Quali possono essere i sintomi del cancro alle ovaie?

24 Settembre 2020
Anche si si tratta di uno dei cancri con il più alto tasso di letalità, una diagnosi precoce può far crescere l'aspettativa di vita fino al 95% in più. Per questo bisogna identificare rapidamente i sintomi del cancro alle ovaie.

Il cancro alle ovaie è stato soprannominato “l’assassino silenzioso”, perché, come accade in altri tipi di cancro, i sintomi possono comparire quando la malattia è già in stato sufficientemente avanzato e difficile da trattare. Per questa ragione, è di grande importanza sapere quali possono essere i sintomi del cancro alle ovaie.

Questo genere di cancro è il secondo tra quelli di tipo ginecologico più diffusi tra le donne, ma è anche quello che presenta il più alto tasso di letalità, dal momento che in quasi tutti i casi viene identificato quando è ormai troppo tardi, secondo quanto affermano gli esperti della American Cancer Society.

Secondo i rapporti prodotti negli ultimi anni, solo il 50% delle donne che ricevono una diagnosi di cancro alle ovaie riescono a sopravvivere altri 5 anni dopo la diagnosi iniziale.

Questo fenomeno è dovuto al fatto che, in molti casi, la malattia viene identificata quando si trova in una fase molto avanzata. Tuttavia, gli esperti assicurano che un’identificazione precoce è in grado di aumentare l’aspettativa di vita fino al 96% in più.

Il cancro alle ovaie può comparire in donne di età differenti, ma il rischio aumenta a partire dai 50 anni in poi: le donne la cui età si aggira intorno ai 65 anni, infatti, sono le più vulnerabili.

I rischi di un cancro alle ovaie aumentano nelle donne al di sopra dei 50 anni. Donna anziana preoccupata sul divano.

È importante informarsi e conoscere alcuni sintomi che potrebbero metterci in guardia nei confronti di un possibile cancro alle ovaie o di altri problemi di salute. È bene ricordare che queste informazioni possono aiutarci a stabilire quando è il momento di sottoporsi a una visita medica per un controllo, ma non a formulare da soli la propria diagnosi.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Sintomi comuni del cancro che non tutti conoscono

Possibili segnali di avvertimento del cancro alle ovaie

I seguenti sintomi sono stati associati al cancro alle ovaie, anche se, allo stesso tempo, possono rappresentare il segnale di altri problemi di salute. Saperne tenere conto e identificarli può rivelarsi determinante per farci riconoscere in tempo la presenza di questa malattia e darci l’opportunità di ricevere il trattamento opportuno.

  • Distensione addominale o gonfiore. Anche se è un sintomo comune a diversi problemi di salute, sentire lo stomaco infiammato e notare che l’addome aumenta di dimensioni potrebbe indicarci la presenza di un cancro alle ovaie. Se vi accorgete di soffrire spesso di questo problema, è bene che consultiate un medico.
  • Sintomi digestivi. Oltre alla distensione addominale, sintomi come l’indigestione, la stitichezza, i crampi e i disturbi addominali, oppure qualunque cambiamento nelle feci, rappresentano segnali di avvertimento.
  • Dolore pelvico. Un dolore pelvico può costituire un segnale molto importante della presenza di questa malattia. Se il dolore è frequente e sembra essere privo di spiegazione, l’ideale è consultare il medico ed evitare di dissimularlo con qualunque tipo di analgesico.
  • Dolore alla schiena. Se si prova un dolore alla parte bassa della schiena e non si dispone di alcuna ragione in grado di spiegarlo, è possibile che ci troviamo di fronte a un altro sintomo di questa malattia.
  • Minzione frequente e incontrollabile. Questi sintomi possono indicare la debolezza dei muscoli del pavimento pelvico, oppure essere chiari sintomi di un’infezione urinaria. Tuttavia, è importante consultare il medico, dal momento che è stato dimostrato che possono rappresentare anche i sintomi comuni del cancro alle ovaie.

Vi consigliamo di leggere anche: Minzione frequente: quali sono le cause?

  • Perdita o aumento di peso inesplicabile. Può essere il segnale della presenza di un problema molto serio. Lo stesso accade in presenza di un inesplicabile aumento di peso. In generale, è possibile assistere anche a una perdita di appetito o alla presenza costante di una sensazione di sazietà.
  • Affaticamento. Le persone possono sentirsi affaticate a causa di numerosi problemi di salute, compreso lo stress. Tuttavia, questo sintomo è abbastanza comune quando si soffre di cancro alle ovaie. Sentirsi spesso stanche, deboli e prive di energia è il segnale di qualcosa che non va bene.
  • Dolore durante l’atto sessuale. Se invece di trarre piacere dai rapporti sessuali vi accorgete di sentire frequentemente del dolore, consultate il medico. Anche questo è un sintomo comune del cancro alle ovaie.
Medico prescrive degli esami a una paziente oncologica.

Altri sintomi a cui fare attenzione

  • Nausea
  • Vomito
  • Anemia
  • Dolore allo stomaco frequente
  • Perdite vaginali (in donne in post menopausa)

Quando bisogna rivolgersi al medico?

Nel caso in cui manifestiate i sintomi citati in precedenza e siate preoccupate per la vostra salute, si consiglia caldamente di rivolgervi al vostro medico. Il professionista vi esaminerà per comprendere che cosa sta accadendo e stabilire se possa trattarsi di un cancro alle ovaie.

Non ignorante i sintomi in nessuna circostanza, soprattutto se questi vi impediscono di condurre una vita normale, persistono e si aggravano con il trascorrere del tempo.

Per poter formulare la diagnosi, è possibile che il medico vi prescriva di sottoporvi a esami come l’ecografia, la tomografia assiale computerizzata (TAC), la risonanza magnetica e un’analisi del sangue chiamata CA-125.