Perché abbiamo le mani e i piedi freddi tutto l’anno?

27 ottobre 2015
La psicologia relaziona le estremità del corpo fredde con difficoltà nel prendere decisioni e andare avanti nella vita.

Quando fa freddo durante l’inverno, possiamo capire che le estremità del corpo (mani e piedi) siano molto fredde. Tuttavia, perché succede anche in estate? Continuate a leggere per scoprire la risposta a questa domanda. Vi anticipiamo solo che una delle cause è la cattiva circolazione sanguigna.

Mani e piedi freddi 365 giorni all’anno

Non si sa esattamente perché questo succeda. Il resto del corpo rimane caldo, si suda, si soffre l’afa dell’estate, con temperature che a volte superano i 35°. Ma cosa succede ai piedi e alle mani, che sono sempre così freddi, come se li avessimo immersi in un recipiente pieno di ghiaccio?

La causa di questo problema risiede nella circolazione sanguignaIn determinate condizioni, il sangue che si dirige ai piedi e alle mani (alle dita, per essere più precisi), non arriva correttamente, e per questo le estremità diventano fredde e perdono spesso la sensibilità.

In inverno è facile capire perché questo succede, in quanto il freddo è perenne e onnipresente. In estate o quando fa caldo, invece, non sembra essere molto logico. Oltre ai problemi circolatori, questa condizione potrebbe essere dovuta a una dieta povera di calorie o, in casi più gravi, a malattie cardiache.

piedi e ciabatte

“Non capisco. Sto bene, siamo in primavera e, oltretutto, faccio sport, allora perché ho sempre le mani e i piedi così freddi?”. Ebbene, questo potrebbe essere un campanello d’allarme del corpo, che indica che qualcosa non va bene.

È bene sapere che sia i piedi sia le mani sono la parte finale di due zone del corpo molto importanti: il busto e le gambe. Sono il punto di contatto più importante tra l’interno e l’esterno, le prime a muoversi quando vogliamo prendere qualcosa o quando semplicemente ci muoviamo.

La cattiva circolazione è la causa principale di questo problema. Potrebbe essere che, a causa della vostra postura o del vostro lavoro, il sangue non arrivi correttamente alle estremità. Altre ragioni sono il restringimento dei vasi sanguigni, il basso tasso metabolico e l’ipotensione arteriosa (pressione bassa).  

Altre ragioni per cui le estremità sono sempre fredde…

Potremmo aggiungere un altro fattore al raffreddamento continuo di mani e piedi. Quello emotivo! Ci spieghiamo meglio.

Se siete soliti avere le estremità del corpo sempre fredde, significa che il vostro corpo entra in una disgiuntiva tra andare avanti e retrocedere. Avete voglia di fare qualcosa, ma per cause che non conoscete, siete frenati e non andate avanti.

mani e tazza mug

Se, ad esempio, volete comprare del cioccolato al supermercato e la vostra mente vi avvisa che siete a dieta o che il prezzo del cioccolato è troppo alto per ciò che potete spendere, allora, automaticamente, porterete le mani all’indietro. Questo viene tradotto dal corpo come un “blocca la circolazione in quella zona”. 

Nell’ambito psicologico si studia la relazione tra i problemi nell’andare avanti nella vita e le estremità del corpo fredde. Se non possiamo fare un passo avanti per iniziare a studiare, a maturare, a mettere su una famiglia, ad andare dove vorremmo, ecc., l’organismo riceve l’ordine di non inviare il sangue ai piedi.

Se desideriamo abbracciare qualcuno, accarezzarlo o prendergli la mano, ma non lo facciamo, se ci priviamo di fare ciò che ci piace, se guardiamo, ma non tocchiamo…allora le estremità superiori saranno più fredde di un iceberg.

Riconoscere le mani e i piedi freddi è facilissimo. Ciò che risulta più difficile è capire perché e relazionarlo con un problema emotivo. Sicuramente è dovuto al fatto che c’è qualcosa che interferisce tra ciò che sentite e ciò che dite.

E’ il momento di agire e di fare in modo che nessuno vi impedisca di godervi la vostra vita al massimo. Non nascondete i vostri sentimenti. Né le vostre mani, né i vostri piedi devono fare marcia indietro! Andate avanti e vedrete come, a partire da questo momento, smetteranno di essere freddi quando fuori ci sono 40 °!

Come evitare mani e piedi freddi?

Nel caso in cui il problema sia circolatorio, potete approfittare dei seguenti rimedi naturali per riscaldare le estremità:

Zenzero

zenzero grattugiato

Ha la capacità di accelerare il metabolismo in generale, di evitare i problemi allo stomaco e di migliorare la circolazione sanguigna, oltre ad alleviare i dolori muscolari ed aumentare la temperatura del corpo. Bevete un tè a base di:

  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 bicchiere di acqua calda (250 ml)

Cannella

Ha la capacità di riscaldare lo stomaco, eliminare i dolori e i problemi digestivi, aumentare la temperatura degli organi interni, migliorare il flusso sanguigno, alleviare i dolori ed eliminare la sensazione di freddo nelle mani e nei piedi. Spolverate con la cannella i vostri caffè, le creme, i dolci, ecc.

gingko biloba

Gingko Biloba

E’ un vasodilatatore eccellente che stimola il calore delle estremità, facilita la circolazione (soprattutto quella cerebrale) e migliora la percezione mentale. Può essere consumato sotto forma di compresse, in vendita nei negozi di prodotti naturali.

Non dimenticate inoltre di fare alcuni esercizi per mettere in movimento le mani e i piedi. Muoveteli in modo che non rimangano nella stessa posizione per molto tempo. Una buona tecnica è quella di ruotare le caviglie ed i polsi, mentre muovete le dita.

Guarda anche