Rimedi casalinghi per il mal d’orecchie

20 aprile 2014
Il rimedio a base di aglio è davvero efficace, poiché possiede proprietà analgesiche e antibiotiche che possono combattere le infezioni.

Il dolore alle orecchie è un disturbo molto comune che colpisce soprattutto i bambini piccoli. Si tratta di un problema non indifferente poiché per le mamme è molto difficile somministrare ai propri figli dei farmaci contro il mal d’orecchie. Per questa ragione, vi faremo conoscere alcuni rimedi naturali in grado di alleviare il dolore alle orecchie in tutta sicurezza e senza il rischio di effetti collaterali.

L’olio d’oliva

Essendo un lubrificante naturale, l’olio d’oliva è molto utile per alleviare il dolore alle orecchie perché permette di eliminare qualsiasi tipo di infezione che sia presente all’interno dell’orecchio. L’olio d’oliva, inoltre, aiuta a migliorare la sensazione di ronzio alle orecchie che in molte occasioni può generare un malessere generale.

Questo rimedio è molto semplice, basta solamente mettere quattro gocce di olio d’oliva tiepido all’interno dell’orecchio; questa procedura va fatta preferibilmente durante la notte, tappando l’orecchio con un po’ di cotone.

L’aglio

Grazie al suo grande potere analgesico ed antibiotico, l’aglio può eliminare rapidamente il dolore alle orecchie, a maggior ragione se questo è dovuto ad un’infezione. Il rimedio a base di aglio è molto semplice da preparare, dovete semplicemente soffriggere uno spicchio d’aglio schiacciato in due cucchiai d’olio di sesamo. In seguito filtrate l’olio e quando si sarà completamente raffreddato, mettetene due o tre gocce nell’orecchio che vi fa male.   

La cipolla

La cipolla ha proprietà antisettiche ed antibatteriche, per questo è molto efficace per eliminare in maniera abbastanza rapida il dolore alle orecchie. La preparazione di questo rimedio casalingo con la cipolla è molto semplice, dovete solamente tritare una cipolla fresca ed avvolgerla in un panno pulito, mettete poi questo impacco sull’orecchio, lasciando agire per almeno cinque minuti. Potete ripetere questa procedura diverse volte al giorno.

Lo zenzero

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, lo zenzero può risultare molto utile se avete un’infezione alle orecchie. È anche un analgesico molto efficace, quindi non esitate a provare questo rimedio casalingo se qualcuno nella vostra famiglia, voi compresi, avverte un forte dolore alle orecchie. Il modo di utilizzare lo zenzero per ridurre l’infiammazione ed eliminare il dolore è molto semplice, dovete solamente mettere nell’orecchio circa tre gocce di succo di zenzero e tapparlo con un po’ di cotone. In pochi minuti comincerete a verificarne l’effetto calmante. 

La liquirizia

La liquirizia è molto conosciuta ed è molto utile per trattare in maniera efficace il dolore alle orecchie. Per preparare un trattamento contro questo disturbo dovete semplicemente riscaldare un po’ di estratto di radice di liquirizia in due cucchiai di burro in modo da formare una pasta. Successivamente, applicate la pasta sulla parte esterna dell’orecchio. La pasta deve essere tiepida, potete lasciarla agire fino a quando noterete dei miglioramenti.

Come potete vedere, i rimedi naturali per alleviare il dolore alle orecchie sono molto semplici da realizzare, inoltre sono preparati con ingredienti che tutti normalmente hanno nella propria cucina e che, essendo prodotti naturali, non hanno effetti collaterali. 

Come già vi abbiamo fatto presente in altre occasioni, fate attenzione a non provare questi rimedi tutti insieme, ma scegliete quello che più fa al caso vostro. Se, dopo aver tentato con un rimedio, questo non dovesse funzionare, allora potete procedere con un altro tra quelli che vi abbiamo indicato. Qualora nessuno di questi rimedi casalinghi risultasse efficace, rivolgetevi immediatamente ad uno specialista poiché potrebbe trattarsi di un problema molto più serio e delicato di una semplice infiammazione, che potrebbe richiedere un trattamento specifico.

Guarda anche