Rimedi naturali per la sudorazione in menopausa

· 23 ottobre 2014
Oltre a prendere delle tisane, per migliorare questa condizione cercate di bere abbondante acqua fredda ed evitate le bevande con caffeina. Anche l'esercizio fisico può avere numerosi benefici.

Uno dei peggiori sintomi della menopausa sono quelle fastidiose vampate di calore e sudore che appaiono solitamente durante le ore notturne o nei momenti in cui non stiamo realizzando nessun tipo di attività. Si tratta di un problema comune in questa fase della vita delle donne, ed è causato dai cambiamenti ormonali che avvengono. Naturalmente in ogni donna i sintomi della menopausa si presentano in modo diverso, e mentre alcune possono soffrire di continue vampate e sudorazione eccessiva, c’è anche chi non ha questo problema.

La verità è che sono pochissime le donne che durante il periodo della menopausa non soffrono di vampate e sudorazione notturna, ed è per questo che oggi vogliamo condividere con voi i migliori rimedi naturali per ridurre e trattare la sudorazione durante la menopausa. Siamo certi che vi aiuteranno a dire addio a questo problema così fastidioso che vi impedisce di riposare al meglio durante la notte.

Soia

La soia è uno dei migliori alimenti da consumare durante la menopausa, visto che le sue proprietà favoriscono in diversi modi la salute della donna in questa fase della sua vita. La soia è l’ideale per ridurre le fastidiose vampate notturne della menopausa; inoltre, riduce anche la perdita di massa ossea, migliora la salute del cuore e regola l’insulina. L’ideale è consumarla sotto forma di tofu o di latte di soia.

Infuso di tiglio

L’infuso di fiori di tiglio è ideale per ridurre le vampate notturne e la sudorazione in menopausa; inoltre aiuta a conciliare il sonno e a evitare di passare una notte in bianco a causa del calore e del sudore. Per sfruttare le sue proprietà basterà aggiungere due cucchiaini di fiori di tiglio in una tazza d’acqua calda, lasciare riposare per 5 minuti e poi berla prima di andare a dormire.

Salvia

La salvia viene utilizzata come trattamento per ridurre la sudorazione e le vampate tipiche di questa fase. Per farlo, dovrete mettere a bollire un litro d’acqua e poi aggiungere tre cucchiaiate di salvia. Lasciate riposare per 10 minuti e bevete preferibilmente dopo i pasti.

salvia-menopausa

Hamamelis

Questo potente infuso è un altro tra quelli raccomandati per non soffrire più quelle fastidiose vampate durante la notte. L’unica cosa che dovrete fare sarà aggiungere qualche foglia secca di questa pianta a una tazza di acqua calda, lasciare riposare e bere due volte al giorno.

Rimedio alla salvia, sedano e limone

Se l’infuso di salvia non vi fosse bastato per calmare le vampate e la sudorazione in menopausa, questa eccezionale bibita otterrà sicuramente un effetto positivo, visto che combina i benefici della salvia alle proprietà medicinali del sedano e il limone.

Come si prepara?

Tagliate a pezzetti il sedano e il limone, togliendo gli estremi, ma non la buccia. Poi mettete in una pentola con dell’acqua la salvia, il limone e il sedano, lasciando bollire per 10 minuti. Una volta pronta, lasciate riposare per altri 10 minuti, filtrate l’infuso con un colino e bevetene almeno tre bicchieri durante la giornata.

sedano-proprietà

Altri consigli per la sudorazione durante la menopausa

  • Cercate di usare vestiti comodi e fatti di tessuti di fibre naturali, come per esempio il cotone o il lino, tra gli altri. Se possibile, è bene che anche le lenzuola siano di questo tipo.
  • Cercate di mantenere sia la camera da letto che gli altri spazi della casa ben arieggiati.
  • Evitate di passare troppo tempo in posti molto umidi o caldi, visto che questi ambienti possono aumentare la sudorazione e le vampate.
  • Quando compaiono le vampate o sudate molto, è bene avvolgere dei cubetti di ghiaccio in un panno e passarli dolcemente lungo il collo. Non applicateli direttamente sulla pelle.
  • Realizzate un massaggio corporeo alla settimana utilizzando dell’olio essenziale di lavanda, visto che vi aiuta a equilibrare l’organismo.
  • Bevete almeno due litri d’acqua al giorno, preferibilmente con del ghiaccio in modo che vi rinfreschi di più.
  • Fate almeno 30 minuti di esercizio al giorno; per esempio potete camminare, correre o nuotare, tra gli altri.
  • Evitate di ingerire una quantità eccessiva di alimenti come il caffè, le bibite energetiche o qualsiasi bevanda che contenga caffeina. È bene ridurre anche il consumo di alimenti grassi, latticini, spezie e alimenti piccanti.
  • Mantenete un peso equilibrato, visto che il sovrappeso e l’obesità rendono più propense a soffrire di sudorazione ed eccesso di vampate.
  • Fate un bagno in acqua tiepida prima di andare a dormire, in modo da rinfrescarvi e conciliare meglio il sonno.
Guarda anche