Ricetta facile della vellutata di lenticchie

· 8 dicembre 2018
Grazie alle sue proprietà sazianti, la vellutata di lenticchie è un ottimo piatto per il pranzo o la cena. Inoltre, dato che non contiene ingredienti di origine animale, è adatto anche a chi segue una dieta vegana.

Quando si parla di legumi, in generale la prima cosa che viene in mente è la zuppa. Oggi vi daremo una ricetta molto semplice per preparare una deliziosa vellutata di lenticchie comodamente a casa vostra e con ingredienti facili da reperire. Prendete nota!

In cucina servono innovazione e creatività. Perciò, se siete stanchi di preparare sempre i soliti piatti, vi invitiamo a esplorare le vostre abilità culinarie.

Da parte nostra, vogliamo aiutarvi a stimolare l’immaginazione con alcune ricette originali, come quella della vellutata di lenticchie.

I legumi sono uno degli alimenti più consigliati dai nutrizionisti in una dieta equilibrata. Le lenticchie, in particolare, sono ricche di:

  • Ferro
  • Potassio
  • Magnesio
  • Fibra dietetica
  • Vitamine (A, del gruppo B ed E)

Inoltre, sono ottime per favorire la perdita di peso, in quanto hanno un elevato potere saziante, più di qualsiasi altro alimento. Nonostante la loro digestione richieda un po’ più di tempo, aiutano a migliorare il transito intestinale e a prevenire, così, la stitichezza.

Tra i molteplici benefici delle lenticchie ricordiamo che:

  • Sono un valido aiuto per prevenire le malattie cardiovascolari.
  • Grazie al contenuto di carboidrati e fibra, sono indicate alle persone affette da diabete.
  • Riducono il colesterolo cattivo (LDL) nel sangue.
  • Sono un ottimo alimento per le persone anemiche perché apportano grandi quantità di ferro.
  • Vantano proprietà estetiche che rappresentano un grande beneficio per la pelle. Potete preparare delle maschere idratanti per sfruttare l’apporto di vitamine anche dall’esterno.

Per quanto riguarda le ricette a base di lenticchie, molti consigliano la crema o vellutata come antipasto, ma data la sensazione di sazietà che offre, vale anche come pranzo o cena.

Non avete più scuse per non preparare questo gustoso piatto! Approfittate di questa opportunità per preparare la vellutata di lenticchie con questa ricetta.

Volete saperne di più? Leggete anche: Hamburger di lenticchie, una delizia light per il palato

Come preparare la vellutata di lenticchie?

Lenticchie rosse

Esistono vari tipi di legumi e cereali che si possono trovare integrali o decorticati. In questo caso dovrete utilizzare lenticchie decorticate, in quanto sarà più semplice ricavarne una vellutata.

Inoltre, vi daremo alcuni suggerimenti sulle verdure da aggiungere per rendere più saporita la vostra crema, ma potete anche affidarvi alla vostra creatività e utilizzare gli alimenti che più preferite.

Questa ricetta è indicata come antipasto, in porzioni ridotte, ma anche come portata principale di pranzi o cene, oltre ad essere un’ottima alternativa vegana.

Vi consigliamo di leggere anche: Vellutata di asparagi: due gustose ricette

Ingredienti

  • 220 g di lenticchie
  • 1 cipolla
  • ½ carota
  • 1 pomodoro
  • 30 ml di olio di oliva
  • 3 spicchi d’aglio schiacciati
  • 250 ml di brodo di manzo o acqua
  • 15 g di cumino
  • ½ porro
  • 15 g di sale
  • 15 g di pepe nero
  • ½ cucchiaio di coriandolo per decorare

Preparazione

Lenticchie

  1. La prima cosa da fare è far bollire le lenticchie nel brodo a fuoco lento in una pentola grande. In questo modo le lenticchie si ammorbidiscono e acquisiscono un buon sapore.
  2. Tagliate la cipolla, il pomodoro e la carota a pezzetti e fateli soffriggere in una padella con l’aglio e un po’ di olio di oliva. Gli ingredienti dovranno risultare dorati e la cipolla trasparente.
  3. A questo punto aggiungete il soffritto di verdure alle lenticchie e condite con cumino, sale e pepe. A piacere potete utilizzare le spezie che più preferite.
  4. Lasciate bollire a fuoco lento per almeno 40 minuti. Coprite con un coperchio per velocizzare un po’ la preparazione.
  5. Una volta trascorso il tempo di cottura, togliete la pentola dal fuoco e lasciate raffreddare il tutto.
  6. Eliminate un po’ di brodo e frullate le lenticchie fino ad ottenere la vellutata della consistenza che desiderate.
  7. Se è molto densa, potete aggiungere del brodo oppure conservarlo per altre ricette.
  8. Servite la vellutate in piatti fondi e decorate con qualche rametto di coriandolo. Versate un filo di olio d’oliva.
  9. La vostra vellutata è pronta, buon appetito!
Guarda anche