Olio di cocco per la cura del corpo: 5 modi per usarlo

L'olio di cocco è un prodotto ideale per la cura del corpo. Usato da solo o con altri ingredienti, ha azione esfoliante, idratante, anti-placca e anti-odore.
Olio di cocco per la cura del corpo: 5 modi per usarlo

Ultimo aggiornamento: 03 ottobre, 2021

In qualsiasi periodo dell’anno, ma soprattutto d’estate, l’olio di cocco per la cura del corpo può essere un grande alleato. Le sue caratteristiche, il contenuto in acidi grassi benefici, possono essere sfruttati per la salute di pelle, denti, unghie e capelli.

L’olio di cocco è una miscela di nutrienti preziosi. I suoi  principi attivi rigenerano la pelle e prevengono la disidratazione; la proteggono dal sole, dall’inquinamento, dal freddo e dal vento.

Ecco 5 modi per utilizzare l’olio di cocco e prendervi cura della vostra salute. Prendete nota!

Olio di cocco per la cura del corpo: 5 utilizzi

L’olio di cocco contiene vitamine E e C con il suo carico di antiossidanti, così come vitamine B. Fornisce anche acidi grassi a catena media, come acido caprico, caproico, laurico e caprilico. È ricco di minerali come potassio, magnesio, fosforo, calcio, ferro, selenio e zinco.

Penetrato nella pelle, fornisce effetto emolliente e idratante. Vi presentiamo 5 modi diversi per sfruttare l’olio di cocco nella cura del corpo.

1. Olio di cocco in spiaggia

Donna sulla spiaggia.
L’olio di cocco aiuta a mantenere la pelle idratata e fornisce una leggera protezione dalle radiazioni solari.

L’olio di cocco naturale, senza additivi, ha un fattore di protezione solare 4. Applicarne una piccola quantità prima di prendere il sole, fornisce poca protezione contro i raggi solari. È quindi importante abbinarlo ad un’altra crema solare più potente, così come non stare sotto il sole troppo a lungo o nelle ore di maggiore incidenza dei raggi solari.

Dopo la doccia, dopo una giornata in spiaggia, un po’ di olio di cocco previene la disidratazione della pelle grazie ai suoi antiossidanti.

L’acqua del mare può rovinare i capelli, così come il cloro della piscina. In entrambi i casi, una piccola quantità di olio di cocco sui capelli prima dell’immersione eviterà danni. Dopo aver lavato i capelli, può essere usato come balsamo.

Come repellente per insetti: mescolato con olio di citronella o qualche goccia di melaleuca, applicato sul corpo tiene lontano le zanzare. È anche molto efficace per alleviare graffi ed escoriazioni.

2. Olio di cocco e pelle

L’azione emolliente e idratante dell’olio di cocco lo rende un alleato per la protezione del derma. Prima della rasatura, una piccola quantità sulla pelle delle ascelle ridurrà al minimo l’irritazione dovuta all’azi0ne del rasoio.

Una crema realizzata con bicarbonato di sodio, amido di mais e olio di cocco, nella proporzione di cento milligrammi ciascuno, può servire come deodorante. Agirà anche come idratante naturale. Se applicato da solo può avere azione anti odore.

3. Esfoliazione, nutrizione e lucentezza

L’olio di cocco mescolato con lo zucchero costituisce un esfoliante naturale, che ha anche proprietà idratanti. Un’altra opzione è mescolare un quarto di tazza di farina d’avena, un cucchiaio di olio di cocco e acqua tiepida. Entrambe le miscele rimuovono le cellule morte e tutti i tipi di impurità dalla pelle, aggiungendo umidità.

  • Come maschera, oltre ad un effetto idratante, l’olio di cocco ammorbidisce e protegge la pelle. Un cucchiaio di olio di cocco, mescolato con mezzo cucchiaio di miele, mezzo avocado e mezzo di banane rinfrescherà la pelle e la farà sembrare più giovane.

4. Gambe lucide e idratate

Olio di cocco per la cura del corpo
L’olio di cocco è ideale nella cura della pelle, essendo molto idratante.

Un trucco per esaltare la bellezza delle gambe è applicare qualche goccia di olio di cocco. La combinazione di mezzo cucchiaio con una tazza d’acqua in un flacone spray darà alle gambe una lucentezza spettacolare.

5. Denti e unghie sani

Infine, vi proponiamo un utilizzo particolare dell’olio di cocco per la cura del corpo. Le proprietà antimicrobiche di questo olio naturale possono essere utilizzate per la pulizia dei denti. Secondo alcuni studi, l’olio di cocco potrebbe essere un’efficace abitudine per diminuire la formazione della placca batterica e la gengivite indotta dalla placca.

Basta aggiungere una goccia sul dentifricio per aumentare l’effetto della spazzolatura. Anche le unghie beneficiano dell’azione dell’olio di cocco. In questo caso occorre strofinare una piccola quantità sulle cuticole: oltre a idratare e ammorbidire,  farà da protezione contro le infezioni.

Come avete visto, l’olio di cocco può avere diversi effetti positivi sul corpo. Tuttavia, non dimenticate di fare una prova prima di applicarlo, soprattutto se avete la pelle sensibile.

Potrebbe interessarti ...
Rivitalizzare i capelli con argilla e olio di cocco
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Rivitalizzare i capelli con argilla e olio di cocco

L'esposizione al sole e molti altri fattori esterni, aumentano la necessità di trattamenti specifici per rivitalizzare i capelli.