Macchie sul viso: 5 possibili cause

20 Gennaio 2019
Possono essere davvero molte le cause che provocano la comparsa di macchie sul viso. Conoscere i fattori che provocano tali manifestazioni cutanee vi aiuterà a trattarle e a prevenirle in modo sano ed efficace.

Le macchie sul viso sono il risultato di un’eccessiva produzione di melanina, un componente chimico che dà colore alla pelle umana. I motivi che spingono l’organismo ad aumentare la pigmentazione sono molteplici, come l’esposizione solare o anche specifici squilibri ormonali, per esempio.

Mentre una pigmentazione irregolare di solito è associata all’invecchiamento, la comparsa di macchie sul viso può apprezzarsi già nelle fasi finali dell’adolescenza. Può interessare qualsiasi pelle e fototipo (colore).

I disturbi della pigmentazione cutanea sono comuni a molte persone. Tuttavia, poiché non hanno gravi conseguenze, a parte i ben noti svantaggi estetici, non è necessario preoccuparsi troppo.

Le 5 cause principali delle macchie sul viso

A seguire presentiamo alcuni fattori che possono favorire la comparsa di macchie sul viso. Prendete nota e tenetene conto per prevenire o ridurre la loro presenza:

1. Ormoni

I cambiamenti ormonali sono la causa più frequente della comparsa di macchie sul viso. Le pillole anticoncezionali e alcuni farmaci che alterano l’equilibrio del sistema immunitario, ma anche l’esposizione ai raggi solari, possono altresì causare macchie marroni.

Uno squilibrio dell’attività ormonale può anche avere come conseguenza la comparsa del melasma, una forma di pigmentazione irregolare che colpisce alcune donne durante la gravidanza.

Leggete anche: Pelle perfetta con l’alimentazione giusta

2. Esposizione al sole

Ragazza bionda con cappello sorride in spiaggia

Uno dei fattori scatenanti di questo problema estetico è l’eccessiva esposizione alla luce solare. Passare molto tempo sotto i raggi solari, provoca inevitabilmente una produzione disomogenea di melanina. Il sole, come si capisce, interviene nella formazione di tutti i tipi di macchie cutanee.

Si consiglia l’applicazione giornaliera di creme solari con un indice di protezione alto, soprattutto durante i mesi estivi o le giornate particolarmente calde. Si ritiene altresì opportuno applicare una crema idratante con un fattore di protezione medio durante i mesi invernali.

3. Acne

Prendere il sole durante uno stato infiammatorio causato da acne può favorire l’iperpigmentazione. Anche questa malattia cronica della pelle è una delle cause più comuni delle macchie sul viso.

Tenete presente che i brufoli non devono essere spremuti, in quanto possono favorire un’ulteriore infezione e lasciare cicatrici anche profonde. Evitate l’esposizione solare finché non si è risolto il problema e seguite trattamenti specifici con l’aiuto di un dermatologo.

4. Dieta inadeguata

L’alimentazione è uno degli aspetti fondamentali per garantire la salute dell’organismo. Poche persone, infatti, sanno che una cattiva alimentazione, associata a un deficit di alcuni nutrienti, può causare la comparsa di macchie sul viso.

In questi casi, si consiglia di effettuare piccole modifiche alla dieta. Per esempio, aumentare il consumo di frutta e verdura, ma anche ridurre il consumo di bevande zuccherate e grassi saturi. Se riuscirete a mantenere una dieta equilibrata e variata, le macchie scompariranno gradualmente.

5. Luce artificiale

Oltre al sole, anche la luce artificiale può favorire la comparsa di macchie sul viso. Ovviamente in misura minore rispetto alla luce naturale. Certamente, tutti i tipi di luce aumentano la produzione di melanina. In questo senso, è necessario proteggere il viso con prodotti pensati per contrastare i possibili danni prodotti dai raggi solari.

Scoprite: Pelle più liscia e radiante con preparati naturali

Trattamenti per ridurre le macchie sul viso

Volto di donna con lente per vedere macchie su viso

Il trattamento delle macchie scure sul viso non è obbligatorio dato che, come abbiamo detto all’inizio, non hanno conseguenze dirette sulla salute. La loro cura è frutto di esigenze di carattere puramente estetico.

Se volete ridurre le macchie sul viso, sappiate che esistono diversi ingredienti naturali di provata efficacia. Possono essere applicati prima o dopo la comparsa, sotto forma di maschera:

  • Argilla bianca.
  • Limone.
  • Olio essenziale di sedano.
  • Aloe vera.
  • Avena.
  • Ananas.
  • Prezzemolo.
  • Cipolla.
  • Olio di argan.

Nota: evitate di prendere il sole dopo aver usato queste maschere, in quanto ciò potrebbe aggravare la situazione.

D’altra parte, per ridurre le macchie sul viso è possibile applicare creme specifiche che riducono la produzione di melanina e frenano gli effetti della pigmentazione diffusa. Non dimenticate che questi prodotti vanno applicati solo per un breve periodo. Se lo ritenete opportuno, anche il laser può essere una valida soluzione per ridurre le macchie sul viso.

Per prima cosa, ricordate di fissare subito un appuntamento con il dermatologo. Lo specialista eseguirà un’analisi completa, sottoponendo la pelle a determinati test. In tal modo, sarà possibile capire l’entità del problema, individuare le eventuali cause e pianificare la migliore terapia possibile in base alle caratteristiche e specificità della cute.