Nozze low cost: utili consigli per organizzarle

· 22 Febbraio 2019
Forse non è bene lesinare sull'abito della sposa, ma se non volete andare in bancarotta, dovreste seguire questi consigli utili per delle nozze low cost, ma ugualmente indimenticabili

Con un po’ di tempo e creatività, anche voi riuscirete a sposarvi senza spendere un occhio della testa. Quella del matrimonio dovrà essere una giornata perfetta e indimenticabile, ma non tutti sono disposti a indebitarsi. Vi piacerebbe sapere come organizzare delle nozze low cost senza rinunciare a nulla?

Per poter garantire delle nozze low cost altrettanto indimenticabili il segreto è la pianificazione. Quando avrete pianificato tutto quello che vi serve per organizzare il matrimonio, potrete impugnare le forbici della sensatezza e tagliare tutti gli elementi superflui. Non perdetevi questa guida e, statene certi, non ve ne pentirete!

10 consigli per nozze low cost

1. Una data non troppo ravvicinata

La prima cosa da fare è pensare alla data della cerimonia senza farvi sopraffare dell’ansia di vivere quel momento. È consigliabile concedersi un margine ampio di tempo per organizzare ogni aspetto con la dovuta tranquillità. Se deciderete di sposarvi in meno di mese, è quasi certo che spenderete il doppio.

Avere a disposizione diversi mesi di anticipo consente anche di mettere da parte qualche risparmio. Non sarà necessario farsi prestare i soldi dai genitori né chiedere un prestito in banca. Potrete chiedere un maggior numero di preventivi ai fornitori, trovare alternative economiche e preparare tutto a casa durante il fine settimana o nelle ore libere. Se ne siete capaci e avete abbastanza spazio, potrete creare decorazioni e addobbi, così non dovrete comprarli.

2. Scegliere la bassa stagione

Anche i saloni per matrimoni, le location e le sale ricevimento seguono un calendario di prezzi. Un po’ come succede per le mete turistiche. I prezzi, infatti, cambiano a seconda del periodo dell’anno. La differenza è generalmente piuttosto ampia e poter scegliere la bassa stagione è un ottimo modo per risparmiare.

Scegliete la migliore data possibile durante la bassa stagione: otterrete una significativa riduzione delle spese di ristorazione e di altri servizi. Quando non c’è tanta richiesta, si possono strappare prezzi vantaggiosi e sfruttare offerte speciali o pacchetti. Oltretutto, è chiaro che l’attenzione ai dettagli e la qualità di cibi e bevande saranno esattamente le stesse dei mesi più richiesti.

Leggete anche: Consigli per un matrimonio di successo

3. Un numero congruo di invitati

 

Invitati matrimonio

L’elenco degli invitati è spesso fonte di grandi contrasti. Questo, non a caso, sarà uno degli ostacoli più difficili da superare e, probabilmente, vi obbligherà a continui cambiamenti. Come sapete, il ricevimento costituisce il costo più alto. Riducendo il numero degli ospiti, però, risparmierete molti soldi.

Un grosso errore è includere tutte le persone con cui si ha una relazione, anche minima. A questi si aggiungeranno anche i parenti che non vediamo da più di 20 anni. Alcuni non li conosciamo nemmeno, eppure non si vuole far torto a nessuno…

Limitate la lista solo ai parenti e amici che sono stati testimoni del vostro amore. Una cerimonia più intima vi consentirà di risparmiare e festeggiare con chi fa davvero parte attiva delle vostre vite.

4. Partecipazioni stampate a casa

Rivolgersi a una tipografia, magari con un consulente grafico e un direttore creativo, presuppone una grande spesa. Grazie alle nuove stampanti, è possibile realizzare in casa presentazioni, biglietti e inviti degni di un’agenzia di comunicazione professionale.

Su internet si trovano centinaia o migliaia di modelli ed esempi a cui potrete facilmente ispirarvi. Potrete stampare delle partecipazioni originali e personalizzate, senza dover far fronte a ulteriori spese.

