7 consigli per proteggere le ossa e prevenire l’osteoporosi

· 3 febbraio 2017
Per avere ossa forti e sane, oltre ad assumere alimenti ricchi di calcio, dobbiamo rifornirci di vitamina D, fondamentale per una corretta assimilazione dello stesso. 

Il sistema osseo è una struttura complessa che ha il compito di sostenere il corpo e di fornirgli stabilità.

Le ossa svolgono un ruolo molto importante anche per altre funzioni vitali, come, ad esempio, produrre sufficienti globuli rossi e bianchi per evitare lo sviluppo di malattie.

Il problema è che, come capita con gli altri organi, molti fattori possono debilitarle e causare malattie che portano ad una peggiore qualità di vita.

Anche se l’età è uno dei fattori più incisivi, è stato dimostrato che le ossa possono essere danneggiate anche dalla cattiva alimentazione, dai traumi o da fattori genetici.

L’osteoporosi è una delle patologie che le interessa maggiormente, essendo una conseguenza della riduzione della massa ossea.

Molte persone rischiano di soffrirne e, di fatto, possono svilupparla senza nemmeno rendersene conto poiché non presenta una sintomatologia evidente e, di solito, passa inosservata finché il danno non è serio.

Per fortuna esistono molti metodi per prevenirla e trattarla, evitando complicazioni o danni irreversibili.

In questa occasione vogliamo rivelarvi 7 interessanti consigli affinché cominciate a proteggere le vostre ossa sin da ora.

1. Mangiate latticini

latticini

Assumere regolarmente i latticini è uno dei modi migliori per rafforzare e proteggere le ossa.

Questi alimenti contengono alti livelli di calcio, un minerale essenziale per la formazione e il rafforzamento del sistema osseo.

Tuttavia, è importantissimo verificare se si soffre di intolleranza al lattosio perché, in tal caso, il loro consumo potrebbe essere controproducente.

Leggete anche: Come prevenire problemi ossei

2. Aumentate il consumo di verdure a foglia verde

Le verdure a foglia verde sono una fonte eccellente di calcio e altri principi nutritivi essenziali che partecipano alla formazione delle ossa.

Esse sono povere di calorie e ricche di sostanze antiossidanti che aiutano a ridurre gli effetti negativi dei radicali liberi.

Tra di esse spiccano:

  • I broccoli.
  • Il cavolo.
  • La rucola.
  • Il prezzemolo.
  • La lattuga.

3. Mangiate frutta secca e semi

frutta-secca

Sebbene i latticini spicchino per il loro significativo apporto di calcio, questo minerale può essere ottenuto anche da alimenti di origine vegetale.

La frutta secca e alcuni semi presentano enormi quantità di questo principio nutritivo e altri minerali essenziali per la salute ossea.

Ad esempio, 30 grammi di mandorle contengono 75 mg di calcio, mentre 30 grammi di semi di sesamo 37 mg.

Questi minerali possono essere ottenuti anche da:

  • Semi di girasole
  • Arachidi.
  • Noci.
  • Semi di Chia.

4. Non dimenticate la vitamina D

Anche se il calcio è uno dei principi nutritivi più importante per la formazione delle ossa, è molto importante tenere in considerazione che esso viene assorbito solo in presenza di livelli adeguati di vitamina D.

Dunque, è importante ingerire alimenti la cui composizione includa questo principio nutritivo e, a sua volta, ottenerla tramite bagni di sole di 15 o 20 minuti.

Assicuratevi di esporvi in orari non pericolosi e di prendere le giuste precauzioni per evitare scottature o lesioni.

5. Evitate sigarette ed alcol

smettere-di-fumare

Le tossine contenute in tabacco e alcolici sono dannose per la salute ossea e per gli altri sistemi del corpo.

Il loro consumo eccessivo peggiora i riflessi e fa aumentare il rischio di cadute e possibili fratture.

Inoltre, altera i processi di pulizia del sangue e porta allo sviluppo di malattie gravi.

6. Realizzate esercizio regolare

L’esercizio fisico è una delle migliori abitudini per prendersi cura della salute ossea e delle articolazioni.

La pratica di un allenamento quotidiano, indipendentemente dal tempo che gli si dedica nell’arco della giornata, rafforza le ossa, previene il deterioramento prematuro della cartilagine e riduce il rischio di lesioni.

Alcuni esercizi, infatti, sono ideati per far lavorare in modo diretto le ossa e prevenirne la riduzione della massa.

Visitate questo articolo: I migliori esercizi per mantenere in forma il cervello

7. Limitate l’assunzione di zuccheri

zucchero

Assumere in eccesso zuccheri raffinati e bevande carbonate aumenta i livelli di acidità nel sangue e riduce la densità ossea.

Questi alimenti risultano molto acidi per l’organismo che, dunque, deve ricorrere alla sua riserva di minerali per cercare di riequilibrare il pH. Dato che il calcio viene utilizzato anche per altri scopi, ossa e denti cominciano e deteriorarsi in modo grave.

Per concludere, migliorando le proprie abitudini di vita, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione, si può ridurre il rischio di problemi al sistema osseo.

Adottate le misure menzionate e scoprite da voi le chiavi per il vostro benessere.

Guarda anche