5 trattamenti naturali per ridurre la cellulite

11 novembre 2017
Oltre a ricorrere ai trattamenti anti cellulite, è importante seguire una dieta equilibrata, bere molta acqua e fare sport. In questo modo, si ottengono migliori risultati in meno tempo.

Volete ridurre la cellulite? Oggi parliamo di questo problema comune alla maggior parte delle donne.

La cellulite è un inestetismo dovuto ad una alterazione del tessuto connettivo che dà origine a ristagni di liquido e di grasso. Questi tendono a formare piccoli noduli visibili sotto la pelle.

Il problema, noto anche come “pelle a buccia d’arancia”, è molto comune tra le donne, già a partire dalla pubertà. In genere si localizza sui glutei e sulle cosce, ma può essere presente anche sulle braccia e sulla pancia.

Una delle cause principali è il sovrappeso, tuttavia, non risparmia nemmeno le donne magre, soprattutto a seguito di sbalzi ormonali, difficoltà del sistema linfatico, ritenzione idrica e intossicazione.

Non si può considerare un problema di salute in sé, ma colpisce comunque l’autostima e ci impedisce di sentirci a nostro agio quando si tratta di scoprire il corpo.

La cellulite va combattuta internamente, con uno stile di vita più sano, ed esternamente, con prodotti che aiutino a ridurne l’aspetto.

La buona notizia è che possiamo ricorrere a trattamenti naturali che hanno un prezzo contenuto, ma sono estremamente efficaci.

Vi descriviamo nel dettaglio i 5 migliori trattamenti fai da te: provateli!

Rimedi naturali per ridurre la cellulite

1. Fondo del caffè e olio di rosa mosqueta

Esfoliante al caffé

La posa del caffè mescolata all’olio di rosa mosqueta diventa un esfoliante naturale con proprietà anti-cellulite, ideale per migliorare l’aspetto della pelle.

Entrambi gli ingredienti riattivano la circolazione, azione fondamentale se vogliamo stimolare il drenaggio dei liquidi e delle tossine.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di caffè
  • 3 cucchiai di olio di rosa mosqueta

Preparazione

Mescolate gli ingredienti in un recipiente fino a ottenere una crema omogenea.

Modalità di applicazione

  • Massaggiate le zone interessate dalla cellulite per 3 / 5 minuti.
  • Lasciate ancora agire il prodotto per un quarto d’ora, infine risciacquate.
  • Ripetete il trattamento 2 o 3 volte alla settimana.

Leggete anche: Di quale olio idratante ha bisogno ogni tipo di pelle?

2. Infuso di equiseto

Bere regolarmente l’infuso di equiseto è un’abitudine che può aiutare a ridurre la cellulite in modo drastico.

Questa pianta, chiamata anche coda cavallina, è dotata di proprietà che stimolano l’eliminazione dei liquidi e migliorano la circolazione.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaino di equiseto (5 g)

Preparazione

  • Fate bollire una tazza d’acqua e aggiungetevi un cucchiaino di equiseto.
  • Lasciate in infusione per una ventina di minuti, quindi filtrate e bevete.

Modalità di applicazione

Bevete da 2 a 3 tazze di infuso al giorno, minimo tre volte alla settimana.

3. Lozione al rosmarino

Lozione al rosmarino

Le proprietà anti-infiammatorie e tonificanti del rosmarino possono essere utilizzate per ridurre i piccoli noduli caratteristici della cellulite.

Anche se con questo trattamento la cellulite non scompare del tutto, un suo uso regolare migliora la circolazione e riduce l’aspetto bucherellato della pelle.

Ingredienti

  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 4 cucchiai di rosmarino fresco (40 g)

Preparazione

  • Mettete a scaldare l’acqua. Appena bolle, versatevi il rosmarino fresco. Spegnete e lasciate riposare per 20-30 minuti.
  • Quando l’infuso sarà ben concentrato, travasatelo in una bottiglia con nebulizzatore.

Modalità di applicazione

  • Spruzzate la lozione sulle zone colpite dalla cellulite e lasciate che venga assorbita, senza risciacquare.
  • Massaggiate per 5 minuti.
  • Ripetete il trattamento ogni 2 giorni.

Volete saperne di più? Leggete: Preparare in casa alcol di rosmarino per combattere la cellulite

4. Olio d’oliva e olio di ginepro

I massaggi eseguiti con questi due oli migliorano la circolazione periferica facilitando la riduzione della cellulite in aree visibili come i glutei e l’addome.

Questi ingredienti vengono assorbiti facilmente dalla pelle e dopo essere stati assimilati, riducono la flaccidità e i noduli sottocutanei.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio d’oliva (50 g)
  • 2 cucchiai di olio di ginepro (30 g)

Preparazione

  • Mescolate i due oli in una ciotola resistente al calore, fate scaldare a bagnomaria.
  • Una volta raggiunta una temperatura tiepida e tollerabile per la pelle, procedete con l’applicazione.

Modalità di applicazione

  • Applicate il trattamento sulle zone del corpo colpite dalla cellulite massaggiando fino a completo assorbimento.
  • Ripetete il massaggio tutte le sere per ottenere un buon risultato.

5. Papaya e zucchero di canna

Papaya

Un altro degli esfolianti naturali che aiutano a ridurre la cellulite è quello che si ottiene mescolando la polpa della papaya con lo zucchero di canna.

Ci permette di rimuovere le cellule morte dalla superficie cutanea, ma soprattutto stimola la produzione di collagene e di elastina.

Ingredienti

  • 3 fette di papaya
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione

  • Sminuzzate le fette di papaya e mescolatele allo zucchero di canna.
  • Assicuratevi di ottenere una pasta dalla consistenza granulosa.

Modalità di applicazione

  • Massaggiate per 5 minuti le aree interessate.
  • Al termine, risciacquate con acqua fredda.
  • Ripetete il trattamento almeno tre volte alla settimana.

Avete deciso di combattere la cellulite? Scegliete uno tra questi trattamenti, completandoli con una dieta sana, tanta acqua e un po’ di esercizio fisico.

Il risultato non tarderà a farsi notare.

Guarda anche