6 rimedi naturali per depurare il sistema linfatico

Oltre a ricorrere a questi rimedi per depurare il sistema linfatico, dovremmo anche adottare alcune sane abitudini ed evitare tutto ciò che potrebbe danneggiarlo, come ad esempio alcol e fumo

Il sistema linfatico è una complessa rete di condotti al cui interno circola la linfa, un liquido trasparente con una composizione simile a quella del plasma sanguigno.

La sua funzione principale è quella di depurare le cellule e i tessuti dell’organismo per liberarlo dalle tossine e dagli agenti infettivi che possono provocare malattie.

Partecipa anche alla produzione di globuli bianchi e, insieme al sistema immunitario, è determinante per mantenere ottimali meccanismi di difesa.

Tuttavia, a causa dell’eccessivo accumulo dei residui, il suo funzionamento può presentare alcune difficoltà e condurre allo sviluppo di certe malattie.

Poiché è coinvolto nei processi infiammatori, le sue alterazioni possono generare problemi quali artrite, sovrappeso e insufficienza circolatoria.

Per fortuna, esistono rimedi 100% naturali che, abbinati ad uno stile di vita sano, favoriscono il processo depurativo per poter così evitare tali inconvenienti.

Scopriamoli!

1. Tè di foglie di noce

Le proprietà diuretiche e depurative delle foglie di noce sono un integratore ideale per favorire le funzioni linfatiche dell’organismo.

I suoi componenti naturali aiutano a scomporre le tossine e riducono il livello di infiammazione dei tessuti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di noce secche (10 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete le foglie di noce in una tazza d’acqua e fate bollire a fuoco basso per circa 5 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, ritirate la bevanda, fatela riposare per circa 15 minuti e filtratela.

Modalità di consumo

  • Dividete il tè in due porzioni giornaliere e bevetelo a digiuno.
  • Continuate il trattamento per 20 giorni consecutivi.

Leggete anche: 8 sintomi che indicano un accumulo di tossine nel fegato

2. Tisana alla calendula

Sebbene l’infuso alla calendula sia divenuto popolare grazie alle sue proprietà antibiotiche e rinfrescanti, si tratta anche di una soluzione efficace per promuovere la pulizia del sistema linfatico.

La sua regolare assunzione stimola l’eliminazione delle tossine e regola la produzione di liquido linfatico.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua
  • 1 cucchiaio di fiori di calendula

Preparazione

  • Fate bollire una tazza d’acqua e aggiungete i fiori di calendula.
  • Lasciate riposare la tisana a temperatura ambiente e filtrate.

Modalità di consumo

Ingerite una tazza di questo infuso per circa 15 giorni consecutivi.

3. Tisana di radice di bardana

Gli antiossidanti della radice di bardana sono utili per favorire il funzionamento del sistema linfatico, dato che aiutano a filtrare e decomporre le tossine del corpo.

Possiede proprietà depurative ed antinfiammatorie che stimolano la disintossicazione evitando lo sviluppo di patologie croniche.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di radice di bardana grattugiata (5 g)

Preparazione

  • Riscaldate l’acqua e, una volta giunta ad ebollizione, aggiungete la radice di bardana.
  • Lasciate riposare per circa 15 minuti.

Modalità di consumo

Bevete una tazza di tisana per 10 giorni consecutivi.

4. Tisana al finocchio

Il finocchio è un alimento dalle proprietà diuretiche e antinfiammatorie che favorisce l’espulsione di tossine evitando, così, che interferiscano sul funzionamento linfatico.

Dispone di antiossidanti, vitamine e minerali che, dopo essere stati assimilati, esercitano un effetto protettivo sulle cellule.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • ½ bulbo di finocchio

Preparazione

  • Mettete il bulbo di finocchio in una pentola con acqua e fate bollire a fuoco basso per circa 5 minuti.
  • Aspettate che la bevanda raggiungi una temperatura adatta al consumo e filtrate.

Modalità di consumo

Bevete una tazza di tè di finocchio per circa 7 giorni.

5. Tisana di echinacea

L’echinacea è una pianta dalle proprietà antinfiammatorie e decongestionanti che riducono le difficoltà del sistema linfatico.

Il suo infuso promuove l’eliminazione dei liquidi trattenuti nel corpo e, allo stesso tempo, facilita l’espulsione dei metalli pesanti.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di echinacea secca (10 g)

Preparazione

  • Riscaldate l’acqua fino a farla bollire. Aggiungete l’echinacea e lasciate cuocere l’infuso a fuoco basso per circa 10 minuti.
  • Lasciate riposare, filtrate e servite.

Modalità di consumo

Bere una tazza di tè per circa 7 giorni.

Vi consigliamo di leggere: 10 consigli per disintossicare il sistema linfatico

5. Tisana curcuma, zenzero e limone

La tisana antinfiammatoria di curcuma, zenzero e limone è una bevanda naturale che promuove la salute del sistema linfatico facilitando la distruzione e l’eliminazione delle tossine.

Contiene vitamine, antiossidanti e minerali essenziali che rafforzano le difese.

Ingredienti

  • ½ cucchiaio di curcuma in polvere (2 g)
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • Il succo di ½ limone

Preparazione

  • Aggiungete la curcuma e lo zenzero in una pentola con dell’acqua e fate bollire per circa 5 minuti.
  • Ritirate dal fuoco, filtrate e aggiungete il succo di mezzo limone.

Modalità di consumo

Assumete una tazza a digiuno per circa 7 giorni consecutivi.

Pensate che il vostro corpo sia troppo carico di tossine? È giunto il momento di depurare il sistema linfatico!

Scegliete uno qualsiasi dei rimedi menzionati e favorite la salute di questo sistema per evitare problemi di salute cronici.

Guarda anche