Eliminare i gas intestinali con alcuni facili esercizi

18 maggio 2018
L'accumulo di aria nello stomaco può essere dovuto, oltre che al cibo, alla mancanza di attività fisica, quindi questi esercizi possono essere molto utili in questi casi

Soffrite spesso di meteorismo? Avete mai pensato che è possibile seguire alcuni esercizi efficaci per eliminare i gas intestinali, migliori rispetto all’assunzione di farmaci?

Sarà sempre meglio ricorrere a prodotti naturali per eliminare i gas intestinali, piuttosto che assumere farmaci.

Oggi descriveremo alcuni esercizi efficaci per combattere il meteorismo. Vi incoraggiamo a scoprire quale esercizio funziona meglio per voi. Perché ogni persona è diversa.

Esercizi per eliminare i gas intestinali

Gli esercizi che presenteremo qui di seguito sono ideali se ci sentiamo a disagio a causa dell’accumulo di gas intestinali e desideriamo trovare un rapido sollievo. Scopriamoli insieme. 

Leggete: Combattere la flatulenza con 5 rimedi naturali

1. Posizione del bambino

Balasana, uno degli esercizi per eliminare i gas

Forse questa posizione vi è nota, è conosciuta anche come “posizione di riposo”. Consiste nel sedersi sulle gambe, portando i glutei verso i piedi Successivamente ci si stira in avanti con le braccia ben tese.

Si consiglia di mantenere questa posizione per almeno 2 minuti per permettere al corpo di rilassarsi ed espellere i gas intestinali.

Questa posizione può essere eseguita anche al contrario, a pancia in su:

  • Sdraiati sulla schiena, flettete le gambe, abbracciatele e iniziate a dondolarvi avanti e indietro.
  • Se riuscite a tenere i piedi con le mani, ancora meglio.

2. Posizione del rilascio dei venti

Pavanamuktasana, posizione per eliminare i gas

Il nome di questa posizione dice già tutto e si tratta di uno degli esercizi più efficaci per eliminare i gas intestinali.

Bisogna mettersi a pancia in su e allungare le gambe. Successivamente, flettiamone una e abbracciamola. È simile alla postura del bambino a pancia in giù. Quanto più portiamo il ginocchio della piegato verso il petto, migliori saranno i risultati.

Scoprite: Yoga per principianti: armonizzare corpo e mente

Possiamo mantenere la postura per almeno 30 secondi. Un’alternativa che possiamo adottare in questa posizione è la seguente: quando stiamo abbracciando una gamba, cerchiamo di portare il naso al ginocchioIn questo modo l’esercizio è più intenso e risulta più efficace.

3. La posizione dell’aratro

Halasana, posizione per eliminare i gas

La posizione dell’aratro è molto usata nello yoga ed è un altro grande esercizio per eliminare i gas intestinali.

Bisogna mettersi a pancia in su e portare le gambe in alto. L’ideale è portare in su anche il corpo e appoggiare solo la parte superiore della schiena.

All’inizio possiamo aiutarci con le mani, appoggiandole nella zona lombare. Così, progressivamente, porteremo le gambe distese sulla testa.

Se lo troviamo più comodo, possiamo lasciare le mani dove sono oppure stendere le braccia ai lati del corpo.

Leggete anche: 5 consigli per migliorare la postura e alleviare il mal di schiena

Attenzione: se soffrite di problemi alla cervicale, è meglio evitare questa posizione. In caso contrario, potete ottenere ottimi risultati.

4. Posizione del cammello

Utrasana, posizione per eliminare i gas

Anche quest’ultimo degli esercizi per eliminare i gas intestinali offre buoni risultati.

Inginocchiatevi e, con le braccia tese, appoggiatevi sui piedi. L’obiettivo è formare un arco con il corpo e toccare i piedi con le mani.

Bisogna portare la testa all’indietro,  rilassata. I piedi possono poggiare sul collo o sulle dita. Nel primo caso la posizione sarà più intensa.

Informazioni sui gas intestinali

Sebbene le cause dei gas intestinali possano essere diverse, la principale è senz’altro l’alimentazione. Mangiare molto e velocemente oppure assumere cibi che facilitano la formazione di aria nello stomaco (fagioli o broccoli) possono essere la causa del problema.  

Tuttavia, altre volte, i gas intestinali sono dovuti a qualche intolleranza alimentare, stitichezza o sindrome dell’intestino irritabile.

Prima di lasciarci, non perdetevi: 4 tisane da preparare in casa per combattere la stitichezza

È necessario ricordare che a volte anche la sedentarietà favorisce la formazione di aria nello stomaco. Fare questi esercizi non è solo un buon modo per sbarazzarsi dei gas intestinali, ma per iniziare a muovere di più il corpo.

Quale di queste posizioni credete sia la più adatta a voi?  

Guarda anche