Pelle del collo: mantenerla liscia e giovane

Sapevate che mantenere una postura corretta del collo può essere utile per prendersi cura della pelle di questa parte del corpo ed evitare che si formino rughe?

La pelle del collo necessita di tante cure come quella del volto. Molte volte ci preoccupiamo della comparsa di rughe e linee d’espressione sul viso, ignorando del tutto il collo. Eppure, è provato che la pelle del collo è la prima a invecchiare.

Questo perché in questa zona la pelle è più sottile e presenta un numero inferiore di ghiandole sebacee. Di conseguenza, perde elasticità e fermezza più in fretta della pelle che riveste il resto del corpo.

Con i semplici consigli che vi diamo a seguire, potrete combattere con efficacia gli effetti del tempo sulla pelle del collo mantenendola liscia più a lungo.

Consigli per prendersi cura della pelle del collo

1. Continua idratazione

Eliminare le rughe del collo

È importante idratare la pelle del collo ogni giorno. Non è necessario comprare speciali prodotti per realizzare questo compito: sarà sufficiente applicare una crema idratante o la stessa crema viso che usate normalmente.

È possibile idratarla anche con prodotti naturali come l’olio di cocco, di mandorle, d’oliva o di rosa mosqueta, per citarne qualcuno.

  • L’importante è applicare la sostanza scelta due volte al giorno: la mattina, prima di vestirsi, e la sera, prima di andare a dormire.
  • Sarà sufficiente realizzare movimenti dall’alto verso il basso fino a totale assorbito

Consigliamo di leggere anche: Eliminare le macchie scure sul collo con rimedi naturali

2. Esfoliazione

La pelle del collo richiede un’esfoliazione regolare (al massimo una volta la settimana). In questo modo, è possibile eliminare le cellule morte che si accumulano con il passare dei giorni.

  • L’esfoliazione può essere fatta con prodotti naturali come lo zucchero, il sale marino o il bicarbonato di sodio. Mescolando alcuni di questi ingredienti con oli naturali, miele o yogurt, si può ottenere un esfoliante naturale, ideale da usare sulla pelle del collo.
  • Realizzate l’esfoliazione partendo dal mento fino all’inizio del petto. E fate lo stesso per la parte posteriore del collo.
  • Sciacquate i resti dell’esfoliante con acqua fredda. In questo modo, otterrete una profonda pulizia cutanea.

3. Evitare di assumere posizioni scorrette

Dolore al collo

Anche se non sembra possibile, una posizione scorretta può provocare un più rapido invecchiamento della pelle del collo. Mantenere il collo curvo per troppo tempo fa comparire rughe di cui è difficile, se non addirittura impossibile, liberarsi.

Inoltre, porta a soffrire di torcicollo e cefalea. Cercate di non tenere la testa abbassata per troppo tempo mentre usate il tablet o il telefono.

4. Una corretta alimentazione

Scegliete un’alimentazione equilibrata, ricca di ingredienti che apportino omega 3 e 6. Questo aiuterà il corpo ad aumentare la naturale produzione di collagene favorendola rigenerazione e l’elasticità dei tessuti.

Alcuni studi assicurano che il consumo di alimenti ad alto contenuto di acidi grassi aiuta l’organismo a rigenerare le membrane delle cellule.

Inserire nella propria dieta alimenti come olio di lino, avocado o pesce azzurro, soprattutto a cena, può apportare grandi benefici per la salute di pelle e capelli.

Consigliamo di leggere anche: 5 rimedi naturali per eliminare le rughe del collo

5. Applicare la protezione solare

Applicare una protezione solare

Ricordate di usare la protezione solare non solo sul volto, ma anche sulle altre parti esposte al sole. Inclusa la pelle del collo.

L’esposizione diretta al sole accelera l’invecchiamento cutaneo.

6. Esercizi

Alcuni semplici esercizi, che non richiedono molto tempo, aiutano la pelle del collo a mantenersi giovane e liscia a lungo.

  • Un esercizio molto facile ed efficace consiste nel fare dei movimenti con la mandibola da dietro in avanti, tenendo sempre la schiena dritta.
  • Un altro esercizio: da seduti, con la schiena dritta, si porta la testa all’indietro per allungare il collo. Quindi si apre la bocca e si cerca di allungare il labbro inferiore il più possibile perché raggiunga quello superiore. Fatelo senza far toccare i denti tra loro, e ripetete varie volte.
  • Potete anche realizzare dei movimenti con la bocca, come se stesse pronunciando la O. Mantenete la posizione per almeno 5 secondi. Ripetete diverse volte.

Si consiglia di realizzare questi esercizi più volte al giorno per ottenere buoni risultati.

Categorie: Bellezza Tags:
Guarda anche