Trattare il diabete con stevia e cannella

14 settembre 2014
La stevia aiuta a regolare i livelli di glucosio, mentre la cannella incrementa la sensibilità all'insulina. Assumete 3 tisane al giorno, solo dopo aver consultato il medico.

Il diabete di tipo 2 è una malattia che interessa il modo in cui l’organismo utilizza il glucosio. Per questo motivo i seguenti due rimedi vi permetteranno di regolare i livelli di glucosio in modo naturale.

Che cos’è il diabete di tipo 2?

Si tratta del tipo di diabete più comune. Di norma si presenta in modo graduale. In questo caso il pancreas produce insulina, ma essa non viene sfruttata in modo corretto. Il trattamento può essere a base di farmaci, con insulina o con entrambi. Di solito non si manifesta con sintomi specifici, motivo per cui può passare abbastanza inosservato.

Bisogna trattare e controllare tale malattia dato che in caso contrario, con il tempo, possono insorgere lesioni agli occhi, ai reni e ai nervi, malattie cardiache, emorragie cerebrali e addirittura la necessità di amputare un arto.

Il trattamento

Il medico specialista valuterà il vostro caso e vi prescriverà un trattamento. Un’alimentazione rigida sarà fondamentale e, inoltre, potrete migliorare notevolmente se farete esercizio con regolarità, se tenete sotto controllo il peso e se seguite alcuni consigli naturali. In questo articolo vi presentiamo i due migliori rimedi naturali: la stevia e la cannella.

La stevia

La stevia rebaudiana ha iniziato ad essere conosciuta negli ultimi anni nonostante nel Paraguay, paese d’origine, venga consumata da sempre. Questa pianta ha dimostrato le sue eccellenti proprietà non solo come dolcificante naturale privo di calorie, ma anche per le sue altre molteplici proprietà, la prima delle quali è quella di regolare i livelli di glucosio. Potete bere tre infusi al giorno di questa pianta oppure assumerla direttamente sotto forma di estratto o compressa. È fondamentale che l’estratto sia puro, di colore scuro e che non sia un edulcorante raffinato a cui hanno tolto le proprietà.

stevia-hebam3000

La cannella

Alcuni studi hanno dimostrato che la cannella (Cinnamomum cassia) riduce i livelli di glucosio, di colesterolo e di lipidi nelle persone che soffrono di diabete di tipo 2, e che addirittura li manterrebbe bassi molto a lungo dopo averla assunta. Secondo tali studi, la cannella incrementerebbe la sensibilità all’insulina, che controlla i livelli di glucosio, e, inoltre, sarebbe molto benefica per il suo alto livello di antiossidanti.

Potete assumerla in compresse e/o mangiarla abitualmente nei cibi, in infusi o cotta con bibite vegetali. La dose giornaliera consigliata per trattare il diabete è tra uno e sei grammi, ossia un cucchiaino di cannella in polvere al giorno.

cannella-ion-bogdan-dumitrescu

Come preparare una cura?

Se volete realizzare un trattamento naturale a base di stevia e cannella, vi consigliamo innanzitutto di consultare il vostro medico o un naturopata.

Il modo in cui fare una cura consiste nello stabilire un periodo di tempo determinato, tra uno e tre mesi, durante il quale bere tutti i giorni tre infusi, uno la mattina, uno dopo pranzo e uno la sera. Preparate gli infusi facendo bollire per cinque minuti due cucchiai di stevia in foglia o in polvere e un cucchiaino di cannella in polvere. Cercate di assicurarvi che siano entrambe di buona qualità.

Se l’infuso vi risulta troppo dolce, vi consigliamo di aggiungere una spruzzata di succo di limone.

Ulteriori consigli

Durante il trattamento vi consigliamo di farvi monitorare dal vostro medico di base in modo che controlli i livelli di glucosio nel sangue e in modo che possa osservare gli effetti di queste due piante, controllando così anche i livelli di guarigione.

Potete aggiungere alla vostra dieta anche altri alimenti che possono risultare molto benefici:

  • lievito di birra; contiene cromo, regolatore dei livelli di zucchero
  • crescione d’acqua fresco; contiene anch’esso cromo
  • piselli freschi; agiscono come un’insulina vegetale
  • cereali integrali; in particolare il riso e l’avena, che regolano i livelli di zucchero nel sangue
  • acqua di cocco naturale; dall’azione ipoglicemica
  • funghi reishi, maitake e shiitake; regolano i livelli di glucosio e possiedono molte altre proprietà per l’organismo

Dovete seguire alla lettera i consigli del medico, fare attività fisica abitualmente, prendere il sole lontano dalle ore di massima intensità e cercare di trattare in modo naturale qualsiasi tipo di problema emotivo che possiate avere. Tutto ciò influisce sul benessere e condiziona inevitabilmente l’evoluzione di qualsiasi malattia.

Immagini per gentile concessione di: hebam3000 e ion-bogdan dumitrescu

Guarda anche