Incredibili rimedi naturali per dire addio al mal di testa

16 giugno 2018
Per combattere il mal di testa possiamo sfruttare le proprietà di alcuni ingredienti naturali che ci aiuteranno ad alleviarlo senza provocarci alcun effetto collaterale

All’interno di ciò che si conosce come mal di testa, rientrano in realtà diversi tipi di dolori, dalla tipica cefalea tensiva, fino alla debilitante emicrania.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il mal di testa o le cefalee sono il disturbo più comune a livello del sistema nervoso, un problema che ai giorni d’oggi si conosce poco e che non sempre riceve il trattamento adeguato.

La tipologia di mal di testa più diffusa è quella tensiva. Questa si verifica per gli sforzi che si fanno con i muscoli delle spalle, del collo, del cuoio capelluto e della mandibola. È solita relazionarsi allo stress, alla depressione e all’ansia.

Potreste avere una tendenza a soffrire di questo tipo di mal di testa se:

  • Lavorate molto.
  • Non dormite a sufficienza.
  • Saltate i pasti.
  • Consumate bevande alcoliche.

Non tutti i mal di testa richiedono l’intervento del medico. Tuttavia, a volte questi possono essere degli indicatori di un disturbo più grave. Informate il vostro medico di fiducia se sono molto repentini e gravi.

Allo stesso tempo, dovete rivolgervi immediatamente a un medico professionista se:

  • Avete mal di testa dopo un colpo
  • Si presenta insieme a rigidità del collo, febbre, confusione, perdita di coscienza, dolore agli occhi o alle orecchie.

I dolori alla testa sono causati da diversi motivi. Prima di prendere un qualche rimedio naturale o assumere delle pasticche, informatevi della causa del dolore e, se è molto regolare e frequente, la cosa ideale è rivolgersi a un medico.

A seguire vi presentiamo alcuni rimedi naturali economici ed efficaci che potete preparare in casa.

Zenzero

Zenzero

Il rizoma dello zenzero ha come proprietà quella di inibire la sintesi delle prostaglandine, le sostanze responsabili della comparsa del dolore. Si possono assumere, ogni giorno, fino a 10 g di zenzero sciolti in infusione.

Potete sostituirlo ad un analgesico, poiché non causerà alcun effetto collaterale. Vale la pena provarlo e vedere come funziona.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di zenzero (10 g)
  • ½ bicchiere d’acqua (125 ml)

Preparazione

  • Mettete l’acqua in una pentola per 3 minuti.
  • Quando l’acqua è tiepida, aggiungete lo zenzero e lasciatelo a mollo per altri 2 minuti.
  • Bevetelo freddo per ottenere un maggiore effetto.

Volete saperne di più? Usare lo zenzero ogni giorno: 13 motivi

Oli essenziali

Oli essenziali

L’aromaterapia è un’altra interessante modalità per alleviare il mal di testa che vale la pena provare. Gli oli essenziali danno sollievo, aiutano la circolazione e riducono lo stress.

Hanno anche molti altri benefici per la salute e stimolano il vostro sistema immunitario, senza causare danni ai vostri organi vitali.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino dell’olio essenziale che preferite (5 ml).
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).
  • 2 asciugamani da inumidire.

Preparazione

  • In una pentola, versate l’acqua e l’olio essenziale.
  • Fate scaldare a fuoco lento per tre minuti.
  • Lasciate che il miscuglio si raffreddi e inumidite gli asciugamani con esso.
  • Metteteli sulla fronte e sul collo e lasciate agire per un periodo compreso fra 20 minuti e mezz’ora.

Infuso di matricaria

È possibile trovare i fiori essiccati di matricaria nei negozi biologici. Questa pianta è molto conosciuta per trattare l’emicranie e il mal di testa.

Grazie ai suoi oli essenziali, a base di alfa-pinene, borneolo, lattoni, fitosteroli e tannini, agisce come un grande antinfiammatorio, offrendo effetti simili a quelli di un analgesico. È un buon sedativo e possiamo prenderla fra 1 e 2 volte al giorno.

Nota bene: Se siete in gravidanza o prendete qualche farmaco anticoagulante, non è consigliabile che utilizziate questo infuso.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di matricaria (5 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • In una pentola mettete a riscaldare l’acqua e aggiungete il cucchiaino di matricaria.
  • Quando bolle, toglietela dal fuoco e lasciate riposare.
  • Si consiglia di prenderla quando è sempre tiepida per un migliore effetto.

Infuso di camomilla

Donna seduta beve infuso contro il mal di testa

Sappiamo già che la camomilla è una delle piante medicinali più usate per le sue molteplici proprietà. Una delle sue applicazioni terapeutiche riguarda appunto l’eliminazione del mal di testa.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio  e ½ di camomilla (20 g)
  • Il succo di 1 limone
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Versate l’acqua e la camomilla in una pentola.
  • Riscaldate a fuoco lento per 5 minuti.
  • Togliete dal fuoco e lasciate riposare.
  • Aggiungete il limone prima di servire.
  • Bevetelo preferibilmente tiepido.

Non lo sapevate? 6 proprietà medicinali della camomilla

Se avete dolori costanti, ciò che vi diciamo a seguire vi sarà molto utile

Consumate più vitamina B2

Quando parliamo di vitamina B2, facciamo riferimento alla riboflavina, che si trova nella maggior parte dei vegetali a foglie verdi, nelle uova, nelle noci e nelle farine.

Vi sono molte persone che hanno carenze di magnesio e presentano anche un basso livello di questo tipo di vitamina. Questo provoca loro dei dolori muscolari, crampi, problemi oculari, acne e, ovviamente, il mal di testa.

Se notate di essere continuamente stanchi, se vi si rompono le unghie con facilità, se i vostri capelli sono molto sfibrati, soffrite diverse infezioni e il mal di testa è una costante nella vostra vita, cercate di migliorare la vostra alimentazione.

Controllate gli agenti scatenanti

Come accade sempre nella maggior parte dei dolori, un modo fantastico per affrontare tanto le cefalee tensive quanto l’emicranie è controllando gli agenti scatenanti. Quindi, dovete tenere in conto questa serie di aspetti:

  • Evitate i latticini, il vino, i formaggi lavorati e i cibi molto saporiti.
  • Controllate i fulcri del vostro stress.
  • Tenete in conto che i cambiamenti ormonali agiscono sempre come cause scatenanti. Dovete quindi essere preparate durante la sindrome premestruale.

Per esempio, cercate di condurre una vita rilassata, bevete di più, non fate sforzi ed evitate i cibi sopra menzionati.

  • Gli odori forti, le luci, il fumo e il calore o gli sbalzi bruschi di temperatura agiscono anch’essi da agenti scatenanti del mal di testa.

Vi invitiamo a provare voi stessi l’efficacia di detti rimedi e a seguire i consigli sopra specificati. In questo modo, potrete condurre una vita più salutare e lontana da tale fastidio.

Guarda anche