Realizzare una pulizia energetica della casa

21 Marzo 2019
Realizzare una pulizia energetica della nostra casa, aiuta a mantenere l'equilibrio mentale ed emotivo. Le piante e gli incensi sono ideali per eliminare le vibrazioni negative presenti in questa

Vi sono momenti nella vita in cui nulla va per il verso giusto, si presentano difficoltà economiche o lavorative, un eccesso di stress, problemi di salute o amorosi. In questi momenti può essere necessario fare una pulizia energetica della casa.

Succede a tutti. Non sempre i giorni, i mesi e gli anni sono positivi, tuttavia, possiamo armarci di energia positiva. L’ideale sarebbe rafforzare il nostro spirito e affrontare con tranquillità ogni evento. Se siete persone sensibili alle energie di luoghi, oggetti e persone, vi consigliamo di effettuare una pulizia energetica.

Grazie a essa, potrete raggiungere l’equilibrio mentale ed emotivo. Così come dobbiamo proteggere la nostra aura dalle energie negative, è necessario realizzare anche una pulizia energetica della casa.

Quest’ultima è praticamente un tempio nel quale scarichiamo tutti i nostri sentimenti e pensieri, dunque bisogna pulirla con frequenza.

Una pulizia energetica della casa

1. Acqua e aceto

Acqua e aceto dentro bacinella rossa

L’aceto viene usato per eliminare le cariche energetiche negative.

Passate il mocio bagnato in acqua e aceto negli angoli della casa. Iniziate da dentro verso fuori; terminate nella porta e concentratevi sugli angoli e sui punti più nascosti.

Volete saperne di più? Come usare l’olio di oliva per pulire casa 

2. Incensi per una pulizia energetica

Sicuramente sin dall’infanzia avete visto che in alcune date speciali i vostri genitori o nonni bruciano l’incenso in casa.

Consiste semplicemente nel bruciare alcune piante specifiche, le quali aiutano a depurare la casa dalle vibrazioni negative.

L’aspetto migliore è che il loro effetto è immediato, dunque si possono realizzare una volta al mese. In questo modo, il vostro tempio si manterrà carico di armonia e pace.

Vi sono diversi tipi di incenso, in base alle necessità, quindi scegliete quello più adatto a voi. Ce ne sono di ogni tipo, per favorire il romanticismo, schiarirsi le idee, migliorare il sonno o evitare conflitti.

Incenso per una pulizia energetica

3. Proteggere la casa con le piante

Oltre a purificare l’ambiente, le piante in casa possono apportare numerosi benefici per la salute mentale ed emotiva  

In questo caso, si consiglia la ruta, nota per la pulizia dell’aura e per affrontare una crisi. Si consiglia di tenerne due vasi e metterli agli estremi; a destra si riporrà la ruta femmina e a sinistra la ruta maschio.

Consultate questo articolo: Autoesame: 7 segreti per valutare la propria salute mentale

4. Pulire con l’aiuto del fuoco

Il fuoco è uno degli elementi più usati in ambito spirituale, grazie alle sue capacità di purificazione.

Realizzate un rituale con l’aiuto delle candele, se possibile artigianali e realizzate con ingredienti naturali. Ogni colore apporta un beneficio diverso, dunque chiedete in un negozio specializzato qual è il più adatto ai vostri bisogni.

Prima di realizzare il rituale, passate dell’olio di oliva su una candela per neutralizzarla e purificarla. Se lo scopo di questo rituale è attrarre qualcosa nella vostra vita, passate l’olio dall’alto verso il basso e fermatevi a metà, poi dal basso verso l’alto e fermatevi al centro.

Se, invece, volete allontanare qualcosa, ungete la candela con l’olio iniziando dalla metà verso l’alto e poi dalla  metà verso il basso.

Dopo aver neutralizzato la candela, concentratevi su quello che volete attrarre o allontanare. Scrivete su un foglio i vostri desideri e propositi; sottolineate che date potere alla candela di concedervi quanto desiderato.

Chiedete anche che riempia la vostra casa di vibrazioni positive, amore, pace e armonia. Accendete la candela con un fiammifero e percorrete ogni spazio della casa ripetendo i vostri desideri.

Una volta concluso il percorso, lasciate che la candela si consumi nella sua totalità.

5. Aprire finestre e porte per una pulizia energetica

Donna che apre la finestra per realizzare pulizia energetica della casa

Permettete che entrino luce e aria in casa. Aprite finestre e porte almeno per qualche minuto al giorno. Realizzate questo rituale ogni giorno, preferibilmente durante le prime ore del mattino. In questo modo, la casa verrà invasa da luce e aria pulita.

È importante sottolineare che una pulizia energetica non va realizzata una sola volta e poi dura per tutta la vita. È necessario, dunque, stabilire una routine di pulizia e purificazione della casa dalle energie negative.