Olio di pesce: 5 benefici per la salute

15 aprile 2018
L'olio di pesce aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e l'artrite, rafforza le capacità psicomotorie dei bambini, evita la caduta dei capelli, insieme ad altri benefici per la salute.

Negli ultimi anni, l’olio di pesce si è guadagnato sempre più sostenitori. Il motivo principale di questa crescita si deve alla sua alta quantità di omega 3 e ai suoi effetti positivi sull’organismo.

Si tratta di un acido grasso capace di contrastare e prevenire alcune malattie, quali il colesterolo, oltre a ridurre il livello di trigliceridi.

Il consiglio, tuttavia, è di non consumarlo in eccesso, tre grammi al giorno è una dose sensata e salutare. Nel caso in cui si ecceda nell’ingestione, la persona può provare nausea e capogiri.

La presentazione principale dell’olio di pesce è sotto forma di capsule, che contengono una dose consigliata per ciascun giorno.

Trattandosi di un prodotto di origine animale, può essere sostituito da una dieta ricca di pesce, questo nel caso in cui non si disponga delle capsule. Fra i pesci consigliati troviamo:

  • Salmone.
  • Ostriche.
  • Tonno.
  • Sardine.

A seguire elenchiamo i suoi numerosi benefici.

Olio di pesce: benefici

1. Fa bene al cuore

Cuore e cuffie medico

L’olio di pesce aiuta a prevenire malattie cardiovascolari, l’artrite e alcuni tipi di tumore.

Bisogna sottolineare che diversi studi hanno rilevato che, nonostante aiuti il cuore, un effetto maggiore si ottiene con il consumo diretto di pesce. Tuttavia, l’olio evita lo sviluppo di malattie che compromettono le arterie, e diminuisce anche le possibilità di soffrire di attacchi cardiaci.

Volete saperne di più? Benefici dell’olio di pesce per la salute

1. Mantiene il cervello in perfetto stato

L’olio di pesce presenta ottimi risultato anche in merito alla sua influenza sullo stato mentale. Uno di questi è mantenere attiva la funzione di ormoni quali la serotonina e la dopamina; in caso contrario si corre il rischio di malattie come la demenza e persino la schizofrenia, oltre all’Alzheimer.

Se la malattia è già stata diagnosticata, è meglio consultare un medico per sapere se è necessario consumare l’olio di pesce.

Dato che conserva nel miglior stato possibile il livello neuronale e anche le arterie, è considerato di grande utilità per evitare gli ictus.

3. È indicato per i bambini

Olio di pesce in vaschetta a forma di pesce

Per i più piccoli è un prodotto più che consigliato.

Uno dei suoi effetti è già visibile durante la gravidanza. Secondo la American Pregnancy, i bambini nati da madri che hanno consumato olio di pesce durante la gestazione posseggono maggiori capacità cognitive.

È stato dimostrato che i neonati che consumano integratori a base di omega 3 presentano migliori abilità di coordinamento degli arti. Inoltre, sono capaci di prestare attenzione e di concentrarsi per un lasso di tempo maggiore, situazioni che si vedono riflesse nel medio termine sull’intelligenza del bambino.

Per i neonati prematuri, alcuni specialisti consigliano questo integratore per aiutare a sviluppare il cervello.

Quando il consumo di olio di pesce nei bambini è limitato, può presentarsi il disturbo da deficit dell’attenzione.

Sono diversi gli studi e le ricerche che hanno fatto luce sugli ottimi risultati derivati dall’uso del prodotto in questi casi, date le sue proprietà a favore del corretto funzionamento del cervello.

4. Previene la caduta dei capelli

Dato che apporta diversi nutrienti, l’olio di pesce è di grande aiuto per la crescita dei capelli. Apporta lucentezza e volume. Previene la caduta dei capelli e li mantiene forti e sani.

Fa bene anche alla pelle, in particolar modo contrasta la secchezza.

Il suo impiego per evitare bruciature causate dal sole è ancora motivo di dibattiti, ma non smette di essere consigliabile.

Per quanto riguarda le situazioni su cui ha un’incidenza diretta, queste sono l’acne, le allergie e altri problemi dermici.

Non lo sapevate? Prendersi cura dei capelli con prodotti naturali

5. È ottimo per la gravidanza

Donna con pancione in gravidanza

Come abbiamo spiegato prima, il consumo dell’integratore durante la gravidanza ha effetti positivi sullo sviluppo del feto. Tuttavia, esistono anche altri benefici che interessano le signore.

Se alle spalle non si ha un trascorso positivo e la donna ha sofferto delle perdite, aiuta a prevenire nascite premature o persino aborti spontanei.

6. Efficace contro alcune allergie

Poiché è alla base di un ottimo funzionamento immunologico, l’olio di pesce è consigliato per evitare le allergie.

Può essere consumato come una sorta di trattamento. Tuttavia, bisogna tenere a mente che agisce come un integratore, e non come unico rimedio per la malattia.

Guarda anche