Assumere miele ogni giorno: 9 benefici

6 Dicembre 2020
Il miele è un alimento delizioso che può essere introdotto con moderazione nell'alimentazione quotidiana.

Il miele è un alimento naturale che, se consumato con moderazione all’interno di una dieta bilanciata, può contribuire al benessere generale. Vi piacerebbe saper cosa succede quando si inizia ad assumere miele ogni giorno? Non vi preoccupate, ve lo diciamo a breve!

Assumere miele ogni giorno: tutti i benefici

Secondo alcune credenze popolari, assumere miele ogni giorno (in quantità moderate) fornisce svariati benefici. Anche per questa ragione, questo alimento continua a essere oggetto di studio.

Al momento, il miele ha dimostrato di possedere un potenziale medicinale in diversi ambiti, e, data la sua composizione, sono in tanti a considerarlo utile per ottenere una dose extra di energia prima dell’esercizio fisico.

Miele per la salute della pelle

1. Il miele potrebbe migliorare la salute della pelle

Per via dei componenti che contiene (enzimi, vitamine, minerali e antiossidanti) si ritiene che assumere poco miele ogni giorno al posto dello zucchero, contribuisca a mantenere in salute l’organo più esteso del corpo: la pelle.

Si ritiene che il miele possieda proprietà idratanti e antibatteriche utili a migliorare l’aspetto della pelle, liberandola dalle impurità. Alcune ricerche in merito confermano tale effetto.

D’altro canto, secondo questo studio, il miele può contribuire al trattamento di diversi disturbi dermatologici.

Leggete anche: 7 motivi per bere latte e miele prima di andare a dormire

2. Assumere miele ogni giorno evita il consumo di zucchero, favorendo così la perdita di peso

Di per sé, il miele non ci farà perdere peso. Tuttavia, evitare il consumo di zucchero, dolci e caramelle, sostituendoli con un cucchiaino di miele a colazione potrebbe contribuire allo scopo.

Questo studio condotto sui ratti, afferma che il miele potrebbe contribuire a ridurre l’adiposità negli individui che conducono un alimentazione basata sui grassi.

3. Ridurrebbe i livelli di colesterolo

Secondo questo studio, condotto sui ratti albini, il miele potrebbe produrre effetti positivi per la salute, in relazione ai trigliceridi, colesterolo sierico e livelli di lipoproteine. Prima di arrivare a un conclusione definitiva, saranno comunque necessarie ulteriori studi (sugli esseri umani).

Al momento, si può solo affermare che assumere miele ogni giorno e in piccole quantità, può essere in generale benefico per l’organismo. Purché consumato moderatamente e all’interno di un’alimentazione bilanciata.

4. Favorirebbe la salute cardiovascolare

Secondo uno studio pubblicato nel 2010, gli antiossidanti contenuti nel miele contribuirebbero alla salute cardiovascolare. Per tale ragione, c’è chi ritiene sia salutare consumare un cucchiaino di miele diluito in un bicchiere d’acqua, ad esempio.

Gli esperti affermano che il miele è una fonte di energia, dati che è ricco di zuccheri e fruttosio vi aiuterà a regolare i vostri livelli di colesterolo. Inoltre, segnalano che “anche i diabetici, possono includerlo nella loro alimentazione, purché bilancino le porzioni di zuccheri con le dosi si insulina”.

Cuore di miele
Integrare la propria alimentazione con un po’ di miele può rivelarsi benefico per il cuore.

Scoprite anche: Benefici di prendere ogni giorno un cucchiaio di cannella e miele

5. Migliorerebbe la memoria

Secondo alcuni studi, il miele di Koompassia excelsa (meglio noto come miele di tualang) contribuirebbe a migliorare le aree del cervello legate all’apprendimento, a ridurre lo stress ossidativo e a promuovere l’equilibrio ormonale. Per questa ragione, si pensa che assumere questo particolare tipo di miele possa  migliorare i processi di apprendimento e di memoria.

C’è anche chi sostiene che grazie al contenuto di antiossidanti e nutrienti, il miele possa essere un alimento ideale per la salute del cervello.

Gli esperti segnalano che è ricco di elementi quali zuccheri, aminoacidi, tannini, glucosio e alcaloidi.

6. Il miele aiuterebbe a dormire meglio

Secondo la cultura popolare, assumere piccole quantità di miele prima di dormire, favorirebbe il buon sonno.

Favorendo l’incremento dei livelli d’insulina nel sangue, quest’ultimo rilascerebbe serotonina che l’organismo convertirebbe in melatonina. Questo è l’ormone che aiuta ad addormentarsi più velocemente, motivo per cui ci aiuterà a dormire piacevolmente.

7. Assumere miele ogni giorno migliorerebbe la digestione

Si pensa che il consumo di miele possa favorire i processi digestivi, e con ciò, evitare i più comuni disturbi gastrici, ovvero il gonfiore e il dolore addominale. Tuttavia, non esistono ancora studi che possano avvalorare questa tesi.

8. Aiuterebbe a ridurre la tensione nervosa

Alcune ricerche indicano che, grazie al suo contenuto di polifenoli, il miele potrebbe rivelarsi utile nei casi di ansia e di depressione.

Tuttavia, gli esperti ritengono che siano necessari ulteriori approfondimenti al riguardo, dato che i dati disponibili benché promettenti, sono ancora limitati.

9. Promuoverebbe il transito intestinale

Proprio come favorirebbe la digestione, il miele potrebbe anche aiutare a regolare il transito intestinale. Motivo per cui, c’è chi consiglia di assumere un cucchiaino di miele in caso di stitichezza, così come consumare acqua e alimenti ricchi di fibre, come la frutta e l’avena.

Miele per il transito intestinale

Assumere miele ogni giorno, ma sempre con moderazione

Dato che il miele è un alimento ricco di zuccheri, è sempre consigliabile consumarlo con estrema moderazione. Inoltre, è essenziale consumarlo all’interno di una alimentazione equilibrata e di uno stile di vita attivo.

Gli esperti segnalano che il miele fornisce calorie vuote e che, pertanto, è consigliabile consumarlo con moderazione per sfruttarne tutti i nutrienti e i benefici.