Pelle idratata: 6 consigli naturali ed economici

Una pelle sana, elastica e resistente dovrebbe mantenere una corretta idratazione. Vi diamo alcuni suggerimenti per ottenere questo risultato attraverso una dieta sana e altri fattori da tenere in considerazione.

Mostrare una bella cute è segno di buona salute, ma mantenere la pelle idratata non è sempre facile. Se si segue una dieta sana e povera di grassi, dolci industriali e cibo spazzatura, però, non sarà di certo un problema.

Sappiamo, tuttavia, che non è sempre possibile farlo. Inoltre, ogni persona ha un diverso tipo di pelle. A seconda delle sue caratteristiche, la pelle reagisce in modo diverso ai cosmetici che le vengono applicati.

Pertanto, dovete osservare le reazioni della vostra pelle quando provate una crema che promette di mantenerla idratata. Potete anche sfruttare i consigli seguenti per una pelle idratata e sana.

Consigli per mantenere la pelle idratata

1. Bere acqua a sufficienza

Bere acqua

È il metodo più naturale, rapido ed efficace per mantenere la pelle idratata. Se non idratate il vostro corpo dall’interno, non servirà a nulla farlo dall’esterno.

Ricordate che la bellezza fisica va da dentro verso fuori, e il modo in cui vi prendete cura di voi si rifletterà sull’aspetto esteriore.

L’ideale sarebbe bere acqua fresca e naturale senza dolcificanti o aromi aggiuntivi. Dovete pertanto evitare bibite gassate e acque aromatizzate.

Se bere acqua sa dola non vi piace, provate ad aggiungere della frutta, ma senza frullarla. Se desiderate combattere il caldo, mettetela in frigorifero o aggiungete del ghiaccio.

Questo le darà sapore e un tocco diverso, senza aggiungere calorie extra. Nel caso in cui sentiate la mancanza di zuccheri, aggiungete un cucchiaio di miele, ma riducetene la quantità in modo graduale. Nel giro di pochi mesi vi abituerete a bere acqua al naturale.

2. Più tisane e meno bevande gassate

Sappiamo che mantenere la pelle idratata diventa difficile quando beviamo molte bibite gassate.  saporito, e in più ci danno una carica di energia.

Tra le tisane più indicate per la pelle si distinguono il tè verde, il tè bianco, la camomilla, infuso di lavanda, di rosmarino e di timo.

Per un pizzico di sapore in più, potete aggiungere della frutta o qualche spezia. Un buon esempio è la tisana che segue:

Tisana alla cannella con vaniglia e pera

Oltre a rinfrescarvi con il loro sapore delizioso, gli ingredienti di questa tisana riducono nausea e dolore articolare.

Ingredienti

  • 1 stecca di cannella
  • 1 rametto di vaniglia fresca
  • Mezza pera
  • 3 cm di zenzero
  • 1 tazza di acqua bollente

Preparazione

Aggiungete la cannella, la vaniglia, la pera e lo zenzero all’acqua bollente. Lasciate riposare per 10 minuti e poi filtrate il tutto. Potete bere la tisana tiepida o, se volete combattere il caldo, aggiungere qualche cubetto di ghiaccio.

3. Creme fai-da-te con oli naturali

Oli essenziali

Un altro suggerimento per mantenere la pelle idratata consiste nell’applicare creme idratanti preparate con ingredienti naturali. Potrete così trattare i problemi specifici con un prodotto solo e a costi bassi.

Sarà sufficiente usare un po’ di crema base e l’olio che avete in casa. L’olio più diffuso è quello di oliva, e risulta di grande aiuto in quanto ricco di acidi grassi e antiossidanti che rigenerano la pelle e la mantengono idratata.

Ingredienti

  • 150 ml di crema neutra per il corpo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 barattolo di plastica con coperchio

Preparazione

Nel barattolo unite la crema all’olio di oliva, finché gli ingredienti non si sono ben amalgamati. Usate la crema ogni volta che ne avete bisogno al posto.

Potete aggiungervi dalle 3 alle 5 gocce di un olio essenziale di vostro gradimento per profumarla, e una compressa di vitamina E se desiderate migliorare l’effetto idratante.

4. Saponi naturali e delicati

Avete notato che da qualche tempo la vostra pelle appare particolarmente secca? Se la risposta è sì e siete certe di stare assumendo liquidi a sufficienza, forse il problema riguarda i saponi che utilizzate.

Il consiglio che vi diamo è di usare saponi neutri ed elaborati con ingredienti naturali. In questo modo, invece di eliminare gli oli naturali della pelle, ne stimoleranno la produzione.

Prima di comprarli, è importante esaminare l’etichetta. I saponi migliori sono quelli che contengono glicerina o aloe vera.

5. Acqua calda

Consigli per evitare i colpi di calore

Sappiamo che nei periodi freddi uno dei piaceri più sublimi è concedersi una bella doccia calda. Se esagerate con il calore, però, finirete per eliminare gli oli naturali della pelle.

L’ideale sarebbe lavarsi con acqua fresca, ma se la volete più calda, allora fate in modo che l’acqua sia tiepida. Dovete anche pensare che l’acqua calda incide negativamente anche sulla circolazione.

Per mantenere la pelle idratata, evitate di stare sotto l’acqua molto calda per più di 15 minuti. Dopo, applicate una crema idratante.

6. Mangiare frutta a sufficienza

La frutta è il miglior alleato che madre natura può fornirci per mantenere la pelle idratata. Oltre a essere deliziosa, contiene un’alta percentuale d’acqua. Consumate almeno due porzioni di frutta al giorno.

Categorie: Bellezza Tags:
Guarda anche