Personalizzare i vestiti: semplici idee

Personalizzando i vecchi vestiti, diamo essi una seconda possibilità. Iniziamo scegliendo uno stile e divertiamoci: non avremo paura di rovinarli, macchiarli o disegnarvi!
Personalizzare i vestiti: semplici idee

Ultimo aggiornamento: 02 agosto, 2021

Se vi piace distinguervi e fare la differenza, personalizzare i vestiti è proprio ciò che fa al caso vostro. È possibile farlo in vari modi: spille, toppe, ricami o persino colorando i tessuti. Per non passare mai inosservati!

I vecchi capi possono essere riportati in vita, creando nuovi e divertenti stili che si adattano alla vostra personalità. Concorderete sul fatto che non fa mai male ricevere qualche consiglio e lasciarsi ispirare. Ecco tre modi per personalizzare i vestiti.

3 modi per personalizzare i vestiti

Creare un guardaroba unico richiede un po’ di tempo e tanta creatività. In ogni caso, ne varrà la pena.

1. Scegliere il proprio stile

Prima di tutto bisogna definire il proprio stile: boho, romantico, Anni ’70, preppy, urban-chic, grunge… Dopo aver realizzato questa scelta così importante, procuratevi il ​​materiale necessario per personalizzare i vestiti in base allo stile scelto.

In questo modo, chi vi conosce e vi vede indossare la nuova versione di un vecchio capo vi dirà: “Con questa giacca o queste scarpe sei proprio tu!”.

Maglione con buco.
I vestiti vecchi o strappati non devono per forza finire nella spazzatura. La creatività può salvarli.

2. Dare ai vestiti una seconda possibilità

I vestiti vecchi o consumati non devono necessariamente finire nella spazzatura. Questi potrebbero avere una seconda possibilità e creare uno stile unico e invidiabile.

I capi da abbigliamento assumono un aspetto totalmente diverso se tagliati. Un abito lungo può trasformarsi in uno corto e cambiare radicalmente il proprio look. Lo stesso vale per i pantaloni, ma quando si tratta di una maglietta si può osare di più:

  • Tagliare verticalmente per creare delle frange nella parte inferiore della maglietta. Cercate di mantenere i tagli uniformi.
  • Tagliare le maniche e parte del collo per ottenere un top.
  • Un’altra idea è tagliare la maglietta nell’area delle scapole, cercando di lasciare una striscia tra il collo e il resto del tessuto rimasto sulla schiena e sbarazzarsi delle maniche.
  • Se la maglietta è molto lunga, tagliando le spalle può diventare un vestito annodato con una cintura al centro.

L’immaginazione non ha limiti. Un piccolo dettaglio di apertura sulle spalle, un taglio orizzontale sulla schiena, tra gli altri, possono cambiare totalmente il vostro look. Dovrete solo lasciarvi stimolare dalla creatività.

3. Liberate l’artista che c’è in voi per personalizzare i vestiti

Si ottiene un capo unico trasponendo la nostra personalità sui vestiti. Disegnare, colorare o sbiancare sono le parole d’ordine. Ma prima di intraprendere questa avventura, assicuratevi di avere tutto quello che vi serve a portata di mano.

Vi serviranno pittura a freddo, pennelli, pittura per tessuti, un po’ di cartone, penna gel sbiancante, candeggina, tra gli altri. Tuttavia, non tutto può essere dipinto.

Un’ottima idea è aggiungere un po’ di pizzo al capo. Tracciate una forma, ritagliate e cucite il ricamo. L’effetto sarà magnifico!

2 modi per personalizzare le scarpe

Senza dubbio le scarpe rivelano carattere, genuinità e modo di essere, soprattutto se personalizzate. Ecco alcune idee che possono aiutarvi:

1. Prima piccoli cambiamenti

Se avete in mente un disegno, disegnare a matita su un foglio o sulle scarpe di tela prima di dipingere aiuta a evitare eventuali errori. Un piccolo cambiamento non significa solo fare una bozza di come vorreste le scarpe; potete anche essere creativi posizionando ricami e strass.

2. Personalizzare le scarpe con un po’ di vernice e glitter

È possibile dipingere le scarpe in pelle, plastica o altri materiali, ma tenete presente che la vernice si fissa meglio se sono di tessuto o di tela.

Così come potreste disegnare un motivo con forme geometriche, un paesaggio o un personaggio animato che vi piace, potete anche scegliere di aggiungere un po’ di glitter.

Qualunque motivo scegliate, assicuratevi di proteggere con il nastro adesivo le parti delle scarpe su cui non volete dipingere (suola, occhielli di metallo, ecc.). Allo stesso modo, applicate lo strato prima di iniziare a dipingere e pulite l’area con alcol denaturato prima di applicare il glitter. In entrambi i casi, concludete con un sigillante acrilico.

Personalizza le scarpe.
Possiamo adattare le scarpe al nostro stile per distinguerci dalla massa.

Personalizzare i vestiti: cosa ricordare?

La personalizzazione dei vestiti dipende dal nostro stile, dalla nostra creatività e, naturalmente, dai vestiti che abbiamo a disposizione.

Mentre è vero che possiamo comprare scarpe di tela o di stoffa per dipingervi sopra un bel disegno visto su Pinterest, dare una seconda possibilità a una camicia, dei pantaloni o un vestito che si trovano in fondo al guardaroba non ha prezzo.

Una volta deciso a quale capo di abbigliamento si desidera dare un restyling, bisogna mettersi subito all’opera. Volete trasformare una camicia in un vestito? Avere una t-shirt con effetto tie-dye? Potreste anche provare a intrecciare delle frange! Non ci sono limiti alla creatività.

Potrebbe interessarti ...
15 trucchi per dare nuova vita ai vostri capi d’abbigliamento
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
15 trucchi per dare nuova vita ai vostri capi d’abbigliamento

A volte i nostri capi d'abbigliamento si macchiano o si rovinano. Per dare nuova vita a vestiti e/o scarpe vi sono alcuni trucchi



  • Doria, Patricia. “Consideraciones sobre moda, estilo y tendencias.” Cuadernos del Centro de Estudios de Diseño y Comunicación 42 (2012): 101-a.
  • Barreiro, Ana Martínez. “Moda y globalización. De la estética de clase al estilo subcultural.” Revista internacional de sociología 62.39 (2004): 139-165.