Oli naturali per la crescita dei capelli

6 Settembre 2020
Applicare regolarmente gli oli naturali (di cocco, ricino o jojoba) accelera la crescita dei capelli, ma vanno accompagnati da una dieta equilibrata e da sane abitudini.

Conoscete i migliori oli naturali per la crescita dei capelli? Ne avete mai usato uno? Per stimolare la crescita dei capelli, bisogna mantenere una dieta equilibrata e in generale avere sane abitudini. In più, possiamo ricorrere ad alcuni oli naturali.

6 oli naturali per la crescita dei capelli

Sono state condotte alcune ricerche sul rapporto tra la crescita dei capelli e l’applicazione di oli naturali, vegetali o essenziali; a oggi, tuttavia, non vi sono prove scientifiche che ne indico con sicurezza l’efficacia.

Nonostante ciò, i dati aneddotici confermano che gli oli naturali nutrono i capelli che dunque crescono più sani e in minor tempo.

Importante!

  • Se soffrite di una patologia cronica della pelle o avete la pelle sensibile, è importante consultare il dermatologo prima di applicare un olio sui capelli.
  • In caso di allergie, è meglio applicare qualche goccia dell’olio scelto sull’avambraccio e aspettare qualche minuto. Se non vi sono reazioni cutanee avverse, potete usare l’olio. In caso contrario, è meglio evitare.
  • Secondo gli esperti di Medical News Today, per promuovere la crescita dei capelli bisogna mantenere una dieta equilibrata, varia, completa e sufficiente e in generale avere sane abitudini.

La scelta dell’olio naturale è soggettiva: sia per quanto riguarda l’aroma sia per la composizione. C’è chi opta per l’olio di cocco, mentre altri preferiscono quello di argan o di mandorle. Vediamoli a seguire.

1. Olio di cocco

Olio naturale di cocco

Tra gli oli per la crescita dei capelli troviamo quello di cocco, che contiene trigliceridi a catena media. Questi penetrano nella membrana cellulare del capello nutrendolo in profondità.

Come usarlo?

  • Applicare un po’ di olio di cocco sui capelli e sul cuoio capelluto e massaggiare delicatamente per qualche minuto. Si consiglia di provare su diverse aree della testa.
  • Può essere usato come ingrediente base per le maschere per capelli. Per esempio, insieme all’avocado.

2. Olio d’oliva

Anche l’olio di oliva stimola la crescita dei capelli. Si tratta, di fatto, di una delle soluzioni più scelte e oggi può essere trovato in numerosi prodotti di bellezza e per la cura dei capelli. L’olio d’oliva nutre in profondità e lascia le ciocche morbide e lucenti.

Come usarlo?

  • Applicarlo direttamente sulla base e sulle punte dei capelli per ottenere migliori risultati.
  • Può essere usato insieme all’olio di rosmarino.
  • Per sfruttare appieno i suoi benefici, si consiglia di applicarlo una volta alla settimana, come trattamento complementare.

Leggete: Olio extra vergine d’oliva e i suoi sorprendenti benefici

3. Olio di ricino

Olio di ricino per la crescita dei capelli.

L’olio di ricino è ampiamente utilizzato per idratare e stimolare la crescita di capelli e ciglia. Ha un aroma delicato e molto gradevole.

Come usarlo?

  • Applicare su tutto il cuoio capelluto e massaggiare delicatamente tramite movimenti circolari per alcuni minuti.
  • Potete ripetere ogni volta che lavate i capelli, per nutrirli e idratarli.

4. Oli naturali per la crescita dei capelli: olio di jojoba

L’olio di jojoba offre benefici singolari ai capelli. A differenza degli altri oli essenziali, non penetri nei capelli, bensì li ricopre sigillando il follicolo pilifero e prevenendone la rottura.

Come usarlo?

  • Può essere applicato sul cuoio capelluto e sui capelli, ma bisogna sciacquarlo via per evitare la sensazione di unto.
  • Un’altra soluzione consiste nell’aggiungere ⅛ parte di olio di jojoba allo shampoo abituale.

