Rimedi naturali per ridurre le cicatrici

17 novembre 2014
L'aloe vera è conosciuta per le sue proprietà antinifiammatorie e rigeneratrici. Aiuta a rigenerare i tessuti, oltre ad idratare ed ammorbidire la pelle.

Tutti noi abbiamo delle cicatrici in qualche punto del corpo, ma quelle più comuni sono quelle provocate dall’acne, che lasciano sul viso gli sgradevoli segni di questo problema così diffuso.

A prescindere dal punto in cui si trovano, in generale le cicatrici possono causarci molti problemi e complessi, specialmente se si tratta di cicatrici particolarmente grandi e profonde; per questo motivo molte persone cercano dei trattamenti che riescano a nasconderle o a ridurle al minimo.

Un modo semplice ed efficace di nascondere le cicatrici del viso, sempre se non sono troppo profonde, è applicare un buon fondontinta, che deve essere naturale e senza ingredienti oleosi. Un altro consiglio che vi può aiutare a dissimulare i segni dell’acne è quello di usare un correttore che copra le macchie, in modo che non si notino per niente.

Cicatrici in altre parti del corpo

Per il trattamento delle cicatrici nel resto del corpo bisogna fare più attenzione, visto che queste possono essere dovute a diverse cause, da un’operazione chirurgica alle semplici smagliature che compaiono quando si prende o si perde peso in modo improvviso e molto veloce.

Se si tratta di smagliature, trattarle è molto più facile, visto che esistono diverse creme efficaci per ridurle; ma quando si tratta di cicatrici causate da ferite o scottature, il procedimento è più complesso e in generale bisogna ricorrere a dei trattamenti molto più specializzati, che di solito devono essere realizzate in cliniche specialistiche. Molte di queste cicatrici, infatti, richiedono un intervento di chirurgia estetica.

Trattamenti naturali per attenuare le cicatrici

Naturalmente l’ideale non è coprire le cicatrici: ciò che tutti vogliamo è riuscire a eliminarle in qualche modo. Per questo è bene cercare trattamenti efficaci per farlo.

Olio di cocco

olio di cocco

Gli acidi grassi presenti nell’olio di cocco sono dei potenti antiossidanti che aiutano ad accelerare il processo di cicatrizzazione della pelle; inoltre, la proteggono e la rendono più morbida, migliorando notevolmente il suo aspetto. L’olio deve essere applicato con un leggero massaggio e lasciato agire durante tutta la notte.

Aloe vera

Questa pianta apporta grandi benefici alla salute della pelle; in questo caso aiuta a diminuire le cicatrici, riduce l’infiammazione e, inoltre, la idrata e ammorbidisce. Per realizzare il trattamento nel modo adeguato è necessario estrarre la polpa di aloe vera di una delle sue foglie; ogni sera prendetene una piccola quantità e, per sfruttare le proprietà di questa meravigliosa pianta, applicatela direttamente sulla pelle. Lasciate agire per venti minuti e sciacquate con abbondante acqua tiepida.

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato-di-sodio

Questo trattamento è molto efficace per diminuire in modo naturale macchie e cicatrici, visto che il bicarbonato è l’ideale per essere usato come esfoliante ed eliminare le impurità, oltre a mantenere puliti i pori della pelle.

Per realizzare l’esfoliazione bisogna inumidire un po’ di bicarbonato e realizzare un leggero massaggio nella zona colpita; lasciate per dieci minuti e poi sciacquate con acqua fredda. Realizzatela al massimo due volte alla settimana.

Olio di semi di uva

L’olio di semi di uva è molto ricco di antiossidanti, il che lo rende un potente protettore della pelle: agisce contro i radicali liberi evitando il danno che causano alle cellule. Questo olio si può utilizzare come esfoliante, quindi è l’ideale per ridurre le cicatrici.

uva 2

Guarda anche