Marmellata di mandarini per rafforzare le difese

22 febbraio 2018
Anche se è possibile trovare varie marmellate in commercio, preparando in casa questa marmellata di mandarini ci assicuriamo che tutto il processo sia naturale e di includere solo ingredienti di prima qualità

Oggi vi presentiamo la ricetta per preparare in casa una marmellata di mandarini con cui rafforzare le difese. Il sistema immunitario del corpo è responsabile di mantenere attivi i meccanismi di difesa in modo che, in caso di attacco, possano proteggere i tessuti dai microrganismi che causano le malattie.

Tale sistema è costituito dal tessuto linfoide, che fa parte del midollo osseo e funziona anche grazie ai linfonodi e al sistema digerente.

Insieme, tutte queste parti, producono anticorpi che inibiscono e distruggono gli antigeni prima che generino gravi complicazioni di salute.

Il problema è che molti fattori esterni e interni ne alterano il funzionamento e, dopo averle debilitate, aumentano la predisposizione alle infezioni e ai disturbi cronici.

Per questo motivo, è essenziale mantenere uno stile di vita sano e, in aggiunta, consumare alcuni alimenti che aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

Anche se ci sono molte opzioni, oggi condividiamo la ricetta di una sana e deliziosa marmellata di mandarini.

Si tratta di una ricetta facile da preparare che, mentre apporta una quantità ridotta di calorie, offre anche una carica di vitamina C al corpo.

Vi va di provarla?

Marmellata di mandarini per rafforzare le difese

Mandarini

Quella della marmellata di mandarini è una ricetta alternativa che può essere aggiunta regolarmente alla dieta per fornire al corpo le sostanze nutritive di cui necessita per mantenere attive le sue difese.

Si tratta di un prodotto 100% naturale, povero in calorie, il cui apporto di vitamina C migliora l’attività del sistema immunitario.

Questo agrume, noto per il suo sapore delizioso, è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti che offrono molti benefici alla salute.

Oltre a rappresentare una significativa fonte di vitamina C, contiene:

  • Vitamina A
  • Vitamine del gruppo B
  • Vitamina E
  • Potassio
  • Fosforo
  • Calcio
  • Magnesio
  • Fibra
  • Amminoacidi

Leggete anche: 5 punti chiave per sviluppare un sistema immunitario psicologico forte e reattivo

Perché la marmellata di mandarini rafforza le difese?

Difese del corpo

Sebbene tra gli ingredienti ci sia lo zucchero e, quindi, non sia adatta ai soggetti diabetici, questa marmellata fa bene alla salute del sistema immunitario grazie al suo apporto di vitamina C.

Questo nutriente aumenta la resistenza dell’organismo agli attacchi degli agenti patogeni e, migliorando l’attività fagocitaria delle cellule, ottimizzare la capacità di riconoscere i virus e i batteri infettivi.

In questo modo, i meccanismi di difesa vengono attivati ​​in tempo e si evitano complicazioni in caso di problemi come l’influenza, il raffreddore o infezioni del tratto urinario.

D’altra parte, grazie al suo effetto antiossidante, contrasta gli effetti negativi dei radicali liberi e delle tossine che danneggiano le cellule, oltre a ridurre l’efficacia del sistema immunitario.

Nel complesso aggiungere questo alimento alla propria dieta può aiutare a:

  • Prevenire e controllare le infezioni respiratorie.
  • Migliorare il processo di guarigione e la cicatrizzazione delle ferite.
  • Evitare le infezioni del tratto urinario.
  • Stimolare la rimozione delle tossine e dei metalli pesanti.
  • Sintetizzare collagene e proteggere la cartilagine.
  • Aumentare il livello di energia fisica e mentale.

Leggete anche questo articolo: Delizioso frullato per mantenersi in forma e fare il pieno di energie

Come preparare a casa la marmellata di mandarini?

Marmellata di mandarini per aumentare le difese del corpo

La preparazione di questa marmellata è molto semplice e non richiede ingredienti costosi.

Oltre ai mandarini, sono necessari solo zucchero biologico e un po’ di succo di limone.

Mettetevi all’opera!

Ingredienti

  • ½ chilo di mandarini
  • Scorza grattugiata di 1 mandarino
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 ¼ tazze di zucchero biologico (250 g)

Preparazione

  • Pelate tutti i mandarini e conservate una delle scorze per poi grattugiarla.
  • Togliete la pelle bianca sovrastante gli spicchi e anche i semini.
  • Dopo aver preparato tutti gli spicchi dei mandarini, metteteli in una casseruola su fuoco medio e aggiungete il succo di limone e la scorza grattugiata.
  • Se lo ritenete necessario, aggiungete un po’ d’acqua affinché gli spicchi si sciolgano durante la cottura.
  • Se anche aggiungendo l’acqua rimangono interi, utilizzate un mixer per frullarli.
  • Dopo aver ottenuto la consistenza desiderata, incorporate a poco a poco lo zucchero biologico.
  • Abbassate la fiamma e mescolate continuamente con un utensile in legno o silicone.
  • La cottura può durare tra i 25 e i 30 minuti, durante i quali dovete continuare a mescolare per evitare che il composto si attacchi alla pentola.
  • Trascorso questo tempo, e dopo averne verificato la consistenza, togliete dal fuoco e lasciate riposare a temperatura ambiente per 15 minuti.
  • Successivamente, mettete il tutto in un recipiente ermetico e sterile.

Modalità di consumo

  • Assumente la marmellata di mandarini a colazione assieme ai biscotti, su una fetta biscottata o con il pane.
  • Consumate al massimo 2 cucchiai (40 g) al giorno.

Vi piace questa ricetta? Preparatela e approfittate delle proprietà e del delizioso sapore di questa marmellata.

Guarda anche