.
  • Sviluppa la capacità di associazione tra concetti conosciuti e nuovi.
  • Affina il riconoscimento di idee principali.
  • Produce minore stanchezza visiva. 
  • Aumenta l’abilità linguistica.

Quando possono essere utili le tecniche di lettura rapida?

Questa capacità risulta vantaggiosa nelle seguenti circostanze:

  • Difficoltà di lettura: tornate su quanto letto per capire l’idea centrale o leggete più lentamente del normale. Queste tecniche possono aiutarvi a potenziare le abilità di lettura.
  • Documentarsi su un argomento di facile comprensione o già noto.
  • Quando bisogna carpire solo gli argomenti basilari o le conclusioni di un documento scritto.
  • Esaminare dettagliatamente il testo in un altro momento. Uno studio dimostra che dare una seconda occhiata al testo migliora la comprensione.
  • Dopo aver letto con attenzione il materiale. Le revisioni di lettura rapida rafforzano l’assimilazione delle informazioni.

Quando non è consigliata?

Sembra meraviglioso poter leggere e capire qualsiasi testo nel minor tempo possibile. Eppure, in alcuni casi la lettura rapida non è consigliabile né efficace. È sconsigliata soprattutto nei seguenti casi:

  • Leggere un documento legale o che contiene informazioni complesse. Questi materiali hanno bisogno di attenzione. È stato dimostrato che in linea generale leggere più velocemente corrisponde a una minore comprensione. Per evitare ciò, in questi casi l’ideale è provare a capire quante più informazioni possibili.
  • Memorizzare qualcosa. Si consiglia di leggere lentamente, almeno 100 parole per minuto.

Tecniche di lettura rapida

Acquisire velocità quando si legge prevede lo sviluppo di destrezze fisiche e mentali che necessitano di metodo e pratica. Dunque, se volete aumentare il ritmo della vostra lettura, dovrete allenarvi in maniera costante e sistematica.

Allo stesso modo, si consiglia di sviluppare al tempo stesso strategie di comprensione, concentrazione e ritenzione delle informazioni.

Evitare la sub-vocalizzazione

La subvocalizzazione (anche conosciuta come voce interiore) consiste nel pronunciare mentalmente le parole mentre vengono lette. Questa abitudine è uno dei motivi principali per cui la lettura risulta lenta.

Per leggere più velocemente, risulta essenziale eliminare la sub-vocalizzazione. Inizialmente vi sembrerà di non capire nulla di ciò che state leggendo, ma ricordate che è solo questione di costanza e pratica.

Indicare le parole

Un altro aspetto che può aiutare a velocizzare il ritmo della lettura è seguire quello che si sta leggendo con l’indice, una matita o un altro oggetto che serva da puntatore. Questo aumenterà l’attenzione e la concentrazione sulle parole.

Scansione tra le tecniche di lettura rapida

È una delle tecniche più usate nella lettura rapida. Consiste nel riconoscere le idee principali del contenuto tramite una scansione con gli occhi.

Non si tratta di leggere ogni parola, ma di identificare gli elementi chiave del testo. Risulta utile quando c’è bisogno di localizzare date, nomi e luoghi specifici.

Per questo si usa leggere la prima frase di ogni paragrafo e poi si prova ad identificare quelle importanti all’interno di ognuno. È anche utile cercare elementi come liste, sottotitoli, grafici e indici. Infine, si fa un’integrazione per capire le idee principali.

Evitare la rilettura

Retrocedere nel testo è una pratica molto comune quando non si capisce qualcosa. Così, rileggiamo con la finalità di identificare le informazioni perse e che non ci permettono di assorbire l’idea del contenuto.

Tuttavia, questo ci fa impiegare più tempo e ha un impatto negativo nella comprensione del materiale.

Sviluppare la comprensione del testo

Non serve a nulla leggere in fretta se non si capisce ciò che si sta leggendo. Pertanto, è fondamentale sviluppare la capacità di comprensione. A tale scopo, consigliamo quanto segue:

  • Ampliare il vocabolario: questo implica imparare nuove parole e i diversi significati che possono esserci in funzione del contesto.
  • Prendere appunti e riassumere: scrivendo e riassumendo siamo costretti ad interpretare le informazioni lette.
  • Conoscere l’argomento principale in anticipo: sapere di cosa parla il testo aiuterà la comprensione del vero significato delle parole e delle frasi.
  • Dare un’occhiata al testo prima di leggerlo: questo aiuterà a comprendere l’idea principale.
  • Fare delle domande: dopo aver dato un’occhiata al testo si scrivono alcune domande a cui dare risposta con la lettura. Questo aiuta a strutturare il pensiero e a verbalizzare le risposte.

Come si possono praticare queste tecniche?

Si consiglia di imparare una tecnica di lettura rapida e usare dei testi semplici. All’inizio, cercate di capire quale modalità è la più adatta a voi e praticatela fino a che non imparate a farla bene. Successivamente accelerate il ritmo.

Normalmente può succedere che all’inizio non capiate il significato del testo. Ma con la pratica allenerete il vostro cervello ad un ritmo di lettura più rapida. La tecnica diventerà un’abitudine.

D’altra parte, esistono numerosi libri e corsi che insegnano le metodologie necessarie per imparare la lettura rapida. La cosa ideale è accedere ad uno di questi e seguire le indicazioni che vi vengono fornite.

Le tecniche di lettura rapida ci aiutano a risparmiare tempo

La lettura rapida è un’abilità che si impara con la pratica. All’inizio può essere difficile, ma l’importante è non smettere di provarci.

Per facilitare il processo create un ambiente adatto. Ovvero, cercate un luogo libero da interruzioni e con una luce adatta. Inoltre, evitate di leggere quando vi sentite stanchi o sopraffatti.

Infine, per far sì che possiate misurare i vostri progressi, valutate il vostro ritmo di lettura prima di sperimentare le tecniche. Successivamente monitorate il tempo che avete impiegato per leggere. In questo modo, saprete se gli sforzi stanno dando dei frutti.

Potrebbe interessarti ...
Benefici della lettura per la salute fisica e mentale
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Benefici della lettura per la salute fisica e mentale

Crediamo di poter fare a meno di leggere, ma si tratta di un'attività necessaria. Sveliamo 4 benefici della lettura per la salute del corpo.