Osteoartrite del ginocchio e semplici esercizi

30 Giugno 2019
L'osteoartrite del ginocchio è un'infiammazione dell'articolazione, spesso dolorosa, dovuta al progressivo deterioramento della cartilagine articolare. Per migliorare i sintomi, vi proponiamo alcuni utili esercizi.

L’osteoartrite del ginocchio è una malattia degenerativa di questa articolazione, riscontrata soprattutto nelle donne anziane. È la conseguenza dell’usura progressiva e della perdita di tessuto cartilagineo.

In questo articolo condividiamo alcuni esercizi che possono esservi utili se soffrite di osteoartrite del ginocchio. Con un po’ di pazienza e disciplina, potrete calmare il dolore e rallentare, di poco, il deterioramento. Continuate a leggere!

Informazioni sull’osteoartrite del ginocchio

L’osteoartrite del ginocchio può anche causare lievi disabilità e difficoltà motorie, sebbene i sintomi e la gravità varino a seconda del soggetto. L’unico dato certo è il progressivo deterioramento che avviene nel tempo.

Nella prima fase il soggetto avverte dolore, che aumenta progressivamente, soprattutto quando svolge attività fisica. Anche la sensazione di rigidità e l’infiammazione possono comparire in questa fase.

Leggete anche: Come trattare i dolori al ginocchio

Esiste un trattamento?

Osteoartrite e dolore al ginocchio
Il trattamento dovrà esser studiato in base alla sintomatologia e alle caratteristiche del paziente, includendo un piano nutrizionale e degli esercizi specifici.

La scelta del trattamento, farmacologico o chirurgico, dipende dall’intensità dei sintomi. Tuttavia, è bene ricordare che i farmaci possono solo calmare i sintomi e non curare il disturbo. Sarà dunque fondamentale abbinare delle tecniche complementari che donino sollievo.

È anche importante evitare il ​​sovrappeso, poiché questa condizione ha un forte impatto sul decorso della malattia per via della pressione sulle ginocchia. In questo caso torna utile la pratica di attività aerobica a bassa intensità e di una dieta equilibrata.

Sarà altrettanto necessario evitare o modificare le attività fisiche che producono dolore, sia quelle in movimento che quelle che richiedono di stare troppo tempo nella stessa posizione. Potete anche utilizzare delle ginocchiere.

Esercizi per trattare l’osteoartrite del ginocchio

Un allenamento appositamente pensato per questa patologia, da eseguire a casa, potrebbe dare ottimi risultati. Tuttavia, si dovrà essere costanti nell’esecuzione. Una volta interrotti, se ne perde l’efficacia in meno di 6 mesi.

1. Allungamento dei muscoli ischiocrurali

Trattare l'osteoartrite con lo stretching degli ischio-crurali
Con un po’ di riscaldamento muscolare e l’aiuto di una fascia elastica, possiamo allungare le diverse parti dell’articolazione.

Questo esercizio va eseguito sempre dopo una leggera attività di riscaldamento muscolare. Si può fare, ad esempio, una volta rientrati a casa o dopo una passeggiata. Questo primo esercizio contrasta la rigidità e aumenta la mobilità dell’arto. Può anche contribuire a ridurre il dolore e a contenere il rischio di lesioni.

  • Sdraiatevi sulla schiena.
  • Quindi, posizionate la fascia elastica sotto la pianta del piede e tenete le estremità con entrambe le mani.
  • Mantenete l’altra gamba distesa a terra e allungate quella sostenuta dalla fascia il più possibile, tenendo la punta del piede a martello, verso il corpo e verso l’alto.
  • Eseguite l’esercizio gradualmente per circa 15 secondi o più, e ripetete con l’altra gamba.
  • Eseguite due ripetizioni per ogni gamba.

2. Stretching del polpaccio

Stretching dei polpacci
Esercitare le zone adiacenti al ginocchio aiuterà a stabilizzare l’articolazione.

Per alleviare l’osteoartrite del ginocchio è molto importante mantenere le gambe ben toniche e, allo stesso tempo, flessibili. Rafforzare tutti i muscoli intorno al ginocchio agevola il lavoro dell’articolazione. In questo secondo esercizio ci concentreremo, pertanto, sui polpacci.

  • Mettetevi in piedi, come le mani appoggiate alla parete, all’altezza del petto.
  • Mettete una gamba vicino alla parete e piegatela leggermente, quindi distendete l’altra mantenendo il tallone a terra. L’obiettivo è sentire l’allungamento del polpaccio mentre si preme contro il muro.
  • Mantenete la posizione per 30 secondi e passate all’altra gamba.
  • Ripetete 3 volte per ogni gamba, 1 volta al giorno.

Può interessarvi anche: Routine di stretching completa: quali esercizi?

3. Rafforzare i quadricipiti

Contrastare l'osteoartrite rafforzando i quadricipiti
Questi esercizi forniscono un supporto extra all’articolazione, riducendo l’impatto e il dolore dell’osteoartrite.

Nell’ultimo esercizio ci occupiamo del rafforzamento dei quadricipiti. Questo grande muscolo della coscia funge da importante stabilizzatore del ginocchio.

  • Sdraiatevi sulla schiena con una gamba piegata e l’altra distesa.
  • Mettete un asciugamano arrotolato sotto il ginocchio della gamba distesa.
  • Quindi, premete i quadricipiti mentre fate pressione sull’asciugamano.
  • Mantenete la pressione per 5 secondi e rilasciate delicatamente.
  • Riposate per 5 secondi e ripetete per altre 10 volte.
  • Fate lo stesso con l’altra gamba.
  • Potete ripetere questo esercizio 2 o 3 volte ogni giorno

Questi 3 esercizi sono molto semplici e aiutano a conferire maggiore mobilità al ginocchio, contribuendo a ridurre l’infiammazione e il dolore. Le gambe acquisteranno gradualmente tonicità, e se accompagnati da una regolare attività fisica, otterremo maggiori miglioramenti.