5. Olio di rosmarino

Benefici dell'olio di lavanda.

Il rosmarino ha dimostrato diverse proprietà medicinali per uso interno, oltre a offrire numerosi benefici in seguito ad applicazione topica. In particolare, stimola la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto, rendendo i capelli più sani.

Si ritiene che questo olio promuova la crescita dei capelli e ne rallenti la caduta. Oltre a ciò, combatte la forfora e ammorbidisce i capelli fragili.

Come usarlo?

  • Può essere applicato direttamente sui capelli e sul cuoio capelluto per sfruttare i suoi benefici.
  • Per aumentarne gli effetti, l’ideale è scaldare un cucchiaio di olio di rosmarino con un cucchiaio di olio d’oliva e qualche foglia di rosmarino essiccato. Poi, applicare questa miscela su tutti i capelli, lasciandola agire per 30 minuti. Infine, risciacquare.

Anche quest’olio funziona come balsamo idratante che dona un aspetto setoso ai capelli. Inoltre, regola  la produzione di sebo del cuoio capelluto e mantiene la radice pulita e idratata.

Scoprite: Usi dell’olio di rosmarino che forse non conoscete

6. Olio di avocado

Olio di avocado e i benefici per i capelli.

L’olio di avocado si distingue per il suo alto contenuto di acidi grassi sani e vitamine. Per questo motivo è uno dei migliori prodotti per capelli in assoluto.

L’avocado contiene vitamine A, B6 ed E, che nutrono, riparano e migliorano la salute dei capelli. Inoltre, è ricco di antiossidanti che aumentano il flusso sanguigno ai follicoli piliferi, dunque favorisce la crescita dei capelli.

Come usarlo?

  • Scaldare un cucchiaio di olio di avocado insieme ad un cucchiaio di olio d’oliva.
  • Quindi, applicare tramite un leggero massaggio su tutta la lunghezza dei capelli e sul cuoio capelluto.
  • Infine, avvolgere i capelli in un asciugamano, lasciare agire per 20 minuti e risciacquare.

Altri oli naturali per la crescita dei capelli

Gli oli sopra menzionati sono i più utilizzati, ma sono disponibili anche altre opzioni, tra cui:

Olio di semi di girasole

L’olio di girasole può essere molto efficace in caso di eccesso di sebo nei capelli. Secondo alcune ricerche, regola la concentrazione di acido linoleico, riducendo la produzione di grasso.

Olio di lavanda

È molto utile in caso di sebo in eccesso. Questo perché l’olio di lavanda aiuta a bilanciare il pH del cuoio capelluto, rendendo più facile la pulizia del follicolo pilifero e favorendo la crescita di nuovi capelli.

Numerosi studi ne supportano i suoi benefici: grazie all’aumento del flusso sanguigno, i capelli crescono più in fretta.

Olio di mandorle tra gli oli naturali per la crescita dei capelli

Come altri oli per capelli, rinforza il cuoio capelluto, lo idrata e regola il sebo in eccesso. Nonostante il suo alto contenuto di vitamina E, da sempre associata alla cura dei capelli, non disponiamo di sufficienti studi che provino le sue proprietà epiteliali.

L’olio di mandorle contiene anche vitamine del gruppo B, che contribuiscono al metabolismo delle proteine ​​cheratiniche, rafforzando i capelli.

La crescita dei capelli dipende anche dalla dieta

Di fronte a secchezza, mancanza di lucidità e altri problemi comuni, molte persone scelgono gli oli naturali per rendere i capelli sani, lunghi, lucenti e setosi. Applicati come maschera, contribuiscono alla salute dei capillari perché idratano in profondità il cuoio capelluto e le ciocche.

Ad ogni modo, per promuovere la crescita dei capelli, non basta applicare gli oli: è necessario mantenere tutta una serie di buone abitudini. Anche il cibo gioca un ruolo fondamentale.