Ravvivate i vostri capelli con maschere alla maionese

· 30 giugno 2018
L'uso della maionese è un modo economico e naturale per restituire lucentezza e idratazione ai vostri capelli, dopo lo stress continuo della routine quotidiana

L’impiego della maionese come maschera è ideale per le persone con i capelli secchi, che richiedono la massima idratazione.

Di solito, le ragioni principali per cui i capelli si trovano in brutte condizioni sono delle cattive abitudini di lavaggio, la mancanza di acqua e di vitamine.

Al contrario, elementi come gli acidi grassi omega 3, la vitamina E, la vitamina C e qualche altro nutriente che si trova nella maionese, la rendono un rimedio pratico per avere dei capelli sani.

Perché la maionese è ideale?

Alcuni dei principali ingredienti della maionese sono le uova, l’aceto e l’olio.

Uova

Uova sbattute

L’uovo è una fonte straordinaria di proteine, per questo motivo fa sì che il follicolo pilifero si rafforzi. A sua volta, queste proprietà incrementano la resistenza e la lucentezza del capello, evitando che si spezzi.

Volete conoscere altre ricette di maschere per i capelli a base di uova? Leggete il seguente articolo: Le migliori maschere all’uovo per i capelli

Aceto

Conta con molteplici benefici per la pelle e i capelli, fra questi: pulisce, disinfetta, riduce il crespo, combatte i microorganismi che producono la forfora e inoltre la riduce.

Allo stesso tempo, ammorbidisce la cuticola del capello.

Il più indicato è l’aceto di mele, dato che è più nutriente, poiché contiene una maggiore quantità di enzimi e minerali.

Olio

Bacinella di olio con fiori attorno

Nelle culture orientali è molto comune applicare l’olio sui capelli per proteggerli dal sole e dall’inquinamento.

In India, ad esempio, le donne hanno questa abitudine e, come risultato, vantano dei lunghi capelli forti, brillanti, idratati e nutriti.

I più popolari sono quello di cocco, di sesamo, quello vergine di oliva e quello di girasole.

Volete saperne di più? Capelli forti e sani: 3 maschere all’olio di carota

Benefici della maionese

Per riassumere, i benefici che apporta la maionese ai capelli sono i seguenti:

  • È idratante per il cuoio capelluto
  • Offre morbidezza e lucentezza ai capelli
  • Elimina la forfora
  • Il capello diventa più gestibile
  • Riduce l’effetto crespo
  • Ripara le punte danneggiate e minimizza la caduta dei capelli

Preparate la vostra maionese

Ciotolina con maionese fatta in casa

Se desiderate provare la maschera, potete impiegare tanto la maionese in commercio come quella fatta in casa.

Logicamente, è preferibile selezionare dei prodotti non lavorati per ricevere i benefici naturali dei componenti della maionese.

Maionese fatta in casa

Nel caso della maionese fatta in casa, la sua preparazione è molto semplice. Tuttavia, la quantità di ingredienti dipenderà da quanto è folta la vostra chioma.

La ricetta seguente è studiata per una persona con i capelli corti. Se non è il vostro caso, potete integrare una quantità proporzionale.

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di olio (32 g)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (10 ml)

Utensili

  • Frullatore

Preparazione

  • In un recipiente alto aggiungeremo l’uovo, l’aceto e l’olio.
  • Con l’aiuto del frullatore emulsioneremo tutti gli ingredienti a velocità massima, aggiungendo l’olio poco a poco, fino a notare il raggiungimento di una consistenza cremosa.
  • Una volta pronto il composto, applicatelo sul capello umido.
  • Successivamente, coprite i capelli con una cuffia da bagno affinché l’umidità venga trattenuta; sopra alla cuffietta, sistemate un asciugamano.
  • Dovete lasciare il miscuglio sui capelli dai 25 ai 40 minuti, a seconda del grado di danneggiamento. Di fatto, potete applicare del calore sui capelli per accelerare l’assorbimento dei nutrienti.
  • Dopo il tempo di riposo, sciacquate i capelli con acqua fredda e lavateli come d’abitudine.

Maionese commerciale

Nel caso della maionese commerciale, dovete versarne mezzo bicchiere in un recipiente e aggiungere dell’olio o del purè di avocado, che offriranno ancora più morbidezza e lucentezza ai vostri capelli.

L’applicazione è la stessa di quella della maionese fatta in casa e, alla fine, potete sciacquare i capelli come di abitudine nella vostra routine di lavaggio.

Non perdetevi: 7 consigli per prevenire la caduta dei capelli e farli crescere più velocemente

Raccomandazioni

A seconda del tipo di capelli di ciascuna persona, dovremo applicare la maionese in una piuttosto che in un’altra zona. A seguire vi spiegheremo brevemente queste condizioni.

Capelli secchi e fini

Donna guarda le punte dei capelli

  • Nel caso dei capelli secchi e fini, si applicherà dalle radici alle punte una volta ogni due settimane, per 20 minuti.
  • Se notate che il vostro capello resta unto nonostante abbiate sciacquato bene con lo shampoo, riducete la periodicità a una volta al mese.

Cuoio capelluto grasso

  • Se il capello è secco ma il cuoio capelluto è grasso, è preferibile applicarla solo dalla metà delle lunghezze fino alle punte, una volta ogni due settimane.
  • Se notate che il vostro capello diventa più idratato, diminuite la periodicità a una volta al mese.

Capelli stopposi

  • D’altra parte, se i vostri capelli sono stopposi e si spezzano, è meglio utilizzare solo il tuorlo dell’uovo e aggiungere due cucchiai di miele (50 g).

Speriamo che questi consigli e rimedi su come utilizzare la maionese vi siano utili affinché abbiate dei capelli meravigliosi tutto l’anno.

Guarda anche