Pancreas: quale funzione svolge e come prendersene cura?

· 24 maggio 2015
Le persone che possono manifestare disturbi legati al pancreas solitamente hanno una carattere ossessivo o idee ripetitive.

Tutti conosciamo questa ghiandola del corpo, ma la maggior parte di noi non sa dire esattamente quale funzione svolga il pancreas all’interno dell’organismo né sa come prendersene cura nel modo corretto.

In questo articolo vi spiegheremo l’attività del pancreas e quali alimenti o integratori possono aiutarvi a mantenerlo in buona salute affinché svolga correttamente le sue funzioni all’interno dell’organismo.

Continuate a leggere per saperne di più!

A cosa serve il pancreas?

Il pancreas è una ghiandola situata nell’addome, dietro allo stomaco e davanti alla colonna vertebrale. Ha due funzioni fondamentali:

  • Secerne gli enzimi digestivi che raggiungono l’intestino tenue. Questa è la funzione principale del pancreas ed è fondamentale per digerire bene, soprattutto i grassi e le proteine.
  • Produce tre tipi di ormoni che arrivano al sangue: l’insulina, che regola la nostra energia, il glucagone e la somatostatina. I tre ormoni sono in relazione tra loro e devono essere in equilibrio per mantenere nella norma i livelli di zucchero nel sangue.

Leggete anche: Infezioni intestinali: 3 cure naturali

Il vostro pancreas è in buona salute?

Le malattie che si possono collegare al pancreas sono la pancreatite, il diabete, la fibrosi cistica e il cancro al pancreas.

Tuttavia, molto prima della comparsa di malattie di questo tipo, il pancreas potrebbe dare segnali di un funzionamento scorretto.

Vi diamo alcune indicazioni per capire se dovete prestare particolare attenzione al vostro pancreas:

  • Un cattivo funzionamento del pancreas si riflette sulle labbra, sull’appetito e sul gusto, quindi se notate delle alterazioni in merito, sappiate che dovete fare attenzione. È piuttosto significativo, ad esempio, il fatto di avere spesso la necessità di mangiare cose dolci, di sentirsi sazi dopo poco e di avere nuovamente trascorso un breve lasso di tempo.
  • Un altro segnale da tenere presente è il fatto di avere problemi digestivi e stitichezza cronici. Potrebbero essere correlati ad altri organi, ma anche al pancreas.
  • Se siete magri di costituzione, ma notate di avere la pancia gonfia senza motivo apparente, allora potrebbe trattarsi di una disfunzione del pancreas.

Alimenti che fanno bene alla salute del pancreas

Il modo migliore per prevenire le malattie di quest’organo, soprattutto se in famiglia avete dei precedenti, è quello di aggiungere alcuni alimenti alla dieta di tutti i giorni.

Tutti questi alimenti hanno la proprietà di regolare i livelli di zucchero nel sangue in maniera naturale, facilitando notevolmente il lavoro del pancreas.

  • Piselli: questi deliziosi legumi sono una fonte naturale di insulina, quindi non possono assolutamente mancare nella vostra dieta.
Piselli

  • Lievito di birra: questo integratore è fondamentale nella vostra dieta perché, oltre ad avere grandi benefici per quest’organo, regola il sistema nervoso ed è un grande alleato per la salute e la bellezza dei capelli, della pelle e delle unghie.
  • Stevia: è un dolcificante totalmente naturale e senza calorie che permette di dolcificare cibi e bevande in modo sano. Tuttavia, affinché regoli i livelli di zucchero nel sangue, è importante assumere stevia pura e non raffinata.
  • Cannella: questa spezia, che viene spesso utilizzata in combinazione con la stevia nel trattamento del diabete, dovrebbe essere sempre presente nei vostri piatti. Potete utilizzarla per accompagnare frutta, yogurt e qualsiasi tipo di dessert oppure aggiungerla alle carni e agli stufati.

Leggete anche: Acqua di scagliola e cannella: rimedio per pulire le arterie

Cannella

Questioni emotive

Anche con i trattamenti naturali, dovete sempre tenere presente qualsiasi fattore che possa influenzare la vostra salute.

Per questo motivo vi spiegheremo quali emozioni sono collegate al pancreas.

Le persone che possono manifestare disturbi legati al pancreas solitamente hanno una carattere ossessivo o idee ripetitive.

A volte sono abitudinarie o hanno manie di cui non si rendono conto, ma di sicuro i familiari sì.

Queste abitudini contribuiscono a mobilizzare l’energia di quest’organo.

Oltre ad aumentare il consumo degli alimenti che vi abbiamo consigliato, è fondamentale anche il contatto con la natura e specialmente con la terra.

Questo può essere di grande aiuto per liberare le idee ripetitive che bloccano il corpo e la mente.

Cosa aspettate ad andare in un parco o in qualsiasi altro posto immerso nella natura, dove camminare scalzi, bagnarvi, sporcarvi.

All’inizio non sarà facile, ma a poco a poco sarà il corpo a chiedervelo e vi sentirete più allegri e sereni.

Uomo cammina in montagna

Immagini per gentile concessione di beautifulcataya,  ion-bogdan dumitrescu e marketing deluxe.

Guarda anche