Mangiare in modo più sano con 11 consigli

30 Gennaio 2019
Vi piacerebbe cambiare il vostro modo di cucinare e preparare gli alimenti? Ecco allora una serie di suggerimenti semplici ed efficaci che vi aiuteranno a mangiare in modo più sano e vivere meglio

Se volete cambiare stile di vita, sicuramente il primo passo da fare è iniziare a mangiare in modo più sano. Molte persone, erroneamente, pensano che usare ingredienti e alimenti naturali sia più complesso e costoso. Come vedremo in questo articolo, semmai è vero il contrario. Seguire una routine alimentare corretta si traduce anche in prendersi cura dell’organismo e prevenire numerose malattie.

Per iniziare a mangiare in modo più sano, basterà cambiare alcune abitudini. Ciò non significa dover cucinare tutto il giorno o spendere più soldi. Stiamo parlando di benessere, di salute: è in gioco la qualità della propria vita.

11 modi per mangiare in modo più sano

Un recipiente a cuore con frutti e verdure dentro

1. Ridurre le quantità di sale

Se siete abituati a mangiare particolarmente salato, all’inizio potrebbe essere difficile fare a meno di questo sapore, ma gioverà alla vostra salute.

Non vi stiamo dicendo di abbandonare del tutto il sale: semplicemente di diminuirne le quantità.

Questa raccomandazione si basa sul fatto che il sale favorisce l’ipertensione, genera ritenzione idrica ed è associato a una serie di problemi digestivi o cardiovascolari.

2. Usare spezie ed erbe aromatiche

Alcune spezie di vario tipo in piatti e ceste

Le spezie e le erbe sono eccellenti per due motivi:

  • Apportano sapori nuovi e insoliti alle pietanze.
  • Sono ottime alternative all’uso del sale.

Dal momento che le spezie hanno aromi caratteristici, usarle vi permetterà di ridurre le quantità di sale. Darete anche sfogo alla curiosità del vostro palato, fermo da anni agli stessi sapori di sempre. Per non parlare del fatto che molte spezie possiedono proprietà molto benefiche per l’organismo umano.

Scoprite: Spezie brucia grassi da inserire nella dieta

3. Addio allo zucchero

Sappiamo che questa affermazione sembra drastica (e quasi impossibile da rispettare…), ma lo zucchero raffinato è davvero un pessimo alleato del mangiare sano.

Tra tutti, è forse questo il cambiamento più radicale. Tenete presente che, affinché adulti e bambini inizino a mangiare in modo più sano, questo ingrediente dovrà essere abbandonato.

È stato dimostrato che lo zucchero raffinato è direttamente correlato all’obesità, al diabete e a una lunga lista di condizioni negative per il corpo.

Ciò non significa rinunciare ai sapori dolci. Esistono molti prodotti alternativi che non sono dannosi e sostituiranno lo zucchero a cui siete ormai assuefatti. In particolare, vi suggeriamo di provare i dolcificanti naturali, come la stevia, il fruttosio e, ovviamente, il miele.

4. La frutta, un grande alleato

Questo punto è legato al precedente: la frutta contiene uno di zucchero “buono” per l’organismo (il già citato fruttosio). Inoltre, contiene un’infinità di micronutrienti che aiutano in molti aspetti fisiologici e, quindi, contribuiranno a migliorare la salute.

Tutto ciò senza dimenticare che mangiare frutta è l’opzione migliore per sostituite le merendine, che introducono nel corpo dei bambini grassi e prodotti artificiali spesso molto dannosi.

Avrete inoltre l’imbarazzo della scelta, potendo consumare frutta in tanti modi diversi. Su tutti, le spremute, i succhi naturali (senza l’aggiunta di zucchero e mantenendo la buccia) e le insalate che potrete preparare rapidamente aggiungendo anche mele, noci, ananas, mango.

5. Mangiare più verdure

Anche se non piacciono a tutti, le verdure rappresentano un elemento fondamentale nella dieta di chi vuole mangiare in modo più sano. Non a caso, sono una delle principali fonti di vitamine e minerali e tra gli alimenti più sani che esistono.

Il fatto che alcune varietà non sono di vostro gradimento, dipende spesso dal modo in cui sono cucinate (oltre che dalle cattive abitudini che, nel tempo, possono “viziare” la sensibilità del palato). Sicuramente, nell’enorme varietà di verdure e vegetali, anche le persone dai gusti più rigidi troveranno qualcosa di gustoso.

Un valido suggerimento è quello di variare molto e sperimentare fino a soddisfare pienamente i propri gusti.

6. Cucinare al forno

Influisce molto anche il metodo di cottura dei cibi. È il caso della frittura. Per tradizione o sapore, alcune persone si abituano a friggere praticamente qualsiasi alimento.

Per mangiare in modo più sano, basterà scegliere metodi di cottura alternativi. Se utilizzerete maggiormente il forno, la griglia o la piastra, i vostri piatti avranno un sapore più appetitoso, oltre a essere più digeribili e sani.

7. Eliminare il burro

Il burro è un alimento grasso che  non offre nessun beneficio. E non rientra nemmeno all’interno dei cosiddetti “grassi buoni” essenziali per il corpo umano.

Evitate di consumarlo e sostituitelo con prodotti più sani. Per esempio, l’olio d’oliva, l’olio di colza e l’avocado. Questi elementi renderanno i pasti più leggeri e molto gradevoli.

8. Mangiare solo latticini con pochi grassi

Latte e altri prodotti derivati raggruppati

I latticini sono necessari per l’organismo, in quanto forniscono calcio, vitamine e proteine ​​di alta qualità.

Tuttavia, non possono essere consumati a caso, né in quantità eccessive. L’ideale è scegliere quelli cosiddetti magri, ovvero ottenuti con latte parzialmente scremato o scremato.

9. Leggere le etichette degli alimenti

Leggere le tabelle nutrizionali dei prodotti alimentari è molto importante, più di quanto possiate immaginare.

Non dovete solo leggere ciò che è scritto sul pacchetto, ma capire cosa significa. Molte volte ciò che viene venduto come “Light”, “Senza zucchero” o “Naturale” è del tutto fuorviante o addirittura ingannevole. Cercate valori relativi a calorie, quantità di grassi, apporto vitaminico e di proteine e carboidrati. Rimarrete sorpresi!

10. Ridurre al minimo il consumo di cibi trasformati

Per mangiare in modo più sano, occorrerà diminuire il più possibile la quantità di prodotti trasformati.

Tenete presente che contengono conservanti, elementi chimici che possono causare vari problemi all’organismo e a lungo termine. Cercate di privilegiare alimenti biologici e a chilometro zero.

Leggete anche: Le 12 sostanze tossiche più pericolose degli alimenti trasformati

11. Imparare a cucinare

Se sarete voi a preparare gli alimenti, saprete sempre cosa contengono. Mettervi ai fornelli vi offre la garanzia unica di controllare gli ingredienti, le quantità, i metodi di preparazione e persino le condizioni igieniche in cui i piatti sono stati preparati.

In ogni caso, se avete dei dubbi, potete sempre rivolgervi a uno specialista. In questo modo riuscirete a cambiare la vostra dieta in modo consapevole e sicuro, iniziando a mangiare in modo più sano.