Prevenire le macchie dell’età con rimedi naturali

29 Aprile 2019
Questi rimedi naturali aiutano a mitigare la presenza delle macchie sul viso causate dall'età, ma bisogna essere costanti per ottenere buoni risultati

La comparsa di macchie con l’età fa parte del naturale processo di invecchiamento della pelle. Il passare del tempo causa pigmentazioni scure in varie aree del corpo. In questo articolo indichiamo 5 rimedi naturali per prevenire le macchie dell’età.

La causa principale della comparsa di macchie sul viso è l’esposizione prolungata al sole senza una protezione adeguata. È chiaro che bisogna accettare la loro presenza in un determinato momento della vita, ma esistono numerosi prodotti che permettono di ritardarne la comparsa.

Tra questa opzioni, consigliamo 5 rimedi naturali che combinano ingredienti schiarenti e antiossidanti, ideali per prevenire le macchie dell’età e rallentare l’invecchiamento cutaneo.

5 rimedi naturali per prevenire le macchie dell’età

1. Cipolla e aceto di mele

Succo di cipolla

Il succo di cipolla e l’aceto di mele costituiscono un rimedio naturale molto efficace contro le macchie che si formano a causa dell’età.

La sua applicazione sulla pelle migliora il processo di rigenerazione cellulare ed esercita un leggero effetto esfoliante che elimina le impurità.

Ingredienti

  • ½ cipolla
  • 3 cucchiai di aceto di mele (45 ml)

Preparazione

  • Frullare mezza cipolla e filtrare.
  • Trasferirlo in una ciotola e, infine, mescolare con l’aceto di mele.

Modalità di applicazione

  • Immergere un batuffolo di cotone nel liquido e strofinarlo sulle macchie.
  • Lasciare agire per 30 minuti e risciacquare.
  • Ripetere l’applicazione ogni sera prima di andare a letto.

Leggete anche: Succo di cipolla contro la caduta dei capelli

2. Curcuma e latte

Una crema fatta in casa a base di curcuma e latte consente di ridurre quelle piccole macchie scure che si formano nelle zone della pelle esposte al sole.

I suoi composti antiossidanti proteggono le cellule e prevengono la formazione di rughe premature.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di polvere di curcuma (15 g)
  • 5 cucchiai di latte (75 ml)

Preparazione

  • Mescolare gli ingredienti in un contenitore finché non si ottiene una pasta.

Modalità di applicazione

  • Strofinare il rimedio sulle aree problematiche e lasciarlo agire per 40 minuti.
  • Sciacquare con acqua tiepida per rimuovere i residui.
  • Ripetere l’applicazione almeno 3 volte a settimana.

3. Papaya e miele

Miele e papaya

La papaina, il principale enzima della papaia, agisce come un esfoliante sulla pelle, rimuovendo le cellule morte che si accumulano sulla sua superficie.

Il suo apporto di vitamina A e minerali protegge la pelle dagli attacchi dei raggi ultravioletti, minimizzando la comparsa di macchie.

Ingredienti

  • 2 fette di papaya
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Schiacciare la papaya e mescolare con il miele fino a formare una pasta cremosa.

Modalità di applicazione

  • Stendere la maschera su tutto il viso e lasciare agire per 30 minuti.
  • Sciacquare con abbondante acqua tiepida.
  • Applicare almeno 3 volte a settimana.

4. Cetriolo e prezzemolo

La maschera al cetriolo e prezzemolo ha proprietà rassodanti e schiarenti che aiutano a mantenere la pelle luminosa e giovane.

Il suo alto contenuto di acqua e sostanze antiossidanti crea una barriera protettiva contro l’invecchiamento cutaneo, riducendo al minimo l’impatto del sole e delle tossine.

Ingredienti

  • ½ cetriolo
  • 2 rametti di prezzemolo

preparazione

  • Sbucciare il cetriolo, tagliarlo in più pezzi e frullarlo.
  • Aggiungere il prezzemolo e frullare alla massima velocità.

Modalità di applicazione

  • Stendere su viso e collo.
  • Lasciare agire per 40 minuti e risciacquare.
  • Ripetere l’applicazione 3 volte a settimana, prima di andare a dormire.

Vi consigliamo di leggere: Ridurre le macchie del viso con 5 creme naturali

5. Olio di rosa moscata per prevenire le macchie dell’età

Rosa moscata per prevenire le macchie dell'età

L’olio di rosa moscata è un rimedio noto per le sue proprietà regolatrici per la pigmentazione. Se soffrite di iperpigmentazione, l’olio di rosa moscata ammorbidirà progressivamente la pelle del vostro viso.

Inoltre, se avete un’area della pelle depigmentata, cioè di un colore più chiaro rispetto al resto, l’olio di rosa moscata ne migliorerà la pigmentazione.

Ingredienti

  • Olio di rosa moscata

Modalità di applicazione

  • Applicare sulla pelle non diluito.
  • Si consiglia di applicarlo la sera prima di andare a dormire, e al mattino per poi applicare la protezione solare.
  • Conservare in un barattolo di vetro scuro e chiuso ermeticamente.

Nota: una volta preparato sulla base del prodotto completo, le concentrazioni dell’ingrediente attivo possono variare e quindi anche l’efficacia.

Ricordate che se volete prevenire le macchie dell’età e altre alterazioni cutanea, come misura principale dovreste applicare la crema solare ogni giorno. Questi rimedi naturali sono complementari al trattamento medico, purché ​​autorizzate dal professionista.

Vi consigliamo di provare questi trattamenti e constatarne i benefici. Se il problema persiste, è sempre meglio consultare il ​​medico.

  • Smit N, Vicanova J, Pavel S. The hunt for natural skin whitening agents. International Journal of Molecular Sciences. 2009.
  • Binic I, Lazarevic V, Ljubenovic M, Mojsa J, Sokolovic D. Skin ageing: Natural weapons and strategies. Evidence-based Complementary and Alternative Medicine. 2013.
  • Vaughn AR, Branum A, Sivamani RK. Effects of Turmeric (Curcuma longa) on Skin Health: A Systematic Review of the Clinical Evidence. Phytotherapy Research. 2016.
  • Mármol I, Sánchez-De-Diego C, Jiménez-Moreno N, Ancín-Azpilicueta C, Rodríguez-Yoldi M. Therapeutic applications of rose hips from different Rosa species. International Journal of Molecular Sciences. 2017.
  • Khosravan S, Alami A, Mohammadzadeh-Moghadam H, Ramezani V, Sheikhnavesi M. The efficacy of topical use of petroselinum crispum (parsley) versus hydroquinone cream for reduction of epidermal melasma: a randomized clinical trial. Avicenna journal of phytomedicine. 2015.