Proteggere il fegato con aglio e miele

· 11 Marzo 2016
Bisogna dividere gli spicchi d'aglio a metà in modo che rilascino il loro succo e che le loro proprietà si combinino con quelle del miele. Il miele deve essere di origine biologica per poter godere appieno dei benefici di questo rimedio naturale.

Questo semplice rimedio a base di miele e aglio è un trattamento molto efficace per proteggere il fegato. Si tratta di un antibiotico naturale ricco di antiossidanti e vitamine che rigenereranno il fegato malato o intossicato.

Un aspetto essenziale da tenere presente prima di procedere con la preparazione di questo rimedio è che il miele deve essere di origine biologica e il più puro possibile. Se non siete sicuri che il miele che avete in casa è biologico, è meglio non usarlo perché, in caso contrario, potrebbe causare più problemi che benefici.

L’unione di aglio e miele puro donerà un meraviglioso equilibrio interiore che permetterà di proteggere il fegato, disintossicare l’organismo e rafforzare il sistema immunitario.

Basta un cucchiaio al giorno di questo rimedio per notare buoni risultati già dopo una settimana. Cosa aspettate a provarlo?

Rimedio a base di aglio e miele per proteggere il fegato

La buona salute del fegato è fondamentale per il nostro benessere. Questo significa che qualsiasi abitudine sbagliata, come il fumo, una cattiva alimentazione o anche uno stile di vita sedentario, hanno conseguenze negative sul fegato.

Scoprite come Depurare il colon con una dieta disintossicante

Vi sarà capitato di sentirvi gonfi, privi di energie, avvertire un gusto cattivo in bocca e notare che il processo di digestione è molto lento e pesante. A cosa si deve tutto ciò?

In generale, questi sintomi dipendono da un fegato saturo di tossine e di elementi che non riesce a eliminare efficacemente. Prima di ricorrere ai farmaci, vi consigliamo di consultare il  medico e di migliorare l’alimentazione.

Un fegato sano garantisce la corretta circolazione, inoltre permette di separare correttamente i nutrienti dalle sostanze tossiche nell’organismo. È necessario bere tanti liquidi per favorire la depurazione interiore.

Il fegato ha bisogno di un livello adeguato di antiossidanti e di vitamina C per rigenerare i suoi tessuti e ottimizzare le sue funzioni. Un’alimentazione naturale, priva di alimenti trasformati, farine bianche e zuccheri, è dunque indispensabile per proteggere il fegato.

L’aglio e il miele, dal canto loro, sono due risorse eccezionali che vi aiuteranno giorno dopo giorno a migliorare la salute del fegato e il suo funzionamento. Vi spieghiamo come.

Fegato

Il miele biologico fa bene al fegato

Il miele è il nettare della natura, molto utile per la salute. È ricco di glucosio, minerali, antiossidanti e vitamine, motivo per cui si tratta di uno degli alimenti più indicati per il fegato.

Una delle migliori proprietà del miele è il suo naturale potere antibiotico e antinfiammatorio, che si devono a un composto chiamato inibina, sostanza dalle proprietà antimicrobiche.

Il miele di rosmarino è la varietà migliore per il fegato. Il glucosio viene assorbito in fretta e trasformato subito in energia. In questo modo, dà il giusto carico di lavoro al fegato, che non consuma troppo glicogeno durante il processo di trasformazione.

Il miele ha un’azione depurativa naturale in grado di rafforzare i tessuti epatici e, quindi, di rigenerarli in caso di fegato grasso.

Insistiamo ancora una volta sul fatto che il miele deve essere di origine biologica.

L’aglio crudo protegge il fegato

L’aglio contiene un composto chiamato allicina che agisce come potente antiossidante, antibiotico e antimicotico, con incredibili benefici per la salute del fegato.

Molte persone hanno l’abitudine di consumare uno spicchio di aglio crudo a digiuno. Se non amate il sapore o il gusto che lascia in bocca, provate questa deliziosa combinazione a base di miele e aglio.

Non dimenticate che l’aglio è ottimo per combattere gli agenti patogeni che attaccano il fegato o per depurare quest’organo dalle sostanze tossiche che si accumulano con conseguenze pericolose.

Infine, ricordiamo la funzione dei metaboliti, degli amminoacidi e delle proteine che rafforzano il fegato, migliorano la digestione e combattono il colesterolo cattivo o LDL.

Come si prepara il rimedio a base di miele e aglio?

Miele e aglio

Di cosa abbiamo bisogno?

  • Un contenitore di vetro
  • Uno spicchio d’aglio
  • Miele in quantità sufficiente a riempire il contenitore scelto

Vi consigliamo di leggere anche: Come preparare un infuso detox a base di aglio e zenzero

Preparazione

  • Sbucciate gli spicchi, poi divideteli a metà con un coltello affilato. In questo modo, rilasceranno i loro composti naturali e terapeutici nel miele.
  • Disponete gli spicchi d’aglio aperti sul fondo del contenitore di vetro e versate il miele poco per volta. L’obiettivo è evitare che si creino dei vuoti o bolle d’aria. Aiutatevi con un cucchiaio e riempite lentamente tutto il contenitore. L’aglio potrà così macerare in modo ottimale.
  • Chiudete il contenitore di vetro e lasciate riposare per una settimana. Poi, potrete consumarlo.

È sufficiente un cucchiaio al giorno di miele per proteggere il fegato e la salute in generale. È un rimedio molto efficace!

  • S. Rana, R. Pal, K. Vaiphei, et al. (2011) Garlic in health and disease. Nutrition Research Reviews
  • O. Erejuwa, S. Sulaiman, M. Ab Wahab (2012) Honey: A novel antioxidant. Molecules