Maschere peel off per rivitalizzare la pelle

· 9 febbraio 2018
Ricche di amminoacidi derivati dal collagene, le maschere peel off a base di gelatina vi faranno ottenere un volto da attori del cinema.

Vi piace la gelatina? Molto probabile la risposta è “sì”, perché ha un sapore e una consistenza davvero deliziosi. Tuttavia, non è tutto; poiché la vostra pelle può trarne molti benefici. Per questo motivo, abbiamo deciso di elencarvi alcune maschere peel off, proprio a base di gelatina.

Provatele una alla volta, di sicuro il risultato vi piacerà molto e ne diventerete “dipendenti”. Sono estremamente economiche, facili da preparare e da applicare.

Cos’è la gelatina?

Prima di mettervi a preparare una qualsiasi di queste maschere peel off a base di gelatina, di certo vorrete conoscere alcune buone ragioni per cui applicarle sul vostro volto.

La prima cosa che dovete sapere è che la gelatina è un composto di amminoacidi derivati dal collagene. Sì, proprio l’elemento che è presente in molte di quelle creme costose che comprate per migliorare il vostro aspetto.

I due amminoacidi che la compongono in quantità maggiori sono la glicina e la prolina. Entrambi sono derivati delle ossa, delle cartilagini e di altri organi degli animali.

Questi amminoacidi sono essenziali per ottenere una pelle morbida e promuovere la crescita di unghie e capelli. Se vi sembra poco, migliorano anche l’immunità e regolano il peso corporeo.

Quale gelatina scegliere per preparare le maschere peel off?

Maschera peel off

Un dubbio comune quando si parla di queste maschere peel off è se si può usare una qualsiasi gelatina in commercio.

La risposta è “no”. L’unica gelatina che dovete usare per queste ricette è quella insapore, chiamata anche colla di pesce. Risulta piuttosto economica e potete comprarla in piccoli fogli molto sottili oppure in polvere.

Provatela in entrambe le forme se non l’avete mai utilizzata e scegliete quella che vi risulta più semplice da maneggiare.

Visitate questo articolo: 11 proprietà della gelatina neutra

Maschere peel off a base di gelatina

1. Maschera peel off di gelatina con kiwi e papaia

Volete una pelle più morbida e liberarvi dalle cellule morte visibili? Allora, provate questa opzione. Una volta tolta la maschera, potrete scompariranno tutte quelle piccole squame che opacizzano il volto.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di gelatina
  • ½ bicchiere di succo di papaia
  • ½ bicchiere di succo di kiwi

Preparazione

  • Mescolate i succhi e aggiungete a poco a poco la gelatina.
  • Fate cuocere i tre ingredienti a fuoco alto e mescolate continuamente per amalgamare il tutto.
  • Una volta che i tre ingredienti sono ben amalgamati, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare per 15 minuti o finché la gelatina non è lievemente compatta, ma ancora liquida.
  • Applicate la maschera sul volto appena lavato e lasciate asciugare del tutto.
  • Cominciate a togliere la maschera dal mento verso la fronte.
  • Lavatevi il volto con acqua fredda per eliminare ogni residuo.

I succhi di papaia e kiwi sono ricchi di enzimi e vitamina C. Questo li rende ideali per apportare lucentezza alla pelle, mentre la gelatina elimina le impurità. Applicate questa maschera una volta alla settimana.

2. Maschera peel off di cetriolo, limone e gelatina

Maschera di cetriolo, limone e gelatina

Cellule morte, acne e macchie? In questo caso vi consigliamo questa maschera. L’acidità del limone agevolerà l’eliminazione delle impurità più profonde, mentre il cetriolo idraterà la vostra pelle.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di gelatina in polvere
  • 1 cetriolo piccolo
  • 2 cucchiai di succo di limone

Preparazione

  • Pelate il cetriolo e tagliatelo a pezzi.
  • Centrifugate il succo di limone e il cetriolo.
  • Mettete il succo in un pentolino e fatelo cuocere a fuoco basso.
  • Aggiungete la gelatina e mescolate in modo costante fino a ottenere una consistenza spessa.
  • Togliete il composto dal fuoco e lasciatelo raffreddare a sufficienza per poterlo applicare con facilità.
  • Lasciatelo riposare sulla pelle finché non secca del tutto.
  • Togliete la maschera cominciando dal mento e sciacquate con acqua fredda.
  • Applicate la vostra crema idratante preferita.

È importante che nei giorni successivi all’applicazione di questa maschera evitiate l’esposizione prolungata al sole.

3. Maschera di latte e gelatina

Tra le maschere peel off a base di gelatina, questa è ottima per rimuovere i punti neri. Gli acidi lattici del latte rimuovono la sporcizia e le impurità anche dagli strati più profondi, intensificando l’azione della gelatina.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di gelatina
  • 1 cucchiaio di latte

Preparazione

  • Mescolate la gelatina con il latte fino ad amalgamarli del tutto.
  • Mettete il composto nel forno a microonde e scaldatelo per 5 secondi.
  • Lasciate intiepidire e applicatelo sulla zona “T” o dove avete i punti neri.
  • Lasciate asciugare la maschera e poi cominciate a toglierla a partire dal mento.
  • Lavatevi il volto con acqua fredda e ripetete il trattamento una volta alla settimana.

Leggete anche: Viso raggiante con 5 maschere facciali

4. Maschera con aloe vera e tè verde

Maschera aloe vera

La quarta delle maschere peel off a base di gelatina è ultra rinfrescante e idratante. Ve la consigliamo se vi siete scottati sotto al sole.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di gelatina
  • ¼ bicchiere di tè verde

Preparazione

  • Quando il tè verde è ancora caldo, aggiungete la gelatina e l’aloe vera.
  • Mescolate bene il composto fino a ottenere una consistenza pastosa.
  • Quando l’impasto è tiepido, applicatelo sul volto e lasciate asciugare del tutto.
  • Togliete la maschera ed eliminatene ogni resto con acqua fredda senza usare asciugamani.

Se la scottatura è molto grave, potete applicare del gel d’aloe vera dopo la maschera. Questo accelererà la guarigione.

Guarda anche