Lunghi fidanzamenti: vantaggi e svantaggi

Meglio le relazioni brevi oppure i lunghi fidanzamenti prima del matrimonio? In caso di dubbi, vi consigliamo di leggere questo articolo per scoprire i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le situazioni.
Lunghi fidanzamenti: vantaggi e svantaggi

Ultimo aggiornamento: 26 agosto, 2021

I lunghi fidanzamenti sono più comuni di quanto si possa pensare. A volte diamo per scontato che una coppia debba sposarsi perché convive già da anni e condivide quindi una routine simile a quella del matrimonio. In realtà magari hanno solo optato per un lungo fidanzamento.

Questa fase viene considerata di passaggio. Vale a dire che alla fine dovrà evolversi e ufficializzarsi, oppure dovrà finire. Eppure, in alcuni casi i lunghi fidanzamenti semplicemente diventano definitivi.

I motivi possono essere diversi. Ad esempio, alcune coppie prendono la decisione di migliorare la propria posizione economica prima di passare a una fase successiva nel rapporto.

In questo articolo analizzeremo i pro e i contro di un fidanzamento prolungato.

I vantaggi di un lungo fidanzamento

A prescindere dai pregiudizi sociali e da ciò che molti pensano dei lunghi fidanzamenti, questa situazione può essere l’alternativa migliore per alcune coppie.

Di seguito stileremo una lista con alcuni dei vantaggi che derivano da questo tipo di legame.

1. La capacità di andare d’accordo

Le coppie che vivono da tempo insieme sono in grado di affrontare meglio le situazioni avverse, visto che la decisione di stare insieme ha prevalso sui conflitti inevitabili della vita di coppia. Nella maggior parte dei lunghi fidanzamenti, gli accordi di convivenza sono andati a buon fine.

2. Sicurezza nel legame di coppia

Uno dei pilastri fondamentali di qualunque relazione è la sicurezza. Di conseguenza, i fidanzati che stanno insieme da tanto tempo hanno costruito delle solide basi di coppia.

Questo significa che, nel quadro di un rapporto sano, possono contare l’uno sull’altro e sentirsi al sicuro, sapendo che continueranno a stare insieme.

Coppia che si è sposata.
Non sempre i lunghi fidanzamenti sfociano nel matrimonio, né tantomeno deve essere per forza così.

3. Obiettivi condivisi nei lunghi fidanzamenti

Con il passare del tempo, le coppie iniziano a fissare degli obiettivi comuni: man mano che li raggiungono insieme, il rapporto si rafforza.

Tuttavia, in una coppia sana entrambi i partner sono in grado di capire e di accettare che ognuno dei due possa avere degli obiettivi personali in determinati ambiti della propria vita. 

4. Consenso da parte della famiglia

I lunghi fidanzamenti solitamente sono ben accolti dalle famiglie. Di conseguenza, a prescindere dalle differenze, il processo di adattamento, alla fine, giunge a compiersi.

Non si deve per forza stare simpatici all’intera famiglia del nostro partner, ma se ce ne sarà bisogno, sarà necessario sfoderare un pizzico di tolleranza.

5. Emancipazione affettiva nei lunghi fidanzamenti

L’emancipazione affettiva non è altro che la capacità di amare se stessi, pur vivendo in un rapporto di coppia. Vale a dire che entrambi i partner hanno raggiunto un buon livello di cura di sé.

Questo significa essere indipendenti in quanto a benessere e permettere che il partner ci accompagni e che contribuisca alla nostra felicità.

Potrebbe interessarvi: La convivenza: aspetti da valutare

Svantaggi dei lunghi fidanzamenti

Visto che non tutto nella vita può essere rose e fiori bisogna anche considerare gli aspetti negativi dei lunghi fidanzamenti. A seguire, vedremo una lista di alcune situazioni poco vantaggiose.

1. Adattarsi alla routine può dare qualche problema

Una delle principali controindicazioni di un lungo fidanzamento è la difficoltà di adattarsi a determinate abitudini. Quando i fidanzati trascorrono tanto tempo insieme senza che la relazione vada oltre iniziano i conflitti, perché tutto diventa abitudine.

In realtà, la routine di per sé non è un problema; si verifica però una resistenza al cambiamento. Tutti gli esseri umani fanno fatica ad accettare che alcune cose devono cambiare per durare.

2. L’amore romantico sfuma

Quando una coppia sta insieme da tanto tempo è normale che il romanticismo perda intensità; questo non significa che i due non si amino più, ma indica che è il momento di dare priorità ad altri aspetti del rapporto.

Non a caso, le coppie che fondano il loro rapporto sul romanticismo sono continuamente in conflitto.

3. La pressione sociale diventa molto forte

Uno degli svantaggi più tipici dei rapporti di fidanzamento duraturi è la pressione subita dalle persone che fanno parte del contesto sociale. Alcuni amici e familiari potrebbero fare domande come: “avete già fissato la data delle nozze?”, “dove vi sposerete?”, “pensate di avere dei figli dopo il matrimonio?”

4. Dubbi sulla relazione nei lunghi fidanzamenti

Con il passare del tempo le aspettative del partner tendono a cambiare. In alcuni casi questi cambiamenti coincidono con quelli dell’altra persona, in altri no.

Ovviamente, quando le aspettative coincidono non c’è problema, ma quando uno dei partner vuole parlare di matrimonio mentre l’altro no, ecco che conflitti e insicurezze sono all’ordine del giorno.

Abusi emotivi in coppia.
Qualunque relazione di lunga data deve affrontare dei conflitti, che se non vengono risolti in tempo possono finire nel caos.

5. La paura di perdere l’indipendenza

È un dato di fatto che alcuni lunghi fidanzamenti diventano tali perché subentra la paura. Nello specifico, la paura di perdere la propria indipendenza. Questo significa che il matrimonio è associato a una minore libertà.

Tutto questo non è altro che uno stigma: quando le coppie vivono una fase di fidanzamento tendono a percepire se stessi come individui liberi. Ecco perché quando decidono di separarsi non ci sono grandi complicazioni.

Come facciamo a sapere se il matrimonio è una valida alternativa?

Come abbiamo visto in questo articolo, il lungo fidanzamento può funzionare per alcune persone, mentre per altre è insostenibile. A questo proposito, se abbiamo dubbi sul matrimonio, l’ideale è fare una riflessione sul rapporto e fare una valutazione delle dinamiche di coppia.

Quei rapporti che funzionano bene anche a distanza di tempo hanno più possibilità di vivere un matrimonio felice. Quelli che invece dimostrano una dinamica conflittuale, a lungo probabilmente vivranno maggiori conflitti all’interno del matrimonio.

Potrebbe interessarti ...
Sposarsi giovani: 5 benefici
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Sposarsi giovani: 5 benefici

Sposarsi giovani può essere visto come un atto poco maturo. Tuttavia, apporta molti benefici anche psicologici.



  • “Relaciones de Pareja.” Kairós Gerontologia. Revista da Faculdade de Ciências Humanas e Saúde. ISSN 2176-901X 18.20 (2015): 173–188. Kairós Gerontologia. Revista da Faculdade de Ciências Humanas e Saúde. ISSN 2176-901X. Web.
  • Hernando-Gómez, Ángel, Pablo Maraver-López, and María Pazos-Gómez. “Experiencias Positivas y Negativas En Relaciones de Pareja de Jóvenes y Adolescentes.” Revista de Psicología 25.2 (2016): n. pag. Revista de Psicología. Web.
  • Calero, Francisco. “Matrimonio.” ¿Luis Vives o Antonio de Guevara? El Inicio Del Enigma. Dykinson, 2019. 259–282. ¿Luis Vives o Antonio de Guevara? El inicio del enigma. Web.