Maschere fatte in casa per tonificare la pelle

10 settembre 2014
Oltre al passare del tempo, il nostro stato emotivo può influire sulla salute della nostra pelle, rendendo difficile l'assorbimento dei nutrienti per l'ostruzione dei vasi sanguigni e per la tensione muscolare.

Avere un viso tonico e in salute molte volte dipende da certe abitudini nello stile di vita, dalla genetica e da una corretta alimentazione. È chiaro che in alcune situazioni non si può far niente di fronte allo scorrere del tempo, ma combattere la pelle flaccida e prevenirla è sempre possibile con un po’ di sforzo e alcuni semplici rimedi che vi illustreremo a breve. Semplici maschere preparate in casa possono essere la soluzione ideale per tonificare la pelle.

Cause della pelle flaccida del viso

viso

  • Il passare del tempo è senza dubbio il primo fattore; la pelle perde solidità, tonicità ed elasticità. Tuttavia, bisogna avere chiaro in mente che la pelle, come tale, può essere nutrita nel momento in cui inizia a invecchiare. Conoscendo gli elementi di cui ha bisogno raggiunta una certa età, possiamo attenuare gli effetti del tempo.
  • La carenza di proteine e nutrienti causata da una scorretta alimentazione favorisce la comparsa della flaccidità.
  • Una carenza di elastina e collagene, indispensabili per far sì che la pelle del volto appaia tonica.
  • Condurre una vita sedentaria. Ciò impedisce che l’ossigeno e i nutrienti arrivino alla pelle in modo adeguato.
  • Il sole è un grande nemico della pelle. La invecchia, le toglie la sua idratazione naturale e fa sì che si perda collagene. Fate attenzione, dunque, alle esposizioni al sole.
  • In molte occasioni lo stato emotivo determina una buona o una cattiva salute della pelle. L’ansia, l’irritabilità e lo stress causano un difetto nell’assorbimento dei nutrienti per via della vasocostrizione e della tensione dei muscoli.

Maschere fatte in casa per la flaccidità del viso

1. Maschera a base di carota e arancia

carota

Si tratta di una maschera semplice da preparare e molto efficace. Sia la carota che l’arancia , infatti, possono dare ottimi risultati nel combattere la flaccidità grazie ai loro componenti a base di antiossidanti, betacaroteni, vitamine, sali minerali e dei nutrienti necessari per apportare la tonicità e l’idratazione di cui la pelle ha bisogno. Unendole in una maschera fatta in casa, otterrete dei buoni risultati. Applicatela la mattina tre volte a settimana.

Ingredienti

  • una carota
  • il succo di un’arancia
  • un cucchiaio di miele

Preparazione

  • Iniziate lavando e tagliando la carota in piccoli pezzi. In seguito, mettetela nel frullatore con il succo d’arancia. Cercate di ottenere un succo ben omogeneo. Infine, aggiungete il cucchiaio di miele.
  • Adesso mettete questo tonico di arancia e carota in una tazza e utilizzate dell’ovatta per applicare questa maschera, in particolare sulle zone in cui normalmente compare la flaccidità: collo, mento, guance… Lasciate agire per 20 minuti e poi sciacquate con acqua fredda.

2. Maschera a base di pomodoro e limone

pomodoro

Sappiamo che la pelle del viso è diversa dal resto del corpo: è più sensibile e fragile, più sottile e debole di fronte all’impatto di elementi esterni. Per proteggerla non solo bisogna seguire delle buone abitudini di vita con tanto di alimentazione corretta e un po’ di sport, ma è anche adeguato apportarle del “cibo” dall’esterno. Questa maschera a base di succo di pomodoro e limone è una boccata di antiossidanti e vitamine che le apporteranno freschezza, giovinezza e grandi proprietà terapeutiche. Perché non provarla?

Ingredienti

Preparazione

  • Iniziate sbucciando i due pomodori, meglio se maturi, per poi metterli nel frullatore con il cucchiaio di succo di limone. Una volta pronto, aggiungete i due cucchiai di zucchero per ottenere una pasta.
  • Fantastico, è già pronta, e adesso, con dell’ovatta applicate questa miscela e lasciate agire per 15 minuti. Sentirete subito la freschezza del pomodoro e dell’effetto dei suoi componenti. Nonostante ciò, è importante che non teniate questa maschera per più di 20 minuti, altrimenti il limone potrebbe irritarvi, ricordatelo. In seguito, utilizzate acqua fresca per rimuovere la maschera. È ideale per la notte, due volte a settimana.

3. Maschera a base di mela e melone

mela

Il melone tonifica la pelle e previene la flaccidità. Se in più aggiungiamo mela e avena, otterremo una miscela meravigliosa e molto adatta per idratare e apportare tonicità alla pelle. Si tratta di un rimedio molto classico e non potete perdere l’occasione di provarlo.

Ingredienti

  • tre cubetti di melone (del tipo che preferite)
  • mezza mela
  • due cucchiai di avena
  • un cucchiaio di miele

Preparazione

  • È molto semplice. Iniziate tagliando i tre cubetti (o una fetta sottile) di melone e sbucciando la mezza mela. Mettete il melone e la mela nel frullatore in modo da unire bene questi due frutti.
  • Adesso, grazie all’avena e al miele che aggiungerete in seguito, otterrete una pasta più densa e nutritiva. Per applicarla, fate sempre attenzione ad avere la pelle pulita. Ungete bene la pelle del viso con questa maschera e lasciate agire per 20 minuti. In seguito, non dovete far altro che rimuoverla con acqua fresca. Potete ripetere il procedimento tre volte a settimana, ideale soprattutto la mattina per iniziare la giornata con una buona protezione.
Guarda anche