Alleviare il torcicollo: 6 soluzioni fai da te

· 31 Maggio 2017
Anche se lo stretching e gli esercizi mirati possono essere molto efficaci, bisogna fare attenzione a non forzare troppo il collo

Olio di lavanda, stretching, impacchi di ghiaccio: sono diverse le soluzioni che aiutano ad alleviare il torcicollo. È un fastidio molto comune che si avverte quando i muscoli di questa zona del corpo sono contratti o indeboliti, rendendo difficili i movimenti della testa.

Il torcicollo, nella maggior parte dei casi, si deve a una postura sbagliata assunta durante il sonno o da seduti; ma può anche essere conseguenza di un trauma o di malattie croniche come l’artrite reumatoide.

Può arrivare a bloccarci perfino per alcuni per giorni perché la contrazione muscolare tende a durare a lungo; oltre al dolore cervicale, provoca anche mal di testa e ne limita i movimenti.

Nonostante ciò, si tratta di un problema di facile soluzione e, con l’aiuto di alcuni rimedi naturali, può essere curato in poco tempo.

Oggi vogliamo condividere con voi 6 ottime soluzioni che potrete adottare al bisogno.

6 modi naturali per alleviare il torcicollo

1. Olio essenziale di lavanda

Fiori di lavanda e boccetta di vetro blu

L’olio essenziale di lavanda possiede principi attivi antinfiammatori e calmanti che aiuteranno a ridurre la rigidità del collo e il dolore.

Allo stesso tempo, il suo aroma rilassante aiuta a sciogliere lo stress e quindi a rilassare i muscoli. 

Che cosa dovete fare?

  • Prendete un po’ di olio di lavanda con le mani, strofinatele tra di loro e poi applicatelo sul collo con un massaggio.
  • Realizzate delicati movimenti per circa 5 o 8 minuti e ripetete l’applicazione due volte al giorno se lo ritenete necessario.

2. Esercizi e stretching

Gli esercizi e lo stretching sono un ottimo modo per alleviare il torcicollo e sbloccare i muscoli della zona cervicale.

Che cosa dovete fare?

Dedicate qualche minuto a pochi esercizi di stretching per il collo, come ad esempio:

  • Rotazione circolare delle scapole.
  • Estensione, flessione e rotazione della cervicale.
  • Stiramento dei muscoli pettorali.
  • Rafforzamento dei muscoli delle spalle.
  • Esercizi isometrici.

3. Impacchi con tisana alla scorza d’arancia

Arance e scorza d'arancia

Il decotto di scorza d’arancia possiede proprietà rilassanti e antinfiammatorie che facilitano il trattamento della tensione e della rigidità nella zona cervicale.

Applicarlo tramite impacchi caldi aiuta a ridurre il dolore e le contrazioni muscolari.

Che cosa dovete fare?

  • Mettete a bollire alcune scorze di arancia in acqua e, una volta ottenuto il decotto, immergete un panno nel liquido.
  • Una volta accertati che la temperatura sia sopportabile per la pelle, applicatelo sulla zona dolorante.
  • Ripetete 2 o 3 volte al giorno.

Volete saperne di più? Leggete anche: 8 proprietà della scorza d’arancia che forse non conoscete

4. Olio di rosmarino

Anche l’olio di rosmarino possiede proprietà antinfiammatorie, analgesiche e rilassanti sui muscoli.

Applicarlo tramite massaggi migliora la circolazione nella zona colpita. Vedrete, in pochi minuti, dona una piacevole sensazione di sollievo.

Che cosa dovete fare?

  • Applicate una piccola quantità di olio di rosmarino sul collo e sulle spalle tramite leggeri massaggi circolari.
  • Cercate di non esercitare troppa pressione, altrimenti potreste peggiorare la situazione.
  • Ripetete il trattamento fino a due volte al giorno.

5. Tintura madre di arnica

Fiori gialli e boccette con pillole

La tintura madre di arnica è un potente rilassante muscolare; usato in modo topico, aiuta ad alleviare il torcicollo e le contratture muscolari.

Una volta assorbita, riduce l’infiammazione; oltre a questo, riattiva la circolazione, garantendo una rapida ossigenazione ai muscoli colpiti.

Che cosa dovete fare?

  • Versate alcune gocce di tintura madre di arnica in una tazza d’acqua tiepida; subito dopo, applicate la soluzione sotto forma di cataplasma, con l’aiuto di una garza di cotone.
  • Lasciate agire per 10 minuti. Ripetete il trattamento due volte al giorno.

Leggete anche l’articolo: 17 alimenti che combattono il dolore e l’infiammazione

6. Impacchi di ghiaccio

L’applicazione diretta di ghiaccio è un rimedio efficace per attenuare l’infiammazione e stimolare l’afflusso di sangue ai muscoli del collo.

Che cosa dovete fare?

  • Prendete alcuni cubetti di ghiaccio, tritateli e avvolgeteli in un panno oppure metteteli in una busta di plastica.
  • Applicateli sulla zona dolorante e lasciateli agire dai 5 ai 10 minuti, finché l’infiammazione non si sarà calmata.
  • Infine, applicate un panno caldo per completare l’effetto rilassante.
  • Ripetete l’applicazione due volte al giorno.

Il torcicollo non vi dà tregua? Scegliete allora uno di questi rimedi e otterrete un’istantanea sensazione di sollievo.

Immagine principale per gentile concessione di © wikiHow.com