Olio rassodante per le gambe: come prepararlo

· 11 marzo 2018
Subito dopo aver applicato l'olio rassodante, potremmo avvertire una sensazione di tonicità immediata; dobbiamo però tenere a mente che gli effetti desiderati si ottengono solo con la costanza

Se il nostro obiettivo è mantenere le gambe toniche e sode, dobbiamo tenere a mente che non esiste nessun metodo miracoloso. Tuttavia, possiamo sfruttare le proprietà di un olio rassodante naturale.

Le gambe sono tra le zone del corpo che tendono maggiormente ad accumulare grasso, cellulite e altri problemi estetici che ci fanno sentire a disagio.

Per quanto oggigiorno esistano parecchi prodotti a uso topico che aiutano a ridurre la flaccidità, è fondamentale associare il loro utilizzo ad attività fisica quotidiana e a una sana alimentazione.

Oltre a questi rimedi, possiamo tenere in considerazione alcuni trattamenti di origine naturale che, grazie alla combinazione di vari ingredienti, regalano un effetto rassodante al tessuto cutaneo delle gambe.

In questo articolo vogliamo condividere con voi i segreti per preparare un olio rassodante di rosmarino con ridurre la flaccidità e migliorare la circolazione delle gambe (il tutto a un prezzo alla portata di tutti).

Cosa aspettate a provarlo?

Olio rassodante per le gambe

Rassodare le gambe

L’olio rassodante per le gambe è un prodotto di origine naturale che si ottiene a partire della macerazione del rosmarino in olio di oliva extra vergine.

  • Questi ingredienti sono noti per il loro alto contenuto di acidi grassi, antiossidanti e amminoacidi che rassodano la pelle e contrastano la cellulite.
  • L’applicazione di quest’olio rassodante mediante massaggio ottimizza la circolazione negli arti inferiori e, di conseguenza, previene la comparsa dei capillari e delle varici.
  • Contiene Vitamine A, C ed E, necessarie per mantenere il corretto livello di collagene ed elastina della pelle.
  • È ideale per stimolare le funzioni del sistema linfatico, dato che favorisce l’eliminazione delle tossine, dei liquidi e dei rifiuti del nostro corpo che in qualche modo danneggiano la salute della pelle.
  • Sebbene non aiuti a ridurre la flaccidità della massa muscolare, è un buon complemento per rassodare la pelle delle gambe.
  • Rilassa le gambe stanche, riducendo l’infiammazione e il dolore
  • I suoi acidi grassi essenziali nutrono e rafforzano le fibre cutanee, riducendo la comparsa delle smagliature sulle cosce e sui glutei.

Vi consigliamo di leggere: 6 rimedi per dare sollievo alle gambe infiammate

Come preparare questo olio rassodante?

Olio di rosmarino rassodante

Per sfruttare le proprietà rassodanti di questo olio naturale di rosmarino basta seguire alcuni semplici passaggi.

Gli ingredienti possono essere facilmente reperiti in erboristeria e al supermercato; inoltre, confrontandoli ad altri prodotti presenti in commercio, risultano anche più economici.

L’unico accorgimento è utilizzare olio extra vergine d’oliva, dato che gli oli raffinati non contengono lo stesso apporto nutrizionale.

Ingredienti

  • 8 rametti di rosmarino fresco
  • 1 bicchiere di olio d’oliva extra vergine (200 g)

Utensili

  • Barattolo di vetro con coperchio
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

Sollevare le gambe

  • Lavate bene i rametti di rosmarino fresco e lasciateli essiccare a temperatura ambiente.
  • Non appena saranno completamente essiccati, tagliateli a pezzettini e introduceteli in un barattolo di vetro.
  • Immergete il rosmarino nell’olio e mescolate con l’aiuto di un cucchiaio di legno.
  • Richiudete per bene il barattolo e conservatelo in un luogo fresco e lontano da fonti di calore, per 20 giorni.
  • Durante questo arco di tempo, aprite il barattolo ogni 2 o 3 giorni e mescolate gli ingredienti con il cucchiaio.
  • Dopo 20 giorni, filtrate il contenuto con un colino in tessuto e buttate via il resto dei rametti.

Modalità di applicazione

  • Stendete un po’ di olio rassodante sul palmo delle mani e strofinatelo sulle gambe tramite leggeri movimenti circolari.
  • Massaggiate per 5 o 8 minuti con i polpastrelli per ottenere risultati migliori.
  • Assicuratevi che il prodotto venga assorbito per bene e, senza risciacquarlo, lasciate agire per tutta la notte.
  • Ripetete l’applicazione 2 o 3 volte alla settimana per ottenere risultati migliori.

Tenete a mente che, sebbene sin dalle prime applicazioni potrete avere la sensazione di distensione dei tessuti delle gambe, l’effetto rassodante non si ottiene con una sola applicazione.

È importante applicare il prodotto più volte alla settimana, a lungo termine, per ottenere i benefici sperati.

Non dimenticate che non si tratta di un rimedio miracoloso per rassodare i tessuti e che, dunque, questa applicazione deve essere accompagnata da una buona alimentazione, dal consumo di acqua e da esercizio fisico.

Guarda anche