3 ricette alla curcuma per colazione e pranzo

21 maggio 2018
Scopriamo in questo articolo queste 3 ricette a base di curcuma che senza dubbio vi torneranno utili per preparare vari pasti, inclusa la colazione.

La curcuma è un ingrediente che proviene dalla stessa famiglia dello zenzero. Viene utilizzata nella cucina asiatica per preparare una gran varietà di piatti ed è il principale componente del curry. Questa spezia fa sì che le ricette che contengono curcuma siano abbastanza caratteristiche. Bisogna sottilineare che parliamo di un ingrediente utilizzato come colorante in molte industrie, sotto il nome di curcumina E-100.

Le proprietà e i benefici della curcuma

La curcuma contiene proprietà interessanti per il nostro organismo, antiossidanti e digestive. Si tratta di una sostanza che protegge le cellule e che riduce i livelli di colesterolo LDL. Inoltre, ha proprietà benefiche per lo stomaco e per il fegato. Per questo motivo è un’aggiunta che consigliamo alle persone che soffrono di digestione lenta e di flatulenza.

Il consumo quotidiano di curcuma può aiutare a prevenire alcune malattie infiammatorie e persino il cancro. In questo senso, la curcuma contribuisce a correre ai ripari a seguito di effetti collaterali dei medicinali. Inoltre, apporta benefici alle persone che soffrono di artrite.

Vi consigliamo anche: Come accelerare il metabolismo con il tè verde e il peperoncino di cayenna

Il pepe nelle ricette alla curcuma

Solitamente nelle ricette alla curcuma questo ingrediente viene aggiunto a fine cottura, accompagnato da un pizzico di pepe nero. Ciò permette di aumentare l’assorbimento dei principi attivi della curcuma, conosciuti come curcuminoidi.

Il motivo per cui si preferisce aggiungere la curcuma all’ultimo è che questa può perdere fino all’85% dei curcuminoidi se curcinata per oltre 15 minuti. Per questo motivo, la cosa migliore da fare è utilizzarla alla fine della preparazione, prima di spegnere il fuoco, o persino a crudo.

Per quanto riguarda il pepe, è stato osservato che la piperina che questa spezia contiene, impedisce che i curcuminoidi si esauriscano. In questo modo, l’organismo può assorbirne una quantità maggiore. Questa stessa proprietà del pepe può essere sfruttata anche in ricette con altri ingredienti e persino ricavata dai farmaci.

1. Frullato di banane e spezie

Frullato di banane

La prima delle ricette alla curcuma che vi presentiamo in questo articolo consiste in un tocco speciale che la curcuma può dare alla vostra colazione. La preparazione è molto semplice e le spezie che contiene accentuano il carattere orientale della ricetta. Per preparare una porzione sufficiente per due persone, vi serviranno i seguenti ingredienti:

Ingredienti

  • 4 banane congelate (100 g).
  • 1 pezzo di zenzero fresco (5 g).
  • 1/2 cucchiaino di cannella (1,2 g).
  • 1/2 cucchiaino di curcuma (1,2 g).
  • 1/2 cucchiaino di anice macinato (1,2 g).
  • 750 ml di latte di avena (3 tazze e 1/2).
  • 1/4 di cucchino di cardamomo macinato (0,5 g).

Preparazione

  • Il primo step è mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore.
  • Una volta frullati e amalgati del tutto, basterà servirlo in alcuni bicchieri.
  • Per esaltare il sapore, vi consigliamo di aggiungere un pizzico di sale.
  • Questo frullato semplice da preparare è ideale per fare colazione. La curcuma e l’anice apportano proprietà benefiche contro i gas intestinali e il mix di spezie regala un sapore interessante, dal tocco orientale.

2. Pasta con formaggio e zucca

La pasta è un piatto che mette d’accordo tutti. Questa ricetta può essere un pranzo gustoso e facile da trasformare nella versione vegana, sostituendo semplicemente il formaggio con il formaggio vegano. Per realizzarla, avremo bisogno di:

Ingredienti

  • 2 pomodori (40 g).
  • 1/2 cipolla (40 g).
  • 1/4 di melanzana (20 g).
  • 1/4 di tazza di piselli (25 g).
  • 1 cucchiaino di sale (2,5 g).
  • 1/2 tazza di formaggio grattuggiato (120 g).
  • 1 cucchiaino di curcuma (2,5 g).
  • 1 confezione piccola di pasta (250 g).
  • 2 tazze di zucca tagliata a dadini (400 g).
  • 1 cucchiaio di aglio in polvere (2,5 g).
  • 1 cucchiaio da zuppa di succo di limone (5 ml).

Preparazione

  • Iniziate tagliando a pezzi la melanzana, la cipolla e i pomodori.
  • Dopo aver riscaldato un po’ di olio in una padella, soffriggete queste verdure insieme ai piselli.
  • Contemporaneamente, cuocete la pasta. Una volta che il soffritto sarà pronto, aggiungete la pasta cotta e mescolate il tutto.
  • Mettendo da parte quanto ottenuto, cucinate la zucca in una padella fino a che non diventi tenera.
  • Fatto ciò, frullatela insieme al resto degli ingredienti fino a ottenere una salsa omogenea.
  • Infine, aggiungete questa salsa alla pasta con verdure, mescolate di nuovo e servite.

3. Broccoli al forno con limone

Broccoli e padella

Per concludere, riportiamo questa semplicissima ricetta alla curcuma che prevede deliziosi broccoli cotti al forno. Per realizzare questa ricetta, vi basta solo avere a disposizione questi ingredienti:

  • 1 limone (40 g).
  • 1 broccolo (100 g).
  • 2 spicchi di aglio (2 g).
  • 1 pizzico di pepe nero.
  • 1/2 cucchiaino di curcuma (1,2 g).
  • 3 cucchiai da zuppa di olio d’oliva (30 g).

Preparazione

  • Il primo passo da compiere è lavare i broccoli e tagliare il gambo centrale (che non verrà utilizzato in questa ricetta, ma che può essere impiegato in una zuppa di verdure).
  • Mettiamo i broccoli a pezzi in una scodella mentre prepariamo il forno, preriscaldandolo a 200 °C , in modo che il calore provenga da sopra e da sotto.
  • Nel frattempo, spremiamo il limone e mescoliamo il succo agli spicchi d’aglio tagliati finemente.
  • Aggiungiamo anche l’olio e la curcuma, oltre a un po’ di buccia grattuggiata di limone, per esaltare i sapori.
  • Infine, mescoliamo il tutto con i pezzetti di broccoli e mettiamo in forno, su una teglia. 20 minuti in forno bastano perchè un’altra di queste semplici ricette a base di curcuma sia pronta.
Guarda anche