Lozione anti-zanzare naturale da preparare in casa

Questa lozione anti-zanzare è molto efficace e non include ingredienti tossici, nonostante dovremmo fare attenzione se presentiamo allergie a uno dei suoi componenti e, in tal caso, sospenderne l'applicazione.

Munirsi di una lozione anti-zanzare naturale è estremamente importante, perché è priva alcuni componenti che potrebbero risultare dannosi per la salute, invece presenti nei prodotti in commercio.

L’opzione migliore è acquistare o preparare una lozione anti-zanzare naturale priva di componenti tossiche ed efficace.

In questo articolo vi insegniamo a preparare una lozione anti-zanzare con ingredienti naturali come la citronella di Java, l’eucalipto azzurro o il geranio d’Egitto. 

Gli anti-zanzare convenzionali

La vostra lozione anti-zanzare convenzionale contiene alcuni ingredienti che possono risultare tossici per la salute.

Queste sostanze penetrano nella nostra pelle attraverso i pori e arrivano fino al flusso sanguigno, mediante il quale possono danneggiare il funzionamento di diversi organi.

A seguire vi elenchiamo le componenti con il maggior grado di tossicità.

DEET

Deet lozione repellente

Molti repellenti per insetti contengono un ingrediente chiamato N,N-diethyl-m-toluamide (DEET). È molto efficace, ma a lungo termine può risultare tossico per il sistema nervoso centrale.

Al punto da alterare la condotta e inibire l’attività di un enzima molto importante, la acetilcolinesterasi. È quanto assicurano alcuni studi, che confermano che può causare anche irritazione e arrossamento  cutaneo, così come intorpidimento con un effetto simile a quello dell’anestesia.

Volete saperne di più? Le 11 erbe e spezie migliori per allontanare le zanzare

DMP

Un altro componente poco salutare è il dimetilftalato (DMP), presente nei repellenti anti-zanzare e nei profumi. Ha la funzione di aumentare la persistenza del prodotto una volta applicato.

Tuttavia, potrebbe compromettere le funzioni del fegato e dei reni e causare malformazioni al feto nel caso delle donne in gravidanza.

Parabeni

Ragazza che si spruzza parabeni

I parabeni non sono presenti solo nei repellenti anti-zanzare, ma anche in molti cosmetici e prodotti per l’igiene personale.

Agiscono come conservanti per evitare la proliferazione di batteri e funghi. Tuttavia, un numero sempre maggiore di prodotti specifica di essere privo di parabeni per via del loro effetto dannoso, soprattutto in caso di allergie e squilibri ormonali.

Anti-zanzare naturali

I principali ingredienti naturali che respingono le zanzare sono questi tre oli essenziali:

Citronella di Java

È l’anti-zanzare naturale più conosciuto e si distingue per il suo particolare aroma agli agrumi. Tuttavia, dobbiamo cercare la varietà originaria dell’Indonesia se desideriamo ottenere una lozione anti-zanzare naturale che sia efficace.

Eucalipto azzurro

Eucalipto azzurro

Se avete la pelle sensibile, potete optare per l’eucalipto azzurro, anch’esso molto efficace e con un minor rischio di irritazione cutanea.

Il suo effetto antinfiammatorio è anch’esso molto utile per calmare i fastidi connessi alle punture che abbiamo già.

Geranio d’Egitto

La dolce fragranza al geranio è l’opzione più delicata, ma pur sempre efficace. È la scelta migliore per i bambini, purché si effettui l’adeguata diluizione.

Sui vestiti o su un fazzoletto, va bene anche per i neonati; in questo modo agirà da repellente senza essere applicato direttamente sulla pelle.

Volete saperne di più? Olio di citronella: un ottimo repellente per zanzare, pidocchi e pulci

Lozione anti-zanzare naturale

Potete preparare la vostra lozione anti-zanzare naturale in modo molto semplice.

Ingredienti

  • ½ bicchiere di alcol, preferibilmente alcol cetilstearilico, l’unico che non secca troppo né irrita la pelle (100 ml)
  • 50 gocce di olio essenziale di citronella, eucalipto azzurro o geranio, o ben mischiati (se è una lozione per bambini saranno sufficienti 30 gocce)

Nota bene: Se preferiamo che la nostra lozione sia in formato crema, invece dell’alcol cetilstearilico, possiamo utilizzare la stessa quantità di gel d’aloe vera (che ha un effetto calmante e rinfrescante) o olio di cocco (che nutre la pelle e le dona morbidezza).

Consigliamo di scegliere sempre oli essenziali puri, ben etichettati con le informazioni specifiche (parte della pianta, metodo di estrazione, chemiotipo, ecc.).

In questo modo, eviteremo le essenze chimiche che vengono vendute in modo simile, ma che non sono naturali né posseggono proprietà terapeutiche.

Cosa fare?

  • In un recipiente con coperchio, mescolate bene gli ingredienti.
  • Conservateli in un flacone scuro per mantenere intatte le proprietà degli oli essenziali.
  • Cercate di usarlo in un periodo massimo di due settimane.

Applicazione

  • Nonostante sia un prodotto molto efficace, essendo naturale, dovremo ripetere l’applicazione ogni due o tre ore. Tuttavia, questo lasso di tempo varierà a seconda della persona.
  • Dobbiamo evitare sempre il contatto con gli occhi, la bocca e altre zone sensibili.
  • Dobbiamo stare attenti a qualsiasi possibile reazione agli oli essenziali.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com

Categorie: Rimedi naturali Tags:
Guarda anche