7 motivi per cui fare gli squat tutti i giorni

27 marzo 2017
Può sembrare il contrario, ma gli squat sono un esercizio molto adatto per rafforzare le ginocchia, oltre all'addome e alla schiena, senza dimenticare le gambe ed i fianchi

Quando si fa attività fisica, vi sono alcuni esercizi che hanno molti più benefici di quanto pensiamo; gli squat sono tra questi.

Gli squat coinvolgono diverse aree del corpo, cosa che si traduce in una silhouette migliore.

Come sappiamo, gli squat sono esercizi di base presenti in ogni tipo di allenamento di forza.

Sono ottimi per lavorare direttamente i muscoli di cosce, fianchi e glutei, oltre a rafforzare ossa, legamenti e tendini di gambe e fianchi.

Gli squat, inoltre, sono uno dei tre movimenti che formano il powerlifting e sono ottimi per lo sviluppo e la tonificazione delle gambe. Per alcuni, rappresentano addirittura l’esercizio principale.

A seguire vi elenchiamo i benefici degli squat.

1. Più forza

Una cosa semplice come fare gli squat aumenterà la forza in determinate aree come glutei, muscoli ischiocrurali e quadricipiti. 

Vi permetteranno anche di migliorare la potenza dei fianchi, essenziale per sentirsi molto più agili.

Allo stesso modo, stimolano gli ormoni che si incaricano di mantenere in perfetto stato i muscoli, così come di rafforzare il corpo intero. Se aggiungete dei manubri, i benefici aumentano.

2. Gambe e glutei più definiti

Gli squat vi aiuteranno, in modo notevole e visibile, ad ottenere gambe e glutei molto più definiti.

Questo movimento così semplice è un ottimo modo di rafforzare velocemente i muscoli, dunque avrete gambe e glutei forti e tonici.

Vi consigliamo di leggere: 5 balli per tonificare gambe, glutei e cosce

3. Migliore mobilità

Grazie agli squat, noterete di avere un’agilità ed una mobilità di gran lunga migliori.

Gli squat permettono di aumentare i movimenti di fianchi e caviglie, fattore che aiuterà a ridurre il dolore nella parte bassa della schiena e nelle ginocchia.

Tutto questo senza aggravare lo stato delle articolazioni, pertanto è un esercizio indicato a tutti.

4. Corpo più stabile

Fare gli squat con manubri permette di regolare il proprio baricentro e, pertanto, di stabilizzare il corpo.

I muscoli trasversi e quelli retti che formano l’addome vengono mantenuti sotto pressione per tutto il tempo dell’esercizio, dunque avremo una pancia più piatta e tonica. 

Il semplice fatto di avere muscoli più forti ci aiuterà a prevenire future lesioni.

5. Sono utili per la schiena

Anche se non sembra, fare gli squat può essere un’ottima opzione per migliorare la propria postura.

Sia con pesi sia senza, questo esercizio coinvolge la parte superiore della schiena, permettendo, così, di stabilizzare il proprio baricentro tramite il movimento.

Rafforzandosi i muscoli della schiena, riusciremo ad adottare una postura migliore, la quale, poco a poco, si correggerà quasi automaticamente.

6. Squat con una gamba

Vi è una variante di questo esercizio, ovvero gli squat con una solo gamba.

  • Per realizzarli, dovrete mettere tutto il peso sul piede destro, mentre alzate la gamba sinistra dal pavimento e piegate il ginocchio sinistro.
  • Poi, dovrete stendere le braccia verso l’alto, all’altezza delle spalle.
  • Subito dopo, dovrete piegar il ginocchio destro, portare i fianchi in basso e indietro, finché il ginocchio destro non sarà parallelo al pavimento.
  • Mantenete il petto alzato, spingete con la punta del piede destro e tornate alla posizione eretta. Realizzate 3 serie da 15 ripetizioni e noterete la differenza.

7. Squat con peso

Come abbiamo detto, è possibile realizzare gli squat con un peso aggiuntivo.

  • Per realizzare questo tipo di squat, potete ricorrere ad una palla medica oppure a dei manubri da sorreggere di fronte al petto.
  • Unite le scapole e sollevate il petto.
  • Aprite i piedi all’altezza dei fianchi e piegate le ginocchia. Muovete i fianchi verso il basso finché le cosce non sono parallele al pavimento.
  • In seguito, alzatevi per tornare alla postura naturale e realizzate 3 serie da 10 ripetizioni, con 30 secondi di pausa tra una serie e l’altra.
  • Con questo semplice esercizio, noterete la differenza e vi sentirete molto più forti.
Guarda anche