9 rimedi naturali contro le emorroidi

21 dicembre 2016
Oltre ad aumentare il consumo di fibra per facilitare il transito intestinale, è bene ricorrere ai rimedi topici in grado di alleviare il fastidio causato dalle emorroidi. 

I rimedi naturali possono dare un grande sollievo a chi soffre di emorroidi, questo disturbo fastidioso e irritante.

Si tratta dell’infiammazione delle vene presenti nell’ano che si gonfiano fino a formare una massa che sfrega contro le pareti del retto. È comune che questo problema si accompagni ad alcuni sintomi spiacevoli come il sanguinamento, l’irritazione, il prurito o il dolore.

Per questo motivo, i rimedi naturali da utilizzare devono aiutare a curare tutti questi sintomi. Ecco alcune alternative a nostra disposizione:

Aloe vera

aloe-vera

È una pianta conosciuta da molti secoli per le sue numerose proprietà medicinali. Nel caso delle emorroidi, applicare l’aloe vi aiuterà ad alleviare il bruciore.

 L’aloe, inoltre, possiede una sua morbidezza naturale e qualità antinfiammatorie che la rendono ideale per lenire l’irritazione. 

Seme di mango

Potete sfruttare le sostanze antinfiammatorie contenute in questo seme. Sarà sufficiente lasciar seccare un seme di mango per poi tritarlo fino ad ottenere una polvere.

Assumete questa polvere due volte al giorno (due grammi sciolti in un po’ di miele).

Semi di coriandolo

semi-di-coriandolo

È ben nota la loro utilità quando si parla di emorroidi e dei sintomi correlati. Tutto quello che dovete fare è lasciare in acqua alcuni semi di coriandoli per tutta la notte e poi bere l’acqua la mattina seguente.

I sintomi più fastidiosi, come il sanguinamento, il prurito e il bruciore, cominceranno a diminuire.

Quest’azione è dovuta alle proprietà antinfiammatorie e antiossidanti del coriandolo, di grande aiuto anche per lo stomaco.

Mirto

Utilizzate una miscela di mirto, mirra e corteccia di quercia bianca come impacco per alleviare il dolore e il bruciore causati dalle emorroidi.

Il mirto si occuperà di ridurre la grandezza e la gravità delle emorroidi. Gli altri due ingredienti hanno proprietà antinfiammatorie ed anestetiche che intorpidiscono la zona fintanto che guarisce.

Banana

banana

Il potassio è un minerale essenziale che si trova in grandi quantità nella banana. Per curare le emorroidi, potete mangiarla cotta in purè con l’aggiunta di un po’ di latte.

Vi aiuterà a ridurre il bruciore grazie all’azione del potassio che rilassa i vasi sanguigni e allevia la pressione sulle vene del retto.

Il potassio, inoltre, agisce come astringente, esercitando un’azione costrittrice sui tessuti, compresi quelli infiammati o irritati.

Mirtilli

Potete mettere un cucchiaio di mirtilli tritati all’interno di una garza e applicarla direttamente sulle emorroidi. Vi aiuterà a lenire il dolore e il bruciore.

Sono ampiamente note le proprietà anti-infiammatorie dei mirtilli che spesso vengono consigliati anche per i disturbi gastrici ed intestinali.

Fichi

fichi

Questo forse è uno dei rimedi naturali più noti e consigliati contro il bruciore delle emorroidi.

Vi basterà lasciare a bagno per tutta la notte 4 fichi e al mattino berne l’acqua. Se lo fate a stomaco vuoto, l’effetto sarà maggiore.

Un altro modo per ingerire i fichi è preparare un infuso con foglie di fico. Quando l’infuso si sarà raffreddato, applicatelo direttamente sulle emorroidi.

I due rimedi, uniti, vi permetteranno di raggiungere il risultato più in fretta.

Impacchi caldi e freddi

Applicare il freddo o il caldo sulle emorroidi è ideale per calmare il bruciore.

Potete sedervi sopra una bacinella piena di acqua calda per un certo tempo e al termine applicare un impacco freddo sulla zona.

Alternare le due temperature agisce sulle parti infiammate. È una tecnica che allevia il gonfiore, migliora la circolazione del sangue e aiuta a curare più velocemente le emorroidi.

Amamelide

L’amamelide è una pianta dotata di proprietà antinfiammatorie ed astringenti. 

Sarà sufficiente mescolare alcune foglie ad un po’ d’acqua e poi preparare un impacco. Potete applicarlo direttamente sulle emorroidi con un batuffolo di cotone; vi aiuterà a diminuire il bruciore e altri sintomi associati a questo disturbo.

Leggete anche: 10 alimenti antinfiammatori da includere nella dieta

Qualche consiglio per alleviare il fastidio delle emorroidi

Con un’igiene corretta, assumendo la giusta quantità di fibre ed evitando cibi piccanti, tè, caffè e alimenti troppo dolci, dovreste riuscire a tenere a bada le emorroidi.

Se avete provato più di un rimedio senza ottenere alcun risultato, sarà meglio chiedere consiglio al vostro medico di fiducia. Vi aiuterà ad affiancare i rimedi farmaceutici con quelli naturali e a trovare una soluzione definitiva al problema.

Guarda anche