Mal di testa sul lato sinistro: possibili cause

La posizione del mal di testa può fornire indicazioni utili sulle sue cause. Se accompagnato da sintomi come febbre o visione doppia è necessario consultare il medico.
Mal di testa sul lato sinistro: possibili cause

Scritto da Edith Sánchez

Ultimo aggiornamento: 09 agosto, 2022

Il mal di testa sul lato sinistro è un evento piuttosto comune. Di per sé, non è motivo di preoccupazione ma la sua posizione può fornire indicazioni sulle cause. 

Come avviene in tutti gli altri casi, il dolore può manifestarsi in modo graduale o improvviso, acuto e lancinante o palpitante. Può restare circoscritto o irradiarsi nelle aree vicine, come il collo e gli occhi.

Se accompagnato da altri sintomi, come vomito, febbre o confusione mentale, potrebbe essere associato a un problema che richiede un’attenzione medica immediata.

Le cause più comuni di mal di testa sul lato sinistro

Sono molti i fattori che possono causare mal di testa sul lato sinistro. Si va da uno stile di vita inappropriato a condizioni più serie. Occorre dire che il più delle volte risponde ad un motivo semplice su cui si può facilmente intervenire.

Stile di vita

Uno stile di vita disordinato è la causa principale di questo tipo di mal di testa. Per stile disordinato si intende:

  • Saltare i pasti: il cervello ha bisogno del glucosio presente nel cibo per funzionare correttamente. Il dolore può essere uno degli effetti di un lungo digiuno.
  • Stress: fa irrigidire i muscoli. Allo stesso tempo, provoca cambiamenti biochimici che mettono in allerta il cervello. Entrambi i fattori contribuiscono al mal di testa.
  • Sonno scarso: non dormire a sufficienza o non dormire bene sono due cause comuni.
  • Alimenti: soprattutto i prodotti che contengono conservanti possono causare mal di testa. Carni lavorate, formaggi stagionati, vino rosso e noci sono alcuni esempi.
  • Bevande alcoliche: spesso contengono etanolo, una sostanza che provoca la dilatazione dei vasi sanguigni. Il risultato è il mal di testa.
  • Compressione: caschi o cappelli molto stretti, così come acconciature che tirano il cuoio capelluto.
Il vino rosso provoca mal di testa sul lato sinistro.
Il vino rosso contiene una serie di sostanze capaci di provocare mal di testa se consumate in eccesso.

Farmaci

Alcuni farmaci possono causare un effetto rebound, ovvero il consumo eccessivo del medicinale causa il sintomo che si vuole eliminare. Quando ciò accade, il dolore si manifesta quasi sempre dopo il risveglio, nelle prime ore del giorno.

Farmaci che possono causare mal di testa sul lato sinistro sono:

  • Ibuprofene.
  • Aspirina.
  • Paracetamolo.
  • Naprossene.

Potrebbe interessarvi anche: Luoghi comuni sull’ibuprofene più diffusi

Infezione o allergia

Raffreddori e influenze spesso congestionano i seni nasali, scatenando il mal di testa. Più raramente infezioni gravi, come encefalite e meningite, causano il dolore, ma sarà molto intenso e accompagnato da altri sintomi importanti, come convulsioni, febbre e torcicollo.

Anche le allergie causano congestione nasale, generando pressione sulle guance e dietro la fronte. In molte occasioni provocano mal di testa sul lato sinistro.

Malattie neurologiche

Il mal di testa sul lato sinistro può essere una conseguenza di un disturbo neurologico come:

  • Arterite temporale: anche nota come arterite a cellule giganti, è l’infiammazione dei vasi sanguigni su entrambi i lati della testa.
  • Nevralgia occipitale: l’irritazione dei nervi nella parte superiore del collo e alla base del cranio può causare mal di testa sul lato sinistro e sulla schiena. Vien avvertito come intenso e palpitante.
  • Nevralgia del trigemino: il dolore si fa sentire al viso, ma può diffondersi anche alla testa.

Cause più gravi

Il mal di testa sul lato sinistro può avere un’origine più grave, come le seguenti:

  • Pressione alta: non sempre, in alcuni casi.
  • Commozione cerebrale: è una lesione traumatica provocata da un colpo o un urto.
  • Glaucoma: patologia oculare che di solito provoca un forte mal di testa, oltre a dolore agli occhi e visione offuscata.
  • Ictus: causato da un’emorragia all’interno del cervello o da un coagulo che blocca il flusso sanguigno alla zona. Uno dei sintomi più comuni è un mal di testa abbastanza forte che si manifesta all’improvviso.
  • Tumore al cervello: non sempre provoca segni specifici, ma potrebbe esprimersi con un improvviso e intenso mal di testa.

Quando chiamare il medico?

Il più delle volte, il mal di testa sul lato sinistro può essere trattato a casa con un normale antidolorifico. Tuttavia, come abbiamo sottolineato, non è un sintomo da sottovalutare.

Occorre consultare il medico se il dolore ha le seguenti caratteristiche:

  • È molto intenso: impedisce di alzarsi dal letto o di svolgere attività quotidiane.
  • Si manifesta la notte e impedisce di dormire.
  • Peggiora nel tempo.
  • Deriva da un urto o un colpo alla testa: questa situazione deve essere sempre valutata al pronto soccorso.

D’altra parte, è anche necessario consultare un medico quando questo tipo di dolore è accompagnato da sintomi come:

  • Rigidità del collo.
  • Perdita della vista o visione doppia.
  • Debolezza o intorpidimento.
  • Confusione.
  • Problemi di linguaggio o movimento.
  • Perdita di conoscenza.
L'ictus provoca mal di testa a sinistra.
Gli ictus richiedono attenzione immediata. Quando il mal di testa è accompagnato da segni neurologici, è necessario consultare il medico.

Come alleviare il mal di testa sul lato sinistro?

  • Un buon modo per alleviare il mal di testa sul lato sinistro è fare un bagno caldo, respirare con calma e cercare di rilassarsi.
  • Anche un pisolino e uno spuntino leggero può aiutare.
  • Ascoltare musica rilassante e prendere un analgesico da banco.
  • Applicare un impacco caldo o freddo sul lato sinistro della testa.
  • Inalare l’aroma dell’olio di lavanda spesso aiuta a lenire il disagio.

Il dolore al lato sinistro della testa, in linea di principio, non è un evento allarmante in quanto spesso è l’effetto di stress o abitudini non adeguate.

Nel caso sia molto intenso o frequente, sarà però importante discuterne con il medico. Lo stesso vale se è accompagnato da altri sintomi.

Potrebbe interessarti ...
Mal di testa e ormoni: quale legame?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Mal di testa e ormoni: quale legame?

Quasi qualsiasi patologia potrebbe manifestarsi con questo sintomo. Conoscevate la relazione tra il mal di testa e gli ormoni?



  • Teixeira, M. Z. (2012). El efecto rebote de las drogas: un riesgo fatal para el tratamiento convencional y una base farmacológica para el tratamiento homeopático. Homeopatía Méx, 81(681), 13-40.
  • Castañeda Barbán, R. Á., & Guerra Cobián, O. (2013). Arteritis temporal. Revisión de la literatura. Revista Habanera de Ciencias Médicas, 12, 24-32.
  • Díez Flecha, L., Yagüe López, M., González Carretero, M., González de la Fuente, I., Rodríguez Collados, M., & Fernández Antolín, E. (2021). ¡Qué dolor de cabeza! Medicina General y de Familia, 10(4), 196-197.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.