Riaccendere la libido in 5 passaggi

21 Giugno 2020
Il calo del desiderio può essere dovuto a molti e disparati fattori. Se danneggia seriamente la relazione, forse è arrivato il momento di cercare aiuto.

La libido fluttua con il passare degli anni. Capita quindi che in alcune fasi della nostra vita il desiderio sessuale sia maggiore e in altre minore. Si tratta di un fenomeno del tutto normale, che dipende da numerosi fattori. Se è il vostro caso e ritenete di provare un basso desiderio sessuale, vi proponiamo alcuni consigli per riaccendere la libido. Non perdetevi questo articolo!

Come riaccendere la libido

La perdita di desiderio sessuale è un fenomeno normale, in grado di colpire uomini e donne in determinati momenti o fasi della loro vita. A priori, dunque, si tratta di una questione che non dovrebbe causare preoccupazione.

La cosa migliore è concedersi un po’ di tempo e capire che si tratta solo di una fase passeggera. In questo modo eviteremo che lo stress finisca per aggravare il calo di desiderio sessuale.

È solo quando si prolunga eccessivamente e inizia a danneggiare la vita personale e di coppia che può essere considerato un problema. In questo caso, è importante cercare l’aiuto di un medico.

D’altra parte, i fattori che possono scatenare questo calo del desiderio sessuale sono molti e vari. Tra questi segnaliamo le seguenti:

  • Stress o ansia
  • Mancanza di stimolo sessuale
  • Problemi di coppia
  • Bassa autostima
  • Assunzione di farmaci
  • Disfunzioni sessuali
  • Alterazioni ormonali (menopausa, gravidanza, ecc.)

In ogni caso, esistono alcuni “trucchi” in grado di riaccendere la libido. Eccone alcuni.

Aggiungere un po’ di fantasia e comunicare con il partner

Usare le manette durante il rapporto
Allontanarsi dalla monotonia e trovare nuovi modi per eccitarsi aiuta a riaccendere la libido.

Forse è arrivato il momento di introdurre nuove idee durante l’intimità. La monotonia, di fatto, potrebbe essere uno dei motivi per cui la libido ha subito un calo. Ciononostante, è sempre possibile rimediare usando un po’ di immaginazione.

Dal leggere insieme un romanzo erotico all’introdurre giochi o giocattoli durante i rapporti, sono tante le idee che possono riattivare la vita sessuale e interrompere la routine. La libido, d’altronde, è soprattutto un’attività mentale.

In questo senso, la comunicazione nella coppia risulta di fondamentale importanza. È indispensabile che si parli del sesso, che vengano esposti i propri desideri e preferenze e che si trovi il coraggio di migliorare la propria intimità per evitarne il deterioramento. Così, una chiacchierata disinibita su ciò che piace può riaccendere la libido.

Vi consigliamo di leggere anche: Calo del desiderio sessuale: cosa fare?

Rafforzare l’autostima per riaccendere la libido

L’autostima è intimamente connessa anche con la soddisfazione e la vita sessuale. Per questa ragione, nel caso in cui soffriate di bassa autostima, è perfettamente normale che anche la libido ne risenta.

A questo scopo, non c’è niente di meglio che prendersi cura di se stessi. Potete iniziare cercando aiuto psicologico, se è necessario, facendo sport, evitando i pensieri negativi, apportando dei cambiamenti nella vostra vita, ecc.

Più vi sentite bene con voi stessi, meglio vi sentirete anche in compagnia del partner e durante i rapporti sessuali.

Masturbarsi

La masturbazione può essere utile per riaccendere la libido
La masturbazione offre numerosi benefici. Tra questi, consente di conoscere il corpo e migliorare così i rapporti sessuali.

La masturbazione non riduce il desiderio di avere rapporti intimi. Al contrario, offre dei benefici alla relazione. Rappresenta una sorta di esercizio che aiuta a conoscersi meglio dal punto di vista sessuale; sarà dunque molo utile nei momenti di intimità con il partner.

Oltre a ciò, la masturbazione conduce all’orgasmo, e questo offre diversi benefici alla salute fisica e mentale. Questi, a loro volta, possono ripercuotersi positivamente su un aumento della libido (riduce lo stress, i mal di testa, ecc.).

Non dimentichiamo, poi, che la masturbazione può essere praticata anche in coppia permettendo di ravvivare una vita sessuale che forse ormai ci annoia o non ci eccita più.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Masturbazione femminile: consigli per raggiungere il piacere

Prendersi cura del benessere generale per riaccendere la libido

Una vita sana ed equilibrata è fondamentale per garantire il nostro benessere generale. Non ci riferiamo solo a una dieta bilanciata o allo sport. Nel concetto di benessere possiamo includere molti altri aspetti.

Per esempio, sapersi rilassare, divertirsi, evitare lo stress, instaurare relazioni interpersonali sane e dedicare del tempo a se stessi.

Se la nostra vita è alterata da fattori come lo stress, è normale che la libido diminuisca. Allo stesso modo, se abbiamo dei problemi di salute, è altrettanto logico che il desiderio sessuale si riduca.

Se è necessario, cercare aiuto

Terapista sessuale per i problemi intimi
Comunicare i problemi presenti nelle nostre relazioni e allontanarci dai tabù e dalle abitudini sbagliate è fondamentale per migliorare la salute sessuale.

Talvolta, per diverse cause e ragioni, dovremmo prendere in considerazione l’idea di chiedere l’aiuto di una figura professionale.

Nei casi in cui è presente una disfunzione sessuale, una forma di depressione o un altro problema, una terapia psicologica e/o sessuale può aiutare a superare la mancanza di libido.

D’altra parte, per molte persone la mancanza di libido è il risultato di un circolo vizioso che nasce da una cattiva educazione sessuale o dalla presenza di tabù associati al sesso. Così, tendono a sentirsi inibite durante i rapporti sessuali, provocando la nascita di monotonia e insoddisfazione.

È bene capire che non dovremmo vergognarci del sesso. Esiste perché possiamo goderne e per migliorare il nostro benessere dal punto di vista fisico e mentale, ma anche di coppia.

  • Helen S. Kaplan, Manual ilustrado de terapia sexual, Grijalbo Mondadori, 1975, Barcelona, España. Título original, The Illustrated Manual of Sex Therapy, Quadrangle/The New York Times Book Company, 1975, Nueva York, EUA.
  • Beryl A. Chernick, “Ethical Issues in Sex Therapy and Research”, Can Med Assoc J. 1978 Apr 8; 118(7): 782.
  • Levine SB., “An essay on the nature of sexual desire”, J Sex Marital Ther. 1984 Summer;10(2):83-96.
  • Stock, Wendy & H. Geer, James. (1982). A study of fantasy-based sexual arousal in women. Archives of sexual behavior. 11. 33-47. 10.1007/BF01541364.