Rimedi naturali per la circolazione: eccone 6

1 Settembre 2020
I rimedi naturali non sono una soluzione di per sé, ma un eventuale complemento al trattamento prescritto dal medico. Prima di assumerli, è fondamentale consultare il professionista.

Se soffrite spesso di fastidi quali ritenzione idrica, gonfiore, pesantezza, ecc., è del tutto comprensibile che vogliate  sapere quali siano i migliori rimedi naturali per migliorare la circolazione.

I rimedi naturali per migliorare la circolazione sono, nella maggior parte dei casi, bevande idratanti e diuretiche ricche di alcuni nutrienti utili all’organismo. Di fatto, ve ne sono alcuni particolarmente efficaci per la circolazione, e sono quelli di cui vi parleremo in questo articolo.

I migliori rimedi naturali per la circolazione

La giusta alimentazione e l’esercizio fisico su base regolare, sono fondamentali per tenere a bada i fastidi causati dalla cattiva circolazione. Inoltre, esistono alcuni rimedi naturali che possono rivelarsi utili in modo specifico.

1. Infuso allo zenzero, uno dei migliori rimedi naturali per la circolazione

L’estratto di zenzero possiede diverse proprietà che risultano benefiche per la salute, in certi casi. Uno di questi benefici riguarda i problemi circolatori.

Sebbene sia possibile utilizzare lo zenzero in diversi modi in campo gastronomico, il modo più semplice per sfruttare tutte le sue virtù è quello di consumarlo in infusione.

Leggete anche: 3 succhi che favoriscono la circolazione delle gambe

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di radice di zenzero grattugiata (10 g).
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).

Preparazione

  • Per prima cosa, fate bollire l’acqua.
  • Contemporaneamente, pulite e grattugiate la radice di zenzero.
  • Poi, quando l’acqua inizia a bollire, aggiungete lo zenzero.
  • Lasciate in infusione per 10 minuti, chiudete con un coperchio e infine bevete.
Zenzero per migliorare la circolazione

2. Infuso di equiseto

Questa pianta, famosa per le sue proprietà diuretiche, favorisce la circolazione grazie alla sua capacità di ridurre le infiammazioni e la ritenzione idrica.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di equiseto (20 gr).
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).

Preparazione

  • Per prima cosa, fate bollire l’acqua.
  • Quindi, aggiungete l’equiseto e lasciate riposare per 10 minuti.
  • Poi, filtrate la bevanda.
  • Per ottenere dei risultati, consigliamo di berne 2 tazze al giorno.

3. Infuso di rosmarino

Si è scoperto che questa pianta possiede alcune proprietà in grado di favorire la circolazione negli arti, tra gli altri aspetti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di rosmarino (10 gr).
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).

Preparazione

  • Come nelle ricette precedenti, fate bollire l’acqua.
  • Quindi, aggiungete le foglie di rosmarino e lasciate in infusione per 10 – 15 minuti circa. Infine bevete.
 Rimedi naturali per la circolazione: rosmarino

4. Pepe di cayenna, tra i rimedi naturali per la circolazione

Il pepe di cayenna è una spezia altrettanto efficace per la circolazione. Contiene diversi alcaloidi, capsaicina e composti simili, che stimolano i recettori del calore e del dolore della pelle. Di conseguenza generano un maggiore afflusso sanguigno. Ed è questa la ragione per cui viene considerato un rimedio efficace per la circolazione.

Ingredienti

  • Un pizzico di pepe di cayenna (0,5 gr).
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml).

Preparazione

  • Diluite il pepe di cayenna in un bicchiere d’acqua tiepida.
  • Consumate con moderazione.

5. Spremuta d’arancia

In ambito popolare, si ritiene che il succo d’arancia sia in grado di fornire al corpo i nutrienti essenziali per il suo corretto funzionamento. In alcuni casi, si può abbinare ai semi di lino, di sesamo e di chia per aumentare il contributo nutrizionale della bevanda.

Tuttavia, in realtà, si è dimostrato che il succo d’arancia non offre realmente tutti questi benefici e che il suo consumo deve essere dettato solo dal gusto e sempre all’interno di una dieta equilibrata.

Ingredienti

  • 5 arance
  • Opzionale: semi.

Preparazione

  • Spremete il succo delle cinque arance e mescolatelo con un cucchiaio di semi a vostra scelta.
  • Quindi, frullate il tutto per ottenere una miscela omogenea. Bevetelo con moderazione duranti i pasti.
Succo d'arancia tra i rimedi naturali per la circolazione

Leggete anche l’articolo: 11 usi e benefici dell’arancia che forse non conoscete

6. Frullato di melone e uva bianca, tra i rimedi naturali per la circolazione

Dato che il melone è un frutto ricco di acqua, il consumo sotto forma di succo può aiutare ad incrementare l’assunzione di liquidi e, allo stesso tempo, favorire la minzione. E poiché la minzione rimuove i liquidi trattenuti, ciò potrebbe produrre un po’ di sollievo in chi soffre di tale disturbo.

D’altro canto, entrambi i frutti contengono svariati nutrienti e antiossidanti che, in combinazione, possono contribuire qualitativamente a una alimentazione equilibrata e favorire un’ottimale idratazione.

Ingredienti

  • 1 fetta grande di melone.
  • 1 ciotola di uva bianca (100 gr).
  • 4 foglie di menta.
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Lavate per bene tutti gli ingredienti
  • Quindi, tagliate a pezzetti il melone e tritate le foglie di menta.
  • Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate per qualche minuto, fino a ottenere una miscela omogenea. Infine bevete.

Per migliorare la circolazione è necessario adottare delle sane abitudini

I rimedi naturali per migliorare la circolazione che abbiamo appena descritto, possono rappresentare un ottimo complemento a uno stile di vita sano. Tuttavia, prima d’iniziare ad assumerli è sempre meglio consultare il proprio medico.

Sebbene in linea di massima possano contribuire al sollievo da alcuni piccoli fastidi, è comunque importante informarsi, in quanto potrebbero avere anche delle controindicazioni. Potrebbero, di fatto, avere interazioni con alcuni farmaci o alimenti, oppure causare allergie o interferire nell’esecuzione di alcuni processi primari.

Per tenere a bada i fastidi legati alla cattiva circolazione, cercate di adottare e mantenere uno stile di vita sano e di seguire le raccomandazioni del vostro medico.

Se invece avete una storia familiare legata ai disturbi circolatori, è necessario che effettuiate dei controlli periodici e attuate le misure preventive del caso.

  • http://www.seritium.es/tafadseritium/images/primeros%20auxilios%20Tema%205%20transtornos%20circulatorios.pdf
  • http://www.sld.cu/galerias/pdf/sitios/urgencia/3circulacion.pdf
  • https://medlineplus.gov/spanish/vasculardiseases.html
  • http://www.aula2005.com/html/cn3eso/bg3unidad04.pdf
  • https://www.mheducation.es/bcv/guide/capitulo/8448175905.pdf