Cosa non fare dopo una notte insonne

· 13 maggio 2014
Qundo uscirete all'aria aperta, guardate il cielo e fissate lo sguardo in un punto preciso del firmamento. Si produrrà in questo modo una reazione biochimica che vi aiuterà a ridurre l'ormone responsabile del sonno.

Se soffrite di insonnia, dovete sapere che ci sono alcune cose che è meglio evitare di fare dopo aver passato una notte in bianco: se non le farete, potrete vedervi più in forma e vi sentirete molto meglio.

Oggi vi daremo alcuni consigli per evitare gli errori più comuni commessi da molte persone dopo una notte insonne.

Bere le famose bevande energetiche

Potete bere un buon caffè, fare un pisolino o bere una bevanda dissetante, ma non dovete mai bere bevande energetiche. L’unica cosa che fanno queste bevande è quella di danneggiare la vostra salute, poiché contengono una grande quantità di sostanze nocive per l’organismo.

Evitare di fare attività fisica

attività fisica

Quando non si riesce a dormire come si dovrebbe, durante la notte i livelli di zucchero nel sangue, il colesterolo e il ritmo cardiaco possono risentirne ed essere alterati. Questo fa sì che ci si senta stanchi tutto il giorno e possibilmente il sonno può avere la meglio nel luogo meno indicato e nell’ora meno opportuna.

La cosa migliore da fare è cercare di fare attività fisica, poiché l’attività fisica —soprattutto gli esercizi cardiovascolari— aiuta a liberare adrenalina, che vi manterrà svegli.

C’è anche un trucco abbastanza diffuso ed efficace. Quando uscite, guardate il cielo: se è senza nuvole e azzurro, cercate di fissare lo sguardo per alcuni minuti su un punto del firmamento. Questo produce una reazione biochimica che aiuta a ridurre la produzione di melatonina, ormone che genera il sonno.

Fare un pisolino per più di quindici minuti

Si consiglia di bere una tazza di caffè e dopo fare un pisolino di non oltre quindici minuti. Secondo alcuni studi, la caffeina impiega venti minuti a fare effetto; per questo motivo, se riposate per i quindici minuti consigliati, vi sentirete molto meglio (cinque minuti dopo esservi svegliati). Al contrario, se dormite più di quindici minuti, si avrà l’effetto contrario.

Riempire il volto di trucco

trucco

Quando una persona non dorme a sufficienza la notte, di solito non ha un aspetto molto gradevole: il viso è pallido, gli occhi sono arrossati, si hanno le occhiaie. Questo fa sì che le persone subiscano una specie di trasformazione poco attraente. Tali cambiamenti sono dovuti ad una grande quantità di tossine che si liberano durante la notte attraverso le ghiandole. Non avendo ricevuto il riposo necessario, le cellule non riescono a compiere le funzioni che realizzano di solito durante il sonno.

Il modo più naturale per risolvere questo inconveniente è fare un’esfoliazione con qualche prodotto naturale per attivare la circolazione del sangue. Per le occhiaie, potete utilizzare una crema apposita oppure semplicemente collocare dei batuffoli di cotone imbevuti di camomilla. Per le donne, cercate di non truccarvi troppo.

Il sonno è vitale per la nostra salute. La mancanza di sonno può mettere a rischio molti organi e la nostra qualità della vita ne risentirà. Il nostro aspetto fisico peggiorerà e saremo stanchi e stressati a qualsiasi ora. Pertanto, dovete cercare di trovare subito una soluzione al problema che causa questa mancanza di sonno.
Guarda anche