Migliorare la digestione: papaya e latte di mandorle

Questo frullato può migliorare la digestione ed eliminare i gas intestinali; tuttavia, se il problema si ripresenta, è essenziale andare dallo specialista per escludere possibili complicazioni

Oggi vi presentiamo una bevanda naturale per migliorare la digestione. Quest’ultima si riferisce a un complesso gruppo di processi responsabili dell’assorbimento dei nutrienti dagli alimenti per poi rimuovere i rifiuti di cui l’organismo non ha bisogno.

Una corretta digestione è fondamentale per godere di buona salute, poiché a sua volta influenza l’attività metabolica, la salute ormonale ed emotiva.

A volte si presentano difficoltà digestive che scatenano reazioni infiammatorie, dolore, gas intestinali e una grande varietà di sintomi che possono interferire con le attività quotidiane.

Per fortuna, quando non si tratta di una condizione seria, possiamo controllare questi disagi sfruttando le proprietà digestive di alcuni alimenti.

In questa occasione proponiamo un frullato di papaya e latte di mandorle che, grazie al suo apporto nutritivo, calma e previene l’acidità, la costipazione e altri disturbi gastrici comuni.

Provatela!

Frullato di papaya e latte di mandorle per migliorare la digestione

Digestione

Il frullato di papaya e latte di mandorle è una delle bevande salutari che possiamo prendere in considerazione per migliorare la digestione.

Questa combinazione alimentare calma il bruciore causato dall’eccesso di succhi acidi e, di conseguenza, diminuisce l’infiammazione e il bruciore.

  • Contiene significative quantità di papaina, un enzima che, regolando la digestione, previene problemi come la stitichezza.
  • Fornisce fibre alimentari e composti antinfiammatori che aiutano a ripristinare i movimenti intestinali per eliminare gas e tossine.
  • Apporta un leggero contributo di acidi grassi omega 3 e amminoacidi essenziali che regolano l’assorbimento del colesterolo.
  • Le sue proprietà antinfiammatorie leniscono il mal di stomaco e riducono notevolmente il gonfiore addominale.
  • Promuove la salute articolare, non solo perché elimina le tossine, ma perché combatte l’infiammazione e la ritenzione idrica.
  • Non contiene lattosio, quindi è adatto a chi ne è intollerante.

Leggete anche: La frutta migliore per eliminare il gonfiore addominale

Come preparare il frullato di papaya e latte di mandorle

Frullato papaya latte di mandorle

La preparazione di questo frullato per migliorare la digestione richiederà solo pochi minuti. Potete farlo quando avvertite malessere digestivo oppure berlo regolarmente per favorire il processo digestivo.

Il latte di mandorle apporta un significativo contributo di calorie; tuttavia, non ci fa ingrassare e, al contrario, aiuta a mantenere buoni livelli di energia.

Vi consigliamo di preparare voi stessi il latte di mandorle per assicurarvi che sia 100% biologico. È possibile acquistarlo in diverse presentazioni, ma molte contengono zuccheri e additivi chimici.

Ingredienti

  • 3 fette di papaia matura
  • 1 bicchiere di latte di mandorle (200 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g) (opzionale)

Preparazione

  • Tagliate la papaya e frullatela insieme al latte di mandorla.
  • Frullate gli ingredienti fino a ottenere una bevanda cremosa, priva di grumi.
  • Per un gusto più dolce, aggiungete un cucchiaio di miele.

Modalità di consumo

  • Bevete il frullato a digiuno e aspettate almeno 30 minuti prima di fare colazione.
  • Consumatelo fino a 2 volte al giorno, senza superare le porzioni per evitare le calorie in eccesso.
  • Godetevelo 2 o 3 volte a settimana o in caso di indigestione.

Vi consigliamo di leggere: Come combattere l’indigestione e il gonfiore addominale

Ricordate…

Bere molta acqua

Questo frullato è un buon integratore per migliorare la digestione; tuttavia, è essenziale migliorare le abitudini alimentari in generale, soprattutto se la dieta contiene molti grassi e prodotti raffinati.

  • Assicuratevi di mangiare tra 5 e 6 porzioni di frutta e verdura al giorno.
  • Sostituite i cereali raffinati con cereali integrali.
  • Non dimenticate di consumare fonti di acidi grassi, amminoacidi e fibre alimentari.
  • Aumentate il consumo giornaliero di acqua (da 6 a 8 bicchieri).
  • Svolgete regolarmente attività fisica ed evitate situazioni stressanti.

I vostri disturbi digestivi sono persistenti? Se soffrite di infiammazione, gas intestinali e dolori addominali, consultate il vostro medico.

È vero che con questo frullato e con alcuni rimedi potete tenere sotto controllo il problema; tuttavia, non dobbiamo ignorare che questi sintomi possono avvisare della presenza di malattie più serie.  

Guarda anche