3 rimedi naturali per dire addio alla sinusite

31 luglio 2016
Grazie alle loro proprietà depurative e mucolitiche, sia l'aglio sia il peperoncino e lo zenzero possono essere molto utili per alleviare i sintomi della sinusite.

Muco? Congestione nasale? Mal di testa? Quando i tessuti molli che rivestono le cavità ossee della testa (seni) si infiammano e si infettano, parliamo di sinusite.

Se la condizione è abituale o dura per più di 12 settimane, si tratta probabilmente di sinusite cronica. Se, invece, si presenta dopo un raffreddore o un episodio allergico, diremo che si tratta di sinusite acuta

Oggi vi proponiamo tre rimedi naturali che vi aiuteranno a porre fine alla sinusite acuta e ad alleviare in modo significativo i sintomi di quella cronica.

Cause della sinusite

Donna con sinusite

Conoscere la causa della nostra sinusite è fondamentale per affrontarla nel modo più corretto. Tra le cause troviamo:

  • Problemi anatomici, ad esempio deviazione del setto nasale o ipertrofia dei turbinati.
  • Cattive abitudini come il fumo, attivo e passivo.
  • Infezioni causate da virus, funghi o batteri.
  • Allergie.
  • Polipi nasali.
  • Malattie croniche, come la fibrosi cistica o il diabete.
  • Tumore.

Leggete anche: Rimedi naturali per le allergie nasali

Rimedi naturali per guarire dalla sinusite

1. Suffumigi alla menta ed eucalipto

infuso-di-menta-eucalipto sinusite

Il suffumigio o fumento è un’antica terapia naturale e fai-da-te; consiste nel fare inalazioni di vapore a base di piante medicinali allo scopo di decongestionare le vie respiratorie e ammorbidire ed espellere il muco.

Per combattere la sinusite, abbiamo scelto due erbe medicinali particolarmente adatte a migliorare il funzionamento dell’apparato respiratorio: menta ed eucalipto.

Dovete procurarvi:

  • Una pentola di media grandezza
  • 1 litro di acqua
  • 5 cucchiai di menta e di eucalipto bianco (50 gr)
  • Un asciugamano

Come si fa:

  • Mettete sul fuoco le piante medicinali e l’acqua. Quando arriva a bollore, spegnete e lasciate riposare per 5 minuti.
  • Quindi, mettetevi con la testa sopra la pentola, facendo attenzione a non avvicinarvi troppo e a non bruciarvi; sistemate un asciugamano sulla testa per poter inalare più vapore possibile.
  • Rimanete in questa posizione per 10 minuti, respirando profondamente attraverso il naso.
  • Infine, sciacquate il viso con acqua fredda per decongestionare la pelle.
  • Potete ripetere il trattamento due o tre volte alla settimana. Quando avvertirete un miglioramento, potete diminuire la frequenza, fino ad una terapia di mantenimento settimanale o ogni quindici giorni.

2. Irrigazioni nasali con lota

Lota nasale sinusite

La lota tibetana per l’irrigazione nasale è un recipiente di plastica o di ceramica, simile a una piccola brocca. Lo scopo della lota è introdurre del liquido in una delle due narici per farlo uscire dall’altra, senza pressione e in modo naturale.

Grazie alla lota, è possibile pulire le vie respiratorie in modo molto più mite rispetto alle siringhe, utilizzate per lo stesso scopo.

Durante il trattamento occorrerà mantenere la bocca aperta, alternando le due narici. Questo punto è essenziale per eseguire la pulizia in modo corretto. 

Si può comprare la soluzione già pronta o prepararla in casa con una parte di acqua di mare e due parti e mezza di acqua naturale oppure, in alternativa, un litro di acqua in cui avrete sciolto tre cucchiaini di sale marino per ottenere un pH simile a quello del nostro organismo. 

Troverete la lota nasale in erboristeria e nei negozi che vendono prodotti naturali per la salute.

Leggete anche: Come combattere l’infezione dei seni paranasali in 5 giorni e liberarsi del mal di testa

3. Aglio, peperoncino e zenzero

Esistono tre alimenti medicinali dalle proprietà depurative e mucolitiche, molto utili nel trattamento della sinusite: aglio, peperoncino e zenzero.

Aglio

Affinché l’aglio abbia efficacia terapeutica, deve essere assunto crudo. Possiamo aggiungerlo ai piatti salati tritato o schiacciato, ad esempio nelle salse, nel sugo, sulle verdure, la carne, il riso, ecc. 

Se ve la sentite, potete anche provare la cura tibetana a base di aglio, ma se vi ripugna o se fate fatica a digerirlo, si può acquistare in capsule.

Peperoncino

Questa spezia dal sapore molto piccante è estremamente utile per la circolazione, il metabolismo, la digestione, ecc. 

Nel caso della sinusite, qualche istante dopo averla ingerita, comincerete a notare che il muco si fluidifica e avvertirete la necessità di espellerlo. Iniziate con quantità molto ridotte, un pizzico aggiunto ai vostri piatti.

Zenzero

Questa radice esotica ha effetti simili al peperoncino; può essere aggiunta, tagliata a fettine o grattugiata, a molte preparazioni, ad esempio carne o pesce, oppure alle salse, succhi naturali, frullati, biscotti o tisane.

Per maggiore comodità, potete anche acquistarlo in polvere.

Guarda anche