4 rimedi naturali contro le macchie dell’età

· 18 luglio 2017
Per prevenire o trattare le macchie dell'età, la dieta e la cura della pelle sono due fattori fondamentali 

Con il passare del tempo la pelle cambia tonalità e compaiono piccole macchie marroni soprattutto sul viso o sulle mani.

Tuttavia, esistono diversi rimedi naturale per evitare la comparsa delle macchie legate all’età, in questo articolo ve ne illustreremo quattro.

Macchie dell’età: segno di invecchiamento

I cambiamenti che interessano il corpo a mano a mano che gli anni passano sono innegabili. Tra questi ricordiamo, ad esempio, le lentiggini solari, conosciute anche come “macchie dell’età”.

È uno dei segni dell’invecchiamento più comuni, ma si manifesta presto, già a partire dai 40 anni di età.

Queste macchie sono più grandi delle normali lentiggini, piatte e di colore scuro. Si sviluppano soprattutto:

  • Sul dorso delle mani
  • Sulla fronte
  • Sulle braccia
  • Sul viso
  • Sulla parte superiore del petto.

Non implicano gravi conseguenze per la salute, ma molti preferiscono prevenirne la comparsa o eliminare quelle già esistenti per una questione estetica.

La principale causa di queste macchie è l’esposizione al sole.

Anche se abbiamo bisogno dei raggi solari per produrre vitamina D, di certo un’esposizione eccessiva e senza protezione può danneggiare la cute.

Passare molte ore all’aria aperta, soprattutto in estate, rischia di danneggiare gli strati superficiali della pelle e di accelerare il processo degenerativo.

Un altro fattore scatenante delle macchie della pelle sono le sostanze fotosensibilizzanti (presenti, ad esempio, in alcuni profumi), le quali scatenano una reazione allergica a contatto con la luce solare.

Inoltre, ci sono persone più propense a sviluppare le macchie per via di fattori genetici.

Vi invitiamo a leggere anche: Mancanza di vitamina D: i suoi effetti sul corpo

Come prevenire le macchie legate all’età?

Molte donne (ma anche alcuni uomini) si preoccupano delle macchie sulla pelle del viso o delle mani quando ormai sono già comparse.

Tuttavia, in questo caso è molto importante la prevenzione. Già a partire dai 30 o 35 anni di età, si consiglia di cambiare alcune abitudini per ridurre la comparsa di questi segni marroni considerati antiestetici:

1. Non esporsi troppo al sole

È molto importante proteggersi dai raggi UV per evitare problemi alla pelle.

Quando il sole è più intenso (ad esempio a mezzogiorno, in estate), può danneggiare la pelle causando lievi scottature che poi si trasformano in macchie.

2. Usare la protezione solare

Nei giorni caldi e soleggiati si consiglia l’applicazione di una crema con fattore di protezione di almeno 30.

I prodotti solari specifici per bambini, quindi con una protezione molto alta, possono essere di grande aiuto in caso di pelle molto chiara e sensibile.

3. Usare indumenti adeguati

Oltre a non uscire nelle ore più calde, quindi tra le 11 e le 15 in estate, conviene indossare indumenti che coprano le zone più bianche del corpo, ad esempio la schiena.

4. Mangiare frutta e verdura

L’alimentazione è fondamentale per mantenersi sani dentro e fuori.

Vi consigliamo di consumare molti succhi di frutta naturali, insalate, minestre e qualsiasi altra ricetta vi venga in mente, purché sia a base di verdura cruda e di stagione.

Rimedi naturali per attenuare le macchie della pelle

Se avete notato la presenza di piccole macchie sulla cute a causa dell’esposizione solare o per via degli anni che passano, non scoraggiatevi.

Esistono diversi rimedi naturali a cui ricorrere:

1. Maschera di ceci

È facile da preparare e gli ingredienti sono reperibili in qualsiasi supermercato. Vi consigliamo di usare ceci in scatola per non doverli cucinare per ore.

Ingredienti

  • ½ tazza di ceci cotti (150 g)
  • ¼ tazza di acqua (62 ml)

Preparazione

  • Mettete i ceci in un recipiente dopo averli lavati.
  • Versate un po’ di acqua mentre schiacciate i ceci con un mortaio.
  • Quando avrete ottenuto una pasta uniforme, applicatela sulle macchie della pelle (assicuratevi di aver deterso e asciugato bene la zona in questione).
  • Lasciate asciugare per 20 minuti.
  • Non risciacquate: lasciate che la maschera ormai secca cada da sola.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere.

2. Succo di limone

L’acido citrico del limone penetra negli strati della pelle ed elimina le macchie. Questo rimedio va usato la sera per evitare l’effetto contrario: il limone a contatto con il sole macchia la pelle.

È perfetto per trattare le prime macchie della pelle.

  • Basta tagliare a metà un limone e sfregarlo sulla pelle dopo averla inumidita.
  • Dopo qualche minuto, bisogna risciacquare con acqua tiepida.
  • Se non avete a disposizione dei limoni, potete provare con la cipolla rossa che garantisce gli stessi risultati.

Vi consigliamo di leggere anche: Capelli secchi? Provate questa maschera a base di banana e limone

3. Dente di leone

Questa pianta è molto efficace per eliminare le macchie dell’età. Assicuratevi di averla sempre a disposizione in casa.

Il trattamento è molto semplice:

  • Aprite un gambo di dente di leone in verticale per estrarre il liquido che c’è all’interno.
  • Sfregatelo sulle macchie tre volte al giorno. Non risciacquate.
  • Potete fare la stessa cosa con il gel di aloe vera (un’altra pianta che non dovrebbe assolutamente mancare in casa).

4. Aceto di mele

Di sicuro avrete in cucina questo meraviglioso ingrediente. Ha effetti simili al limone, per via del principio acido.

Se lo mescolate con la vostra crema idratante abituale (2 parti di crema e 1 parte di aceto), otterrete un rimedio incredibilmente efficace per eliminare le macchie dell’età.

Guarda anche