Piante da appartamento e come prendersene cura

· 9 Maggio 2019
Sono molti i dettagli da prendere in considerazione per prendersi cura delle piante da appartamento. Senza i giusti accorgimenti, la loro salute sarà a rischio: la pianta inizierà a perdere colore e finirà per seccarsi e morire. Come evitarlo?

Le piante d’appartamento richiedono una cura particolare. Il tipo, la luce, l’irrigazione, la temperatura sono tutti fattori da prendere in considerazione. Se questi fattori non sono adeguati, le piante da interno si seccano e muoiono. Per evitarlo, vi presentiamo alcuni semplici consigli per la cura delle piante d’appartamento.

In molti casi, le piante da appartamento finiscono per morire non perché non vengano curate, ma perché non si è a conoscenza delle loro esigenze. Un ambiente piacevole e confortevole per un essere umano può non esserlo per una pianta.

Consigli per la cura delle piante da appartamento

Questi sono alcuni buoni consigli da tenere a mente affinché le nostre piante abbiano un aspetto sano:

  • La scelta della pianta è fondamentale. Ci sono specie di piante da interno che hanno bisogno di ambienti e cure molto specifiche, mentre altre sopravvivono con la minima attenzione.

Al momento dell’acquisto è importante informarsi di quali condizioni ambientali hanno bisogno. Poi si dovrà valutare se l’ambiente in cui vogliamo collocarle è quello appropriato.

  • Tutte le piante richiedono luce. Le piante da interno a foglia scura e le felci hanno bisogno di meno luce. Se non ricevano abbastanza luce, manifestano subito questa mancanza. Le foglie ingialliscono e gli steli si allungano in modo anomalo, la pianta si stressa e perde vitalità.

Per tutti questi motivi è necessario osservare come reagisce la pianta nello spazio in cui è stata collocata e se necessario spostarla.

  • La giusta temperatura è una condizione importante per le piante da interno. I bruschi cambiamenti a cui a volte sono soggette per effetto del condizionamento termico sono dannosi. Per questo motivo dovremo prestare attenzione a non metterle nelle vicinanze di fonti di calore o di freddo.
  • L’irrigazione è una questione molto importante. Uno dei motivi più frequenti per cui le piante d’appartamento appassiscono è a causa dell’eccesso d’acqua. Il terreno è la migliore guida: dovrebbe essere umido, ma non bagnato o fangoso.

Il condizionamento termico dell’ambiente ha un impatto sul fabbisogno di acqua delle piante. Se per esempio l’aria è più secca del normale, la pianta avrà bisogno di più umidità. In questi casi è consigliabile anche inumidire periodicamente le foglie con uno spruzzino molto sottile. Diffondere una pioggia delicata sulla pianta le darà benessere.

Vi potrebbe interessare: Piante in casa che favoriscono la salute

L’idratazione delle piante

Spatifillo pianta per conciliare il sonno
Bisogna prestare particolare attenzione alla corretta idratazione delle piante da interno, evitando che si secchino o anneghino a causa dell’eccesso d’acqua.
  • È possibile idratare la pianta dal basso. A tale scopo, è sufficiente immergere il vaso in acqua per qualche minuto oppure collocare un sottovaso con dell’acqua. In questo modo assorbirà la quantità necessaria.
  • Mantenere le foglie pulite protegge la salute della pianta. Le foglie si sporcano e la polvere le rende opache. Per pulirle, si consiglia di strofinarle delicatamente con un panno inumidito con qualche goccia di glicerina. La glicerina impedisce alla polvere di aderire alle foglie. Inoltre, saranno brillanti.
  • I vasi ideali per le piante da interno sono quelli in argilla. Sono permeabili e favoriscono la crescita. Tuttavia, possono essere utilizzati anche vasi di plastica.
  • Se nel sottovaso troviamo un eccesso d’acqua, questa dovrà essere rimossa. Si tratta di acqua in eccesso di cui la pianta non ha bisogno. Un buon consiglio è quello di collocare nei sottovasi ciottoli o ghiaia per evitare che il fondo del vaso sia a contatto con l’acqua residua.
  • I rinvasi e gli innesti devono accompagnare la crescita delle piante. Non è consigliabile che le radici si trovino in un vaso troppo piccolo, in quanto possono aggrovigliarsi al punto tale da non avere l’aria sufficiente.
  • Il rinvaso è il momento ideale per rinnovare e affinare il terreno. Ci sono piante che richiedono un terreno con caratteristiche particolari, quindi è bene conoscere queste condizioni.
  • Il fertilizzante è un alimento indispensabile per le piante, soprattutto quando hanno trascorso molto tempo nello stesso terreno. Il substrato è impoverito, le riserve sono esaurite e la pianta continua ad aver bisogno di sostanze nutritive. Nei periodi di crescita e fioritura, le piante hanno bisogno di più nutrimento e la fertilizzazione è necessaria.
  • Bisogna prestare attenzione a funghi e parassiti. Anche le piante da interno si ammalano di parassiti. È necessario prestare attenzione alle macchie sulle foglie o alla presenza di strani segni. In questi casi, potremo consultare un giardiniere esperto per risolvere il problema.

Da leggere: Effetti benefici delle piante da appartamento

Le piante da appartamento contribuiscono alla decorazione degli ambienti e svolgono anche una funzione molto preziosa per l’ossigenazione e l’umidificazione della casa. Con questi suggerimenti, sarà possibile mantenerle in condizioni ottimali.

  • Hernando Perez Rojas, Martin de Paul Cortes. 2007. SIMULACION Y CONTROL DE LA TEMPERATURA DENTRO DE UN INVERNADERO. Extraído de: http://repository.lasalle.edu.co/bitstream/handle/10185/16656/T44.07%20P415s.pdf?sequence=1&isAllowed=
  • Aula virtual. agro. FUNDAMENTOS Y TÉCNICAS DE INJERTACIÓN. Extraído de: http://aulavirtual.agro.unlp.edu.ar/file.php/23/CURSADA/TP-S3-Guia_injertos.pdf