 

Inviti di nozze

5. Abiti da cerimonia low cost

A seconda della personalità e dello stile di vita della coppia, è possibile risparmiare molti euro nella scelta dell’abito di entrambi gli sposi. Molto probabilmente non indosserete mai più quei vestiti ed è meglio utilizzare il denaro risparmiato per pagare un paio di rate dell’auto o del mutuo per la casa. Non siete d’accordo?

Per quanto riguarda la futura moglie, oggi diversi marchi hanno in catalogo moltissimi modelli economici. Ancora una volta, grazie al web potrete confrontare prezzi e modelli di centinaia di abiti da sposa. Con lo strascico, senza, con la gonna lunga o corta, incluso il bouquet. Rimarrete davvero sorpresi nel trovare offerte e opportunità davvero per tutte le tasche.

Scopri: Matrimonio felice: consigli per una lunga vita di coppia

6. Addobbi

Per delle nozze low cost, recuperare oggetti vintage, come barattoli e bottiglie di vetro, è una tendenza che va per la maggiore e, fortunatamente, anche molto economica. Tutti quegli elementi che possono avere un certo impatto visivo sara perfetto per creare delle composizioni originali, semplici e ovviamente poco costose. Chiedete aiuto a familiari e parenti: sarà divertente coinvolgerli nei preparativi.

Potrete visitare anche fiere e mercatini dove acquistare a prezzi ragionevoli decorazioni pratiche e uniche. Se vi manca l’ispirazione, con l’aiuto di internet avrete la possibilità di trovare idee adatte alle vostre esigenze.

7. Non esagerare con gli addobbi floreali

I fiori sono fondamentali nei matrimoni e hanno un forte impatto visivo in ogni location. Per organizzare le vostre nozze low cost, è consigliabile scegliere i fiori stagionali ed evitare quelli importati. Forse non lo sapete, ma esiste una notevole differenza di prezzo tra queste due alternative. Il risultato può essere lo stesso se l’allestimento è fatto con stile.

Un altro modo per risparmiare è riutilizzare i fiori. Quando la cerimonia civile o religiosa è finita, i genitori della coppia possono prendere i fiori appena usati e portarli nella sala ricevimento. Una volta riposizionati negli angoli prestabiliti, nessuno se ne accorgerà e il successo sarà garantito.

8. La torta: “caro” non significa buono

L’idea è di avere una torta simbolica e semplice con cui scattare le fotografie e realizzare il famoso taglio. Per servirla, i camerieri la porteranno poi in cucina e lì potrete fare ulteriori porzioni da altre torte simili, magari con una base di pan di spagna fatto in casa. Se avete mamme o nonne abili in cucina, sarà un gioco da ragazzi chiedere loro questo “piccolo” favore.

Allestire un tavolo dei dolci è un’ottima idea per complementare la torta. Offrite vari vassoi con biscotti e pasticcini che potrete preparare tranquillamente a casa. Renderete più dinamico il momento della torta ed eviterete inutili sprechi. Non a tutti piacciono i dolciumi e può darsi che qualcuno arrivi alla fine del banchetto già sazio.

9. Anelli

In passato le fedi erano rigorosamente d’oro: più pesavano, meglio era. Tuttavia, questa usanza è cambiata nel corso degli anni. Ci sono tantissimi anelli nuziali sul mercato realizzati in altri materiali come l’argento e che vi aiuteranno nel nostro obiettivo di organizzare nozze low cost.

10. La macchina

Noleggiare una limousine, una fuoriserie o un’auto d’epoca per far fare alla sposa pochi metri è davvero una scelta da evitare. Sicuramente avete un amico o un parente con una bellissima macchina, ben disposto a prestarvela e a guidarla. In un colpo solo avrete risparmiato i soldi del noleggio e dell’autista. Con il denaro risparmiato, potrete decorare l’auto nuziale con un grande bouquet, nastri e quant’altro.

Quanti soldi pensate di poter risparmiare al vostro matrimonio grazie a questi suggerimenti? Sicuramente non sarà una spesa eccessiva e non dovrete rinunciare proprio a nulla.