Scoprite a che ora bisogna farsi la doccia

4 dicembre 2016
Nonostante si debbano anche tenere in considerazione le altre abitudini e la nostra routine giornaliera, la decisione di farsi la doccia di mattina o di sera dipenderà, in primo luogo, dagli effetti che vogliamo ottenere. 

La doccia è una delle pratiche più comuni nella vita di tutti i giorni di quasi ogni persona in seguito alle abitudini igieniche adottate dalla nostra società a partire dal XVIII secolo. Prima di allora, la doccia era considerata una pratica addirittura nociva per l’organismo. Non a caso era una cosa assolutamente proibita ai bambini.

doccia-fredda-per-cosce-snelle

Anche se risulta essere abbastanza semplice, a grandi linee, farsi la doccia implica molto più che bagnarsi, insaponarsi e risciacquarsi.

Oltre all’igiene, esistono altri motivi per cui si ricorre alla doccia, come ad esempio rilassarsi, rinfrescarsi, migliorare il proprio stato d’animo, trattare alcune malattie, ecc.

Un argomento controverso

Trattandosi di una pratica realizzata dalla maggior parte della popolazione mondiale, esistono diversi modi di eseguirla.

Molti si fanno la doccia di mattina, prima di cominciare la propria giornata, altri di sera, subito dopo aver portato a termine tutti i propri impegni e prima di andare a letto (c’è anche chi lo fa in entrambi i momenti).

Bisogna sottolineare che non esiste una verità assoluta riguardo alla miglior ora in cui i si dovrebbe fare la doccia.

Per alimentare la controversia sul tema in questione, possiamo chiamare in causa anche altri tipi di argomenti ugualmente validi, sottolineando sempre che si tratta di una cosa assolutamente personale e che dipende dalla volontà e dalle abitudini di ogni individuo.

1. Quando si è sporchi

Questo è l’argomento forse più utilizzato dalle persone per giustificare una bella doccia. Ovviamente si tratta anche del motivo più logico, dato che doccia è sinonimo di asepsi o, almeno, ne suggerisce l’idea.

2. Per piacere

Anche se alcuni non condividono questo punto di vista, molte persone traggono da una buona doccia grande piacere; il rilassamento che se ne trae sembra essere l’elemento chiave, soprattutto perché è molto importante per i muscoli.

La pelle non viene presa in considerazione

problemi-alla-pelle

La controversia riguardo l’ora appropriata per farsi la doccia è molto latente riguardo agli argomenti presentati. Tuttavia, esiste un elemento fondamentale che in pochi prendono in considerazione: la pelle.

Esso, invece, dovrebbe essere uno dei fattori più rilevanti nel decidere quando ci si dovrebbe fare la doccia.

La pelle è composta da una specie di barriera protettiva dei batteri. Essa può essere ampiamente danneggiata dall’eccesso di docce giornaliere per via dei prodotti impiegati (bagnoschiuma, lozioni, ecc.).

La comunità medica consiglia di fare solo una doccia al giorno per evitare che l’eccesso di questa pratica metta in pericolo lo strato protettivo precedentemente citato.

Bisogna tenere in considerazione il numero di docce realizzate al giorno perché, con il passare del tempo, un loro eccesso potrebbe causare problemi al tessuto cutaneo e generare malattie come dermatite o allergie.

Allora a che ora bisogna farsi la doccia?

doccia

Bisogna ammettere che esistono argomenti validi sia per farsi la doccia di mattina sia per farla di sera. 

Eccone alcuni che sostengono ognuna delle due teorie:

Farsi la doccia di mattina

Si consiglia di farsi la doccia di mattina se:

  • Ci si sveglia presto.
  • Si hanno problemi a radersi la mattina.
  • Ci si sente stanchi appena svegli.
  • Si suda molto durante la notte.
  • Si affronta una giornata lavorativa non troppo dispendiosa.
  • La doccia serale danneggia le ore di sonno.
  • Si ha la pelle grassa.

Farsi la doccia di sera

Le ragioni per farsi una doccia serale, in particolare prima di andare a dormire, sono di solito opposte a quelle menzionate nella sezione precedente.

  • Avere poco tempo di mattina.
  • Truccarsi.
  • Stanchezza eccessiva.
  • Giornata lavorativa pesante.
  • Attività fisica pesante (sport o lunghe passeggiate).
  • Eccesso di sudore durante la giornata.
  • Doversi muovere in bici.
  • Avere la pelle secca.
  • Necessità di rilassarsi per dormire adeguatamente.

Che tipo di acqua è meglio utilizzare per farsi la doccia?

doccia-fredda

Dopo aver esposto gli argomenti per stabilire quale sia l’ora più adeguata per farsi la doccia, bisogna risolvere un altro problema: quale tipo d’acqua bisogna utilizzare.

Acqua fredda o calda?

Ebbene, nessuno dei due estremi è consigliabile. Senza dubbio, dovremmo optare per l’acqua tiepida, anche se dovrebbe essere più tendente al freddo che al caldo.

Guarda